Dove Sei

14 dicembre 2011 ore 16:46 segnala
La solitudine è un peccato
Per tutti quelli come me
Que nella vita hanno perduto
Un grande amore dentro se

Quando quel giorno mi hai lasciato
Salendo in macchina con lei
Hai detto addio alla mia allegria
E in questa vita sto toccando il fondo

Dimmi dove sei
Adesso cerco adesso inseguo te
Nei giorni miei
Mi manchi come mai

Sento il telefono suonare
Penso ogni volta che sei tu
Cerco qualcosa da mangiare
Ma proprio niente mi va giù

Quando l'amore ti fa male
Non può resistere di più
Ma come me c'è una tribù
Di gente che alla fine non si arrende

Dimmi dove sei
Adesso che ti sto cercando
In tutti giorni miei
Per te cosa darei ti prego

Dimmi dove sei
Da sola al mondo sto morrendo
Aiutami se puoi
Mi manchi come mai

Sento che ci sei
Nell'aria della città
Non lo saprò mai
Se è un sogno oppure realtà



Per tutti quelli come me
La solitudine non è
Che una crudele schiavitù

38bc1b15-2341-41db-a9af-5c7fe675cbf7
La solitudine è un peccato Per tutti quelli come me Que nella vita hanno perduto Un grande amore dentro se Quando quel giorno mi hai lasciato Salendo in macchina con lei Hai detto addio alla mia allegria E in questa vita sto toccando il fondo Dimmi dove sei Adesso cerco adesso inseguo te...
Post
14/12/2011 16:46:22
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    1

Con il cuore

14 dicembre 2011 ore 15:47 segnala
Infinitamente nel mio cuore

trovasti il rifugio
che ti riscalda

Non sentirti
mai solo dentro di te...
Sarò il bagliore che illumina
la tua realtà...

Viaggeremo
verso mete ignote
ove nulla è definito

Nell'arenile
le nostre orme
segneranno il cammino
del nostro amore,
l'acqua cristallina del mare
bagnerà come una carezza i nostri cuori...

I nostri sensi
assisteranno ad una
favola che non finirà mai

Con il cuore
sarà per sempre!

dal web

573680e8-1c74-42a3-ba34-9d9e67851ef2
Infinitamente nel mio cuore trovasti il rifugio che ti riscalda Non sentirti mai solo dentro di te... Sarò il bagliore che illumina la tua realtà... Viaggeremo verso mete ignote ove nulla è...
Post
14/12/2011 15:47:06
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

Tracce

14 dicembre 2011 ore 15:18 segnala

Le tracce di un ricordo sono appese ad un petalo che vola via.
Le tracce di un ricordo sono gocce di rugiada che scivolano dalla tua pelle.
Le tracce di un ricordo sono il sapore delle tue labbra mai saggiate.
Le tracce di un ricordo sono le tue parole come il sole a mezzanotte.
Le tracce di un ricordo sono sogni sfiorati e mai diventati realtà.
Le tracce di un ricordo sono le grida fuori dal tempo senza sapere se sono le mie o le tue.
Le tracce di un ricordo sei tu che ti cerco, sei tu che vivo, sei tu ancora parte di me.
Guarda il granello nei tuoi occhi
Guarda la spina nel tuo fianco
Io ti aspetto
Con o senza te…….

di Max

Sei la mia schiavitù

13 dicembre 2011 ore 21:55 segnala
Sei la mia schiavitù sei la mia libertà
sei la mia carne che brucia
come la nuda carne delle notti d’estate
sei la mia patria
tu, coi riflessi verdi dei tuoi occhi
tu, alta e vittoriosa
sei la mia nostalgia
di saperti inaccessibile
nel momento stesso
in cui ti afferro.


Nazim Hikmet