Le parole che non ti ho detto....

11 luglio 2019 ore 21:40 segnala



E' il tempo di lasciare andare, anche se fa male.

Il momento per trovare il coraggio di portare avanti decisioni che sono state prese da tanto tempo, anche se il cuore a volte di farsi trascinare non ha nessuna intenzione.

E' il tempo della rassegnazione, per certi versi, perché il primo passo è accettare che alcune cose non cambiano, alcune cose finiscono e basta.

Possiamo guardarle da mille angolazioni, possiamo cercare di capire, possiamo lottare, sforzarci, fare tentativi.

Ma dopo tutto questo bisogna mollare la presa, con un dolore inevitabile ma con la consapevolezza che non c'è più niente da poter fare e che dopo, anche se ci vorrà pazienza, andrà meglio.

E' il tempo di fare spazio, soprattutto nei pensieri ma anche nel cuore, spazio per le cose positive, per le cose che abbiamo, per le certezze che ci fanno stare bene.

Rimanere con lo sguardo fisso su ciò che comunque non possiamo avere che senso ha?

E' il tempo del perdono, sempre. Il perdono per la nostra fragilità, per le sofferenze che ci potevamo evitare, per i giorni buttati via per persone o situazioni che pensavamo fossero giuste per noi.

Adesso però basta, il passato è andato, ciò che è stato è stato. Piangi se è necessario, perché lasci indietro un pezzo di te, un pezzo di cuore.

Perché alcune domande ti resteranno dentro, perchè i ricordi ti verranno a cercare, perché molte cose ti mancheranno.

Ma lascia andare. Chi non è accanto a te, ora, è perché non lo ha voluto.

Non è più tempo di inseguire, è tempo di liberarsi.

Tempo di volare.

Laura Messina
9446e6ba-bbc1-4c40-8a04-ffaed9364d01
« immagine » E' il tempo di lasciare andare, anche se fa male. Il momento per trovare il coraggio di portare avanti decisioni che sono state prese da tanto tempo, anche se il cuore a volte di farsi trascinare non ha nessuna intenzione. E' il tempo della rassegnazione, per certi versi, perché ...
Post
11/07/2019 21:40:09
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.