nessuno

16 gennaio 2020 ore 18:53 segnala
Senza nessuna pretesa le parole escono e volano , qualcuno si cura della loro forma e del loro accento e rimangono inchiodati lì per valutarne il peso , ognuno ha le sue formule per arrivare alle proprie soluzioni , altri la forma non la guardano neppure come se sentissero l'odore del contenuto di quelle parole ed ad esso si abbarbicano , coriacei scalatori come subacquei in perenne apnea , dalla pelle troppo tirata qua e là dalla vita per guardar le apparenze o ciò che svolazza , a volte certi giudizi son brutali arroganze dette con le parole più soavi , ed allora avanti a cercare le soluzioni dell'equazione che cambia ogni momento i propri parametri , soluzioni provvisorie per l'equazione della vita.
5677b0a6-8cea-4caa-9c19-bd3ef294fba6
Senza nessuna pretesa le parole escono e volano , qualcuno si cura della loro forma e del loro accento e rimangono inchiodati lì per valutarne il peso , ognuno ha le sue formule per arrivare alle proprie soluzioni , altri la forma non la guardano neppure come se sentissero l'odore del contenuto di...
Post
16/01/2020 18:53:56
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    2

tramonto

10 gennaio 2020 ore 18:12 segnala
Così do la colpa al tramonto dei miei pensieri , il rosso è il solo sfondo e tutto il resto è nero , tutto si staglia come un'ombra e man mano che il tono della luce diventa più cupo le ombre avanzano , infine spariscono anche loro ed è tutto buio dal mare ad i monti , è pesante per me questo quarto d'ora , momento di transizione col cuore in gola , sono attimi che rivivo ed immagini che risalgono e vorrei essere un multiplo di ciò che sono per esser anche li da te , magari poco visibile fra altre persone però presente e pronto al bisogno , conterei le righe sulla tua fronte corrucciata ascoltando il ticchettio di quei passi veloci , sempre più veloci e per forza , lo so che fanno male le mani , fanno male i piedi e devi comunque sorridere , far sentire ognuno importante per quel che è ,mentre tu dentro di te fai ruotare quel peso sperando che pian piano s'assesti anche lui...facendo meno male.
57efde9d-a3ba-42f8-9df9-a92d147a0748
Così do la colpa al tramonto dei miei pensieri , il rosso è il solo sfondo e tutto il resto è nero , tutto si staglia come un'ombra e man mano che il tono della luce diventa più cupo le ombre avanzano , infine spariscono anche loro ed è tutto buio dal mare ad i monti , è pesante per me questo...
Post
10/01/2020 18:12:02
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

lepifania del poromo (a reti nificate)

05 gennaio 2020 ore 12:48 segnala
manfatti allepifania del poromo che ci sinifichereppe bonomo in cuanto cia pietà pe tutti ma anche non subeto mappure cerriva dopo , ecchè il poromo se magna le castagne cheppoi le castagne se lo tivorano checcosi ci fa da cipo ala cicoria e alli melocrani , ali cavoli percuinti epure ali cavolfiorici , eppiu lui ne mancia eppiu ce tivorato da cuesturtimi in un lup verticenoso concupiscente fra il notrirsi e lesere tiforato , mappure il poromo ce semplece eccheppiu cia complicanza e sofisticanza atorno eppiu ci tiventa semplece cuasi sempre come un comone demolteplecatore di complenze tente a riturre cio cattorno a ninsieme de framenti semplici cosicche ci posa sempliciottare trancuilamente co na faccia sola , esse poromo è bello ecconuncue so contento eccheffacallo ecchefafreddo...mpo come la citrosotina a cranuli checcome la metti sullaccua friccica cheppare che rite , il poromo rite e resiste cuasi fosse moliptenneco.
trato dal guebb ( ce nepifania pe tutto)
3aeb0b94-addb-42a2-a7d4-5e6725b8d7b7
manfatti allepifania del poromo che ci sinifichereppe bonomo in cuanto cia pietà pe tutti ma anche non subeto mappure cerriva dopo , ecchè il poromo se magna le castagne cheppoi le castagne se lo tivorano checcosi ci fa da cipo ala cicoria e alli melocrani , ali cavoli percuinti epure ali...
Post
05/01/2020 12:48:20
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

senza voce

31 dicembre 2019 ore 11:50 segnala
Ogni idea ed ogni pensiero può esser dipinto e mostrato con le parole , anche il vento può esser descritto e così anche il mare , però a volte ci sono alcuni attimi indescrivibili , arrivano all'improvviso magari quando ti riposi sotto la quercia oppure mentre trascini su e giù le potature fatte , così s'innesca quel peso al cuore ed un volto è come se stesse al posto degli occhi , vorresti parlare urlare quelle parole che il cuore non riesce a dire , per questo si appesantisce e non sai se stai troppo bene o troppo male , sai per certo solo che il cuore non ha parole ed è così che ti rende più spirito che materia , la mente vola su quel dolore e cerca di sbrigarsi per sfruttare ogni atomo di quel momento , così sai di essere sulla riva del tuo mare e guardi l'altra sponda.
7a7b22d6-f625-4569-b3f3-563360c112ee
Ogni idea ed ogni pensiero può esser dipinto e mostrato con le parole , anche il vento può esser descritto e così anche il mare , però a volte ci sono alcuni attimi indescrivibili , arrivano all'improvviso magari quando ti riposi sotto la quercia oppure mentre trascini su e giù le potature fatte ,...
Post
31/12/2019 11:50:33
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    7

sibili

29 dicembre 2019 ore 21:15 segnala
Come sibili le parole tornano prepotenti ed affrettate , colpa delle feste , qui tutti vanno a spasso e non hanno niente da fare , tu sei arrabbiata perchè non hai un attimo di respiro e devi sorridere a tutti , loro non hanno nulla da fare in questi giorni e sono nervosi e le loro battute di cosiddetto spirito ti fanno male , tu sorridi con la forza che ti tiene in piedi e che t'aiuta a sopportare la durezza di questi giorni , vacui e falsi come i personaggi a cui tocca sorridere , ho sentito le tue parole più veloci ed adirate , tu che non t'arrabbi mai non vedi l'ora che questo periodo passi ed io come te , ti penso e resisto.
043ab74c-b572-4371-883c-02bf048e195d
Come sibili le parole tornano prepotenti ed affrettate , colpa delle feste , qui tutti vanno a spasso e non hanno niente da fare , tu sei arrabbiata perchè non hai un attimo di respiro e devi sorridere a tutti , loro non hanno nulla da fare in questi giorni e sono nervosi e le loro battute di...
Post
29/12/2019 21:15:44
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    2

la tristezza

09 dicembre 2019 ore 10:11 segnala
La tristezza non è data dagli eventi o da quel che capita , non dipende dalla stanchezza ne dalle variazioni del tempo , la tristezza , quella vera è data dall'egoismo e dalle persone colme di questo male , e si secondo me è un male voler far male agli altri per star bene , è una malattia , a cosa serve che tu stia bene quando ciò che hai d'attorno soffre e si lacera per il tuo consumo , per le voglie compulsive e per quel tuo dover sfruttare lo sfruttabile , si sente il tuo essere dalle gambe che si muovono da sole anche se sei seduto , o seduta , sai che c'è ,chi non è come te riportera danni e forse soffrirà un pò di più rispetto a quel che di solito fà ,comunque non riuscirai a toglierli il sorriso dalle labbra e dall'anima , continua il tuo teatrino di comparse e di echi provenienti da chissà quale inferno , non galleggio e nuoto per sopravvivere , questa tristezza poi , appena sei passata scompare.
a7f3d911-cfe8-49a1-97f3-68eb74f712ec
La tristezza non è data dagli eventi o da quel che capita , non dipende dalla stanchezza ne dalle variazioni del tempo , la tristezza , quella vera è data dall'egoismo e dalle persone colme di questo male , e si secondo me è un male voler far male agli altri per star bene , è una malattia , a cosa...
Post
09/12/2019 10:11:43
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    2

nessun luogo

06 dicembre 2019 ore 01:02 segnala
In nessun luogo vanno i pensieri espressi o no che siano , sono e rimangono ed esistono fluttuando , è vero che alle volte sarebbe meglio parlare e spiegare , scrivere e salutare , adattarsi per farsi accettare , fingo che questa mia sia una abitudine che mi piace assecondare , non è così , così si nasce con l'indole del gatto che quando sta male si isola e cerca la soluzione a se stesso da solo , li si nasconde al riparo nel fosso dove o guarisce o non è più , in ogni caso si vive o si rivive con rinascita nuova e nulla ha mai fine , per questo non ci sono stato nell'apparire consueto , c'ero come ci sono nella mia forma naturale quella senza parole , quella fatta dall' immaginazione e dallo sforzo costante di darle una forma , vedi scrivo qui dove forse non leggerai , così son le cose che compongono le persone , questi i loro tasselli invisibili e percepibili solo in brevi attimi , eppoi la forza sventolata come pregio , la forza è solo un attimo ed un impulso , la forza non esiste in stato di quiete , il resto sono solo parole denigrate e deturpate fino a divenire eco.
c01b0414-99d5-4a44-b5de-0b53118d1fc4
In nessun luogo vanno i pensieri espressi o no che siano , sono e rimangono ed esistono fluttuando , è vero che alle volte sarebbe meglio parlare e spiegare , scrivere e salutare , adattarsi per farsi accettare , fingo che questa mia sia una abitudine che mi piace assecondare , non è così , così si...
Post
06/12/2019 01:02:44
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

dei sogni

30 novembre 2019 ore 18:34 segnala
Quello che c’è sta fra ciò che c’era e quel che rimane , sai del batticuore e dell’emozione , so dei tuoi pensieri , così come barche dalla rotte parallele , rotte di una precisione geometrica tali da non incontrarsi mai , e forse è giusto così come corrersi incontro muovendosi all’indietro , alla cieca con la certezza desolata nell’anima di non poterci incontrare mai , mi restano echi delle tue parole , mi rimane la fermezza del sogno , la densità di certe emozioni e momenti tale da divenir materia tangibile , tutto fra un brivido ed una lacrima .
8de86387-e7d5-4a38-a814-ff53ad2e6d8f
Quello che c’è sta fra ciò che c’era e quel che rimane , sai del batticuore e dell’emozione , so dei tuoi pensieri , così come barche dalla rotte parallele , rotte di una precisione geometrica tali da non incontrarsi mai , e forse è giusto così come corrersi incontro muovendosi all’indietro , alla...
Post
30/11/2019 18:34:46
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    4

come una lettera

23 novembre 2019 ore 18:10 segnala
Eri li nel parcheggio , arrivati insieme e quella busta per te , l'hai guardata arrossendo , no è vero non arrossisci ,ma inizi a farti i boccoli fra i capelli con le dita , c'era tutto li dentro , con la calligrafia quella solita e l'andamento inclinato che la stilografica aiuta, leggila dopo ti dissi , hai pianto lo sò leggendo , ho pianto anch'io scrivendo , la penna dice e parla ed io ascolto e scrivo , così che ti dico ciò che non sarei mai riuscito a dirti a voce , poi i tuoi occhi già vispi e sempre attenti son diventati raggianti e più grandi su quel viso minuto , sai son tanti gli anni passati e tu sei lì con i tuoi guai ed io i miei , siamo gli stessi nonostante il tempo e la distanza che sembrava incolmabile , vedi che torniamo ancora , e ti accarezzerò i capelli come una volta.
fe46ea1c-dd75-4a29-8e43-ccd414bf5b80
Eri li nel parcheggio , arrivati insieme e quella busta per te , l'hai guardata arrossendo , no è vero non arrossisci ,ma inizi a farti i boccoli fra i capelli con le dita , c'era tutto li dentro , con la calligrafia quella solita e l'andamento inclinato che la stilografica aiuta, leggila dopo ti...
Post
23/11/2019 18:10:57
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    4

luoghi

15 novembre 2019 ore 18:03 segnala
I luoghi sono vivi e la loro vita è data da chi in quel momento li immagina , un luogo è come una persona composta vista e vissuta da innumeri sfaccettature , così dovendo tornare è come rivivere ferite e volti , sorrisi con contenuti diversi , scherni o lodi ed occhi fermi o sfuggenti , così riassumo in me quel luogo come un insieme di volti parole e ricordi pressati da un torchio , compressi , compresse che pian piano tornano a dilatarsi ed a prender le forme di angoli e scale , di volti e saluti , sarà un'altro salto avanti ed indietro al tempo stesso.
83633c06-eed2-46d7-9547-b98408387466
I luoghi sono vivi e la loro vita è data da chi in quel momento li immagina , un luogo è come una persona composta vista e vissuta da innumeri sfaccettature , così dovendo tornare è come rivivere ferite e volti , sorrisi con contenuti diversi , scherni o lodi ed occhi fermi o sfuggenti , così...
Post
15/11/2019 18:03:17
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment