Amore

07 gennaio 2010 ore 13:28 segnala

Il sole ti illumina i capelli,
rendendoli fili di intrecci,
ora neri, ora rossi,
mossi dal vento.
Ti muovi, presa dal piacere,
e luci ed ombre disegnano
magici giochi sul tuo corpo,
mentre io osservo.

Osservo l'effetto dei miei baci,
delle mie mani che esplorano,
scoprono, affondano, disegnano
forme con la loro forza.

Il tuo corpo freme, sussulta,
si offre, si apre,
nella tua richiesta di amore,
nella tua offerta di te.

Ti stringo, ti avvinghio,
ogni lembo di pelle
si incontra, si fonde,
mentre ti avvolgo.

I tuoi fianchi sono dentro di me,
mentre osservo la tua schiena,
che sempre pių s'innarca,
fra inebrianti gemiti d'amore.

Sei mia, lo senti,
mentre ti possiedo,
sai che mi possiedi.