MA BASTA....

20 agosto 2020 ore 18:32 segnala
Ma basta....
perché parlare sempre di quello che dovrebbe fare
o non fare un uomo che ama una Donna?
Parliamo anche di come non esistano più certe Donne...
E parlo di Donne toste, non di serve chiamate mogli.
Quelle, grazie al cielo, mi auguro siano sempre meno.
Parlo di Donne che siano oasi di pace, dolce rifugio dai mali del mondo, amiche e amanti, complici e prime alleate del loro uomo, che lo supportino nel raggiungere i suoi obiettivi anche moralmente, affettivamente, emotivamente.
Donne che non siano compagne e aiutanti solo nella vita pratica, ma sappiano prendersi cura anche dell’Anima del proprio uomo, Donne che siano parte importante della sua forza.
Quelle Donne che sono la punta di duamante del proprio uomo, che non lo tengano legato nel piccolo recinto domestico, ma siano la sua degna comoagna nel mondo, quando lui si confronta con gli altri.
Donne che abbiano la forza di un carroarmato e la dolcezza di una madre, perché ascoltare, abbracciare, saper donare una carezza, uno sguardo o un silenzio al momento giusto non ha prezzo e nessun uomo vorrebbe allontanarsi da chi sa donargli tutto questo.
Certi modelli di comportamento si sono persi in entrambi i sessi, smettiamola con ingiusti pregiudizi, i quadri vanno sempre valutati guardando tutto ciò che c’è all’interno della cornice...
311f4826-f1fb-49d6-bb1f-0064a0a1090d
Ma basta.... perché parlare sempre di quello che dovrebbe fare o non fare un uomo che ama una Donna? Parliamo anche di come non esistano più certe Donne... E parlo di Donne toste, non di serve chiamate mogli. Quelle, grazie al cielo, mi auguro siano sempre meno. Parlo di Donne che siano oasi di...
Post
20/08/2020 18:32:43
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4

Commenti

  1. chissadoveequando 20 agosto 2020 ore 20:24
    Tu dipingi una figura ideale. Anche noi donne vorremmo un uomo speciale. Credo che sia essenziale non fingersi diversi da quello che si è realmente per evitare sorprese e delusioni, anzi disillusioni.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.