Maestrale

14 gennaio 2017 ore 15:41 segnala
Maestrale

Freddo e teso
nell'aria resa tersa
smuove i capelli,
come spugna cancella
le incertezze di questa vita.
Immagini scorrono,
ricordi,
grani di vita
sparpagliati sulla terra
addormentata,
immemore
di me e di te,
piante incolte
affidate
al vento di
Maestrale
per tornare a novella vita
nelle spire azzurre di
Zefiro.

5915e684-93dd-45b1-9af7-3fa858141012
Maestrale Freddo e teso nell'aria resa tersa smuove i capelli, come spugna cancella le incertezze di questa vita. Immagini scorrono, ricordi, grani di vita sparpagliati sulla terra addormentata, immemore di me e di te, piante incolte affidate al vento di Maestrale per tornare a novella vita nelle...
Post
14/01/2017 15:41:02
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Commenti

  1. Njlo 14 gennaio 2017 ore 16:07
    Spesso necessario che il maestrale soffi e si porti lontano ci che non fu fecondo, o fecondato. Zefiro annuncio di tepore e carezze nuove.
    Riflessione poetica molto personale credo, ma di ampio respiro. Tutti, chi pi chi meno, abbiamo conosciuto il freddo del maestrale e il dolce bacio dello zefiro.

    Mi piace ed emoziona la tua Poetica, coinvolgente.
  2. winterfoxy 15 gennaio 2017 ore 17:21
    @njlo grazie :rosa :rosa :rosa
    cerco,come tu hai capito, la bellezza e l'armonia.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.