non solo parole

21 gennaio 2020 ore 19:38 segnala
Sembrano solo parole gli abbracci ed i baci mandati da lontano , dipende forse da chi li da , dipende forse da chi li riceve , chi è abituato a darne attraverso l'etere o qualsiasi altro mezzo fisico e trasmissivo è come chi ne è abituato a riceverne , li tiene nello stesso conto di una parola forse poco più ma molto più spesso poco meno , sai non sono solo parole che viaggiano portate dal vento , certe parole è vero che le puoi percepire da lontano come qualunque altra trasmissione ma comunque hanno un significato che appartiene loro , un pensiero intrinseco che ne scandisce il peso , mi intristisce il pensiero della loro inflazione e spero che non avvenga mai , perciò sai dei miei pensieri che è vero non hanno la frequenza che speri , non arrivano quando li aspetti e forse qundo arrivano ti generano solo noia , a volte potrebbero essere anelli di fumo nella nebbia , più che invisibili mimetizzati, così in realta ci sono , ci sono i miei pensieri per te che tu non sai o non vedi , in realtà non sono solo parole.
6ebedfb1-46bb-444e-9c83-31c68cb48047
Sembrano solo parole gli abbracci ed i baci mandati da lontano , dipende forse da chi li da , dipende forse da chi li riceve , chi è abituato a darne attraverso l'etere o qualsiasi altro mezzo fisico e trasmissivo è come chi ne è abituato a riceverne , li tiene nello stesso conto di una parola...
Post
21/01/2020 19:38:08
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3

Commenti

  1. Barabba.X 21 gennaio 2020 ore 20:49
    Discorso complesso,spesso ci si rende conto che si hanno registri diversi ed invece che ascoltati si viene interpretati sia nei contenuti che nella forma e la tempistica.Sempre bello leggerti!!!
  2. Evelin64 21 gennaio 2020 ore 21:02
    Sai S., secondo me il pensiero si forma nel momento in cui suscita un'emozione. La tramutiamo in parole soffocate, quelle che non riescono ad uscire dalla bocca... ma sono comunque parole che "sentiamo", anche da lontano e per via di un gesto silenzioso... :rosa
  3. zoroapiedi 22 gennaio 2020 ore 13:13
    ciao Barabba , proprio così ma fa parte del gioco e forse è anche giusto che tutto si svolga attraverso variabili quasi imponderabili....grazie !!
  4. zoroapiedi 22 gennaio 2020 ore 13:17
    Ciao Evelin si è vero ciò che dici è nella naturale evoluzione delle cose , pensieri o parole che siano , forse è che essendo abituati ormai a considerare vero ciò che ci porta un "ritorno" tangibile ad i nostri sensi il "sentire" rende coscienti in maniera parziale e lascia comunque e sempre quel dubbio , quel pensiero che si muove denro di noi ....ma la bellezza è proprio questo,,,ciao Evelin grazie !!!!

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.