La vista è un gioco?

30 maggio 2018 ore 18:56 segnala
Una cosa che a me fa molto pensare è che quando una persona ha una piccola o un inizio di difficoltà visiva, l'unica possibilità che propinano sono delle lenti.
Io mi chiedo perché? In fondo se uno ci ha visto sempre bene fino a quel momento, è come dire oggi faccio fatica a camminare,puf da oggi e per sempre mi metto le stampelle, Mah...
Quindi perchè invece uno che ha difficoltà visive non si mette a giocare magari con palline e cerca di seguirle, o veder scorrere un fiume, o le foglie degli alberi o se è di milano centro perchè no vedere seguire con gli occhi il movimento delle scale mobili e noterebbe praticamente subito che la difficoltà varia quasi sempre in meglio fino a non notare più la difficoltà.
Magari se ad una persona piace giocare a carte comprare carte da gioco grandi e poi più piccole fino a quelle molto piccole, la cosa migliore è prenderle identiche quindi con gli stessi colori, figure e forme, ma sempre più piccole, questo stimolerà molto la vista ed in più giocherete pure :D.
Il gioco è fondamentale per imparare e rimparare qualcosa di perso.
Poi ognuno troverà il suo modo di giocare con la vista che possono essere innumerevoli.
a2e373d5-43b0-4ecd-8621-8c9b3bdc9d4e
Una cosa che a me fa molto pensare è che quando una persona ha una piccola o un inizio di difficoltà visiva, l'unica possibilità che propinano sono delle lenti. Io mi chiedo perché? In fondo se uno ci ha visto sempre bene fino a quel momento, è come dire oggi faccio fatica a camminare,puf da oggi e...
Post
30/05/2018 18:56:35
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.