Ancora ancora ancora....

17 luglio 2019 ore 23:09 segnala


Se vuoi andare, ti capisco
se mi lasci ti tradisco, sì
ma se dormo sul tuo petto
di amarti io non smetto, no.
Tu stupendo sei in amore
sensuale sul mio cuore, sì
se poi strappo un tuo lamento
è importante questo mio momento perché
Io ti chiedo ancora il tuo corpo ancora
le tue braccia ancora
di abbracciarmi ancora di amarmi ancora
di pigliarmi ancora
farmi morire ancora
perché ti amo ancora.
Confusione la tua mente
quando ama completamente, sì
con le sue percezioni
mette a punto le mie inclinazioni perché
Io ti chiedo ancora la tua bocca ancora
le tue mani ancora sul mio collo ancora
di restare ancora
consumarmi ancora
perché ti amo ancora, ancora, ancora, ancora...
3b596354-3d0b-481e-a485-5c2d5a0b60ef
« immagine » Se vuoi andare, ti capisco se mi lasci ti tradisco, sì ma se dormo sul tuo petto di amarti io non smetto, no. Tu stupendo sei in amore sensuale sul mio cuore, sì se poi strappo un tuo lamento è importante questo mio momento perché Io ti chiedo ancora il tuo corpo ancora le tue bracci...
Post
17/07/2019 23:09:00
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment

Le parole che non ti ho detto....

11 luglio 2019 ore 21:40 segnala



E' il tempo di lasciare andare, anche se fa male.

Il momento per trovare il coraggio di portare avanti decisioni che sono state prese da tanto tempo, anche se il cuore a volte di farsi trascinare non ha nessuna intenzione.

E' il tempo della rassegnazione, per certi versi, perché il primo passo è accettare che alcune cose non cambiano, alcune cose finiscono e basta.

Possiamo guardarle da mille angolazioni, possiamo cercare di capire, possiamo lottare, sforzarci, fare tentativi.

Ma dopo tutto questo bisogna mollare la presa, con un dolore inevitabile ma con la consapevolezza che non c'è più niente da poter fare e che dopo, anche se ci vorrà pazienza, andrà meglio.

E' il tempo di fare spazio, soprattutto nei pensieri ma anche nel cuore, spazio per le cose positive, per le cose che abbiamo, per le certezze che ci fanno stare bene.

Rimanere con lo sguardo fisso su ciò che comunque non possiamo avere che senso ha?

E' il tempo del perdono, sempre. Il perdono per la nostra fragilità, per le sofferenze che ci potevamo evitare, per i giorni buttati via per persone o situazioni che pensavamo fossero giuste per noi.

Adesso però basta, il passato è andato, ciò che è stato è stato. Piangi se è necessario, perché lasci indietro un pezzo di te, un pezzo di cuore.

Perché alcune domande ti resteranno dentro, perchè i ricordi ti verranno a cercare, perché molte cose ti mancheranno.

Ma lascia andare. Chi non è accanto a te, ora, è perché non lo ha voluto.

Non è più tempo di inseguire, è tempo di liberarsi.

Tempo di volare.

Laura Messina
9446e6ba-bbc1-4c40-8a04-ffaed9364d01
« immagine » E' il tempo di lasciare andare, anche se fa male. Il momento per trovare il coraggio di portare avanti decisioni che sono state prese da tanto tempo, anche se il cuore a volte di farsi trascinare non ha nessuna intenzione. E' il tempo della rassegnazione, per certi versi, perché ...
Post
11/07/2019 21:40:09
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

E alla fine mi baciò... e fu un bacio bellissimo...

05 luglio 2019 ore 20:35 segnala



Ci sono baci che non ti lasciano niente. Baci che avresti preferito non dare. Baci che ormai, dopo tanto tempo, non ti trasmettono nulla… E poi ci sono certi baci… Quelli che che non ti aspetti.

Baci non cercati, ma in fondo, intimamente voluti. Un bacio che, magari hai immaginato, ma da cui sfuggi.

Non si torna indietro da certi baci…

Mi baciò con una lenta dolcezza che mi sciolse il cuore… Come se in quel bacio fosse racchiuso il senso di quell’incontro che probabilmente un senso non l’aveva.

Due persone completamente travolte da un turbinio di sensazioni da far battere il cuore, quel cuore sopito da troppo tempo, che per qualche ragione aveva ripreso a vivere.

Mi sciolsi tra le sue braccia e con quel bacio si sciolsero anche tutte le mie paure e le mie insicurezze. Tirarsi indietro non mi fu possibile, perché, in fondo, quel bacio lo volevo.

Sentire il calore di quelle labbra mi faceva rabbrividire.
Emozioni talmente forti da pietrificarti lì, spalle contro il muro, intrappolata tra quelle labbra che mi facevano sentire a casa.

Un bacio dal sapore dolce e amaro. Un’amarezza che deriva dalla paura di farsi del male… di fidarsi di quella promessa suggellata da quel bacio.

Una promessa sentita tante altre volte, ma alla fine, mai mantenuta. Amarezza alternata alla dolcezza di due bocche che si sfiorano e che si cercano…

Un bacio sussurrato tra un sospiro e un altro. Sospiri silenziosi ma carichi di parole da non dirsi mai…

Ci sono miriadi di parole nascoste dentro ad un bacio. Parole non dette, parole che non dovresti mai dire. Parole che forse non ammetti nemmeno a te stessa, ma che escono fuori, come un canto silenzioso tra un battito di cuore ed un altro.

web
adbd5eaa-3721-4354-afff-874095f0076e
« immagine » Ci sono baci che non ti lasciano niente. Baci che avresti preferito non dare. Baci che ormai, dopo tanto tempo, non ti trasmettono nulla… E poi ci sono certi baci… Quelli che che non ti aspetti. Baci non cercati, ma in fondo, intimamente voluti. Un bacio che, magari hai immaginato...
Post
05/07/2019 20:35:52
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    2

Dolore...

02 luglio 2019 ore 19:56 segnala



Quando una storia si dissolve, non ci sono parole che possano colmare la soffocante sensazione di vuoto che si prova.

La fine di un amore è un po' come se finisse il mondo, come se ci crollasse addosso.

Non ci sono più appigli, ciò che si credeva eterno scompare invece... eternamente, e con esso sembra andare via tutto il bello che quella storia ci ha regalato.

Si ha la sensazione che non ci sia più un domani, e - non so se sia capitato anche a voi - ogni frase, ogni canzone, ogni poesia parla un po' di noi, della nostra storia d'amore ormai perduta, della nostra tristezza, della nostra malinconia e, talvolta, della nostra rabbia per ciò che un tempo era nostro e adesso non è più.

E' l'assenza ciò che genera più dolore.

Una cicatrice che però forse, un giorno, si rimarginerà.

Nuovi amori nasceranno...

(Web)
336ce10c-b093-4519-b449-f50b6e04500c
« immagine » Quando una storia si dissolve, non ci sono parole che possano colmare la soffocante sensazione di vuoto che si prova. La fine di un amore è un po' come se finisse il mondo, come se ci crollasse addosso. Non ci sono più appigli, ciò che si credeva eterno scompare invece... eterna...
Post
02/07/2019 19:56:14
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    5

Datti tempo...

23 giugno 2019 ore 11:13 segnala



So che questo periodo ti sta mettendo alla prova.
La tua pazienza è al limite.
Lo so.
Vorresti dormire per tutto il tempo. Non interagire con l'esterno, rimanere chiuso dentro di te e difenderti dagli uragani che senti sulla pelle.
Che ti agitano.
Per poi entrarti dentro, tanto da farti piangere e ridere allo stesso tempo.
Le tue emozioni sono amplificate.
E credimi è normale sia così.
Viaggi nell'apatia e nella depressione per poi passare all'euforia e alla gioia.
E poi torni giù di nuovo.
Sei stanco. Troppo stanco persino di fare le cose più semplici. I piccoli gesti quotidiani richiedono uno sforzo enorme. Tutto sembra richiedere più energia di quanto tu ne abbia.
E vorresti riposare. Solo questo. Ti senti sempre più solo e più isolato. Sei un eremita che cammina nel mondo in silenzio.
Abbozzi un sorriso per far sembrare che va tutto bene, per non dare giustificazioni.
Ma dentro hai le tempeste.
Credi che nessuno possa capire.
Ti sbagli, ti capisco eccome.
Stai andando in mille pezzi semplicemente perché sta uscendo ciò che sei davvero. Tutte le maschere che credevi reali non ti appartengono.
Tu non sei quelle abitudini, non sei quelle azioni, non sei quei doveri.
Abbandona quei ruoli.
Non puoi più forzarti a fare qualcosa che non senti giusto. Non puoi più fare ciò che non è in sintonia con te.
Quindi tutto quello che è stato ora ti guarda in faccia.
Ma tu guardi già da un'altra parte.
Il tuo sguardo è già lontano.
Verso il cambiamento.
Verso la tua nuova vita.
Credimi sarà davvero incredibile.
Ma non sarà come la vuoi tu.
Quindi metti via ogni aspettativa. Ed ogni richiesta.
Lasciati stupire.
L'universo sa cosa è meglio per te. Lui ti conosce.
Molto più di te. Lascialo fare.
Lascia che sia.
Arrenditi agli eventi.
L'energie smantellano tutto ciò che impedisce il tuo viaggio verso la tua evoluzione.
So che il nuovo ti spaventa.
Ma non è più il tempo di aver paura.
Cerca di volerti bene ora.
Come non hai fatto mai. Amati e dedica attenzioni al tuo corpo. Al tuo spirito. Nutriti di felicità. Abituati alle cose belle.
Mettiti al centro delle tue attenzioni.
Abbi cura di te.
Perché questo è il tuo compito.
E solo tu puoi farlo.
Non sarai solo ancora per molto.
Vedrai che questo isolamento non durerà a lungo.
Quando rimetterai insieme il nuovo te sarai molto più forte. Più sicuro. Più radicato.
E con il cuore pronto.
Allora potrai interagire con l'esterno. Allora sarà più facile.
E nulla più ti turberà.
Perché avrai radici profonde.
E la tua fiducia si avvicinerà sempre di più al cielo.
Così Sopra così Sotto.
È l'equilibrio che si sta formando. Il tuo.
L'eremita dentro di te ha i giorni contati.
Sono gli ultimi passi in solitudine.
Perché tutte le anime si stanno chiamando.
Tutte le anime pronte per dare nuova luce a questo mondo.
Ora fai un bel respiro.
E lascia andare ogni tensione.
Un po' alla volta sparirà.
Ti attendono giorni incredibili.
Datti tempo.
Solo questo.

Marika Moretto

"Il giardino degli illuminati" Pagina fb
3f959eab-a2c9-40d5-ba8b-8e80f0979e41
« immagine » So che questo periodo ti sta mettendo alla prova. La tua pazienza è al limite. Lo so. Vorresti dormire per tutto il tempo. Non interagire con l'esterno, rimanere chiuso dentro di te e difenderti dagli uragani che senti sulla pelle. Che ti agitano. Per poi entrarti dentro, tanto...
Post
23/06/2019 11:13:25
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    6
  • commenti
    comment
    Comment
    5

Se decidi di innamorarti di me...

16 marzo 2019 ore 13:41 segnala


Se decidi di innamorarti di me, prendi i miei lati oscuri e riempili di luce.

Se decidi di innamorarti di me, tieni sopra le tue spalle le mie lacrime. Io farò altrettanto. E peserà tutto di meno.

Se decidi di innamorarti di me, prendi il coraggio a quattro mani e raccontami di te. Anche se ti sembra di non avere nulla da dire.

Se decidi di innamorarti di me, ama le mie debolezze e rendile con me punti di forza.

Se decidi di innamorarti di me, non girarti nel letto senza guardarmi. Addormentati con me.

Se decidi di innamorarti di me, non darmi prove d'amore. Prova a restare con me.
Se decidi di innamorarti di me, dimmi che mi ami solo quando lo senti più di ogni altra cosa.

Se decidi di innamorarti di me, non dirmi in cosa devo credere, ma dimmi di credere sempre in qualcosa.

Se decidi di innamorarti di me, tieni a mente i miei sguardi e non tutte le parole che dirò.

Se decidi di innamorarti di me, fammi ballare, anche se non c'è musica.

Alda Merini
97ff4447-50f2-4701-9286-f6841ba925d8
« immagine » Se decidi di innamorarti di me, prendi i miei lati oscuri e riempili di luce. Se decidi di innamorarti di me, tieni sopra le tue spalle le mie lacrime. Io farò altrettanto. E peserà tutto di meno. Se decidi di innamorarti di me, prendi il coraggio a quattro mani e raccontami di te....
Post
16/03/2019 13:41:27
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    7
  • commenti
    comment
    Comment
    2

Solitudine...

16 febbraio 2019 ore 22:05 segnala



Quando ti manca l'amore per troppo tempo, cominci a diventare cinico.
Pensi che la persona giusta per te non esista. Che alla fine sei tu con il tuo carattere ad allontanare le persone.
Che i caratteri duri come il tuo restano soli.
Ma non è così, nessuno sa che ti perdi dentro un abbraccio o dentro uno sguardo.
Che aspetti quel messaggio, che vuoi qualcuno che ti cerca, che lotta per arrivare a scoprire chi davvero sei.
Che ti fa togliere l'armatura che indossi per difenderti dal mondo che ti ha fatto troppo male.
Ma nessuno ci prova e ti dicono che sei menefreghista ed egoista, che non sei come pensavano.
Chi si scontra con un carattere come il tuo è un pazzo. E pensi che non esiste. Ma non è così, sei solo il risultato di quello che ti è stato fatto. Ma la gente non lo sa che ne vale la pena restare accanto a te. Ridere con te, ubriacarsi d'amore. Perché ne hai tanto da dare. E alla fine diventi come una bambola sul mobile. Bella e impolverata fino a quando qualcuno non se ne accorge, toglie quella polvere e ti riscopre.
L'amore è cosi.
Quindi non ti arrendere, le mele marce sono alla portata di tutti. Quelle originali, perfette che i vermi non toccano, sono alla cima.
web
08187b82-66e3-4ed1-91e9-b15ef8457365
« immagine » Quando ti manca l'amore per troppo tempo, cominci a diventare cinico. Pensi che la persona giusta per te non esista. Che alla fine sei tu con il tuo carattere ad allontanare le persone. Che i caratteri duri come il tuo restano soli. Ma non è così, nessuno sa che ti perdi dentro un ...
Post
16/02/2019 22:05:22
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment

E poi fate l'amore...

20 ottobre 2018 ore 12:46 segnala



E poi fate l’amore.
Niente sesso, solo amore.
E con questo intendo
i baci lenti sulla bocca,
sul collo,
sulla pancia,
sulla schiena,
i morsi sulle labbra,
le mani intrecciate,
e occhi dentro occhi.
Intendo abbracci talmente stretti
da diventare una cosa sola,
corpi incastrati e anime in collisione,
carezze sui graffi,
vestiti tolti insieme alle paure,
baci sulle debolezze,
sui segni di una vita
che fino a quel momento
era stata un po’ sbiadita.
Intendo dita sui corpi,
creare costellazioni,
inalare profumi,
cuori che battono insieme,
respiri che viaggiano
allo stesso ritmo.
E poi sorrisi,
sinceri dopo un po’
che non lo erano più.
Ecco,
fate l’amore e non vergognatevi,
perché l’amore è arte,
e voi i capolavori.

Alda Merini
bb655e39-c62e-43d7-a1ea-ecb78d3fe2ac
« immagine » E poi fate l’amore. Niente sesso, solo amore. E con questo intendo i baci lenti sulla bocca, sul collo, sulla pancia, sulla schiena, i morsi sulle labbra, le mani intrecciate, e occhi dentro occhi. Intendo abbracci talmente stretti da diventare una cosa sola, corpi incastrati e anim...
Post
20/10/2018 12:46:53
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    1

Le persone migliori...

19 ottobre 2018 ore 11:10 segnala


Penso che le persone migliori, quelle per cui ne vale sempre la pena, siano quelle che purtroppo si perdono dietro ad amori impossibili, che impazziscono per qualcuno che non le amerà mai, che ad essere felici ci hanno provato una volta o due e poi hanno smesso, perché tanto la felicità non è roba per loro.
Le persone migliori sono quelle che vanno convinte, sono quelle che al primo “ti amo” non credono mai, sono quelle che lo sanno che innamorarsi non è da tutti e per un’ora d’amore sacrificherebbero anni di vita.
Le persone migliori non si lasciano impressionare dai complimenti, dal sesso, dai grandi gesti.
Le persone migliori si innamorano per motivi assurdi, ‘ché a raccontarli gli viene da sorridere.
Penso che le persone migliori soffrano tanto per essere quello che sono........
(Susanna Casciani)
14aedd72-c826-4320-b658-e2335b671935
« immagine » Penso che le persone migliori, quelle per cui ne vale sempre la pena, siano quelle che purtroppo si perdono dietro ad amori impossibili, che impazziscono per qualcuno che non le amerà mai, che ad essere felici ci hanno provato una volta o due e poi hanno smesso, perché tanto la felic...
Post
19/10/2018 11:10:49
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment

Per sempre...

03 ottobre 2018 ore 19:47 segnala


Quando si conclude una relazione c’è chi decide di rimanere single, e chi non lo fa.
I primi, lo fanno perché sono stati leali: con se stessi, e con l’altro. Non hanno bisogno di colmare vuoti, non hanno bisogno di confondere la loro identità con quella di qualcun altro. Sanno bastarsi, e si amano abbastanza da aspettare. Aspettare qualcuno che completi la loro vita, e non qualcuno che la costituisca o sostituisca con la propria.
I secondi si accontentano di qualsiasi relazione, pur di non soffrire di solitudine.
Non riescono ad affrontare il “nulla”, il “vuoto”. Colmano mancanze per poi sentire, in verità, mancanza.
Perché c’è chi si ama e non sta insieme, chi sta insieme e non si ama. Tutto si basa sul coraggio di prendere decisioni. E c’è chi decide di rimanere solo. E chi ha il coraggio di farlo, verrà ripagato.
Un giorno, l’amore colorerà la sua vita, e lo farà davvero.
Per sempre.
E dico a te: se sei solo, non omologarti. Non ti arrendere, solo se ami te stesso sarai pronto ad amare.
Amare, certo.
Ma davvero.
(Web)
fb3f1c62-fceb-43c9-ac4a-d713170242dd
« immagine » Quando si conclude una relazione c’è chi decide di rimanere single, e chi non lo fa. I primi, lo fanno perché sono stati leali: con se stessi, e con l’altro. Non hanno bisogno di colmare vuoti, non hanno bisogno di confondere la loro identità con quella di qualcun altro. Sanno bastar...
Post
03/10/2018 19:47:13
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment