Com’è che un amore finisce

10 aprile 2012 ore 23:00 segnala
Finisce quando non ce n’è più, quando ce n’è troppo, quando in realtà non c’è mai stato. Un amore finisce perché qualcosa si consuma: allora non bisogna usarlo, forse, l’amore. Ma finisce pure quando non si consuma per niente e, anzi tutto rimane come il primo giorno. Così perfetto che pare finto. E allora forse almeno un po’ bisognerebbe usarlo, l’amore. E se poi finisce perché mentre lo usi ti cade per terra e si rompe? Anche quello può capitare. Così come che lo lanci in aria, per giocare e quello però non ti torna più indietro: può capitare. O magari finisce perché te lo scordi da qualche parte, perché lo vuoi tenere sempre chiuso in tasca per non perderlo, ma così marcisce, va a male. Finisce perché andavi di fretta, finisce perché rimani indietro, finisce perché vuole finire, perché deve finire.

TRA SOGNO E REALTA

03 aprile 2012 ore 18:54 segnala
La realtà mi avvolge di sogninell'argenteo letto…il canto del mare…
l'onda lambisce i miei pensieri cristallizza i miei occhi trasformandoli in puri coralli perle di luce…stelle marine…nel mio girotondo di emozionici sei tu…solo tu...sempre tu…tenerezze di sguardimi spogliano lasciandomi nudo……trasparente di sole…
tutto parla di me di te di noi...il nostro confine…un girotondo…un piccolo mondo...in punta di piedi attraverseremo i deserti dell'anima… sabbia rovente...…in oasi di sorgenti d'orol'eco del tempo ci dissetera
e5cd57ca-9f75-413a-94f4-0db3decd60f1
La realtà mi avvolge di sogninell'argenteo letto…il canto del mare… l'onda lambisce i miei pensieri cristallizza i miei occhi trasformandoli in puri coralli perle di luce…stelle marine…nel mio girotondo di emozionici sei tu…solo tu...sempre tu…tenerezze di sguardimi spogliano lasciandomi...
Post
03/04/2012 18:54:53
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment