Sonetto per Helene ….

21 agosto 2014 ore 13:38 segnala
Quando Vecchia sarete, la sera, alla candela,
seduta presso il fuoco, dipanando e filando,
ricanterete le mie poesie, meravigliando:
Ronsard mi celebrava al tempo ch’ero bella.

Serva allor non avrete ch’ascolti tal novella,
vinta dalla fatica già mezzo sonnecchiando,
ch’al suono del mio nome non apra gli occhi alquanto,
e lodi il vostro nome ch’ebbe sì buona stella.

Io sarò sotto terra, spirto tra ignudi spirti,
prenderò il mio riposo sotto l’ombre dei mirti.
Voi presso il focolare una vecchia incurvita,

l’amor mio e ‘l fiero sprezzo vostro rimpiangerete,
Vivete, date ascolto, diman non attendete:
cogliete fin da oggi le rose della vita

Una bellissima poesia di Pierre de Ronsard

23e36979-1ad1-4b5a-91df-b1ac8a371dc6
Quando Vecchia sarete, la sera, alla candela, seduta presso il fuoco, dipanando e filando, ricanterete le mie poesie, meravigliando: Ronsard mi celebrava al tempo ch’ero bella. Serva allor non avrete ch’ascolti tal novella, vinta dalla fatica già mezzo sonnecchiando, ch’al suono del mio nome non...
Post
21/08/2014 13:38:00
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Commenti

  1. celesteAnita 21 agosto 2014 ore 20:31
    Bella davvero.
  2. 68.devil 21 agosto 2014 ore 22:11
    Grazie :flower
  3. LadyMestolo 22 agosto 2014 ore 07:45
    :rosa

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.