ALDA MERINI - CANTO ALLA LUNA

09 ottobre 2021 ore 19:12 segnala
Alda Merini - Canto alla luna.



La luna geme sui fondali del mare,
o Dio quanta morta paura
di queste siepi terrene,
o quanti sguardi attoniti
che salgono dal buio a ghermirti nell'anima ferita.

La luna grava su tutto il nostro io
e anche quando sei prossima alla fine
senti odore di luna
sempre sui cespugli martoriati
dai mantici
dalle parodie del destino.

Io sono nata zingara, non ho posto fisso nel mondo,
ma forse al chiaro di luna
mi fermerò il tuo momento,
quanto basti per darti
un unico bacio d'amore.




Alda Merini nasce a Milano il 21 marzo 1931 e muore sempre a Milano il 1° novembre 2009, da una famiglia di origini modeste. Manifesta sin da subito una certa passione per la poesia e la musica e a soli 15 anni esordisce come autrice, spinta da Giacinto Spagnoletti, suo primo mentore.

b0cb6ec3-30de-46d3-81a3-5fa355ce8799
Alda Merini - Canto alla luna. « immagine » La luna geme sui fondali del mare, o Dio quanta morta paura di queste siepi terrene, o quanti sguardi attoniti che salgono dal buio a ghermirti nell'anima ferita. La luna grava su tutto il nostro io e anche quando sei prossima alla fine senti odore di...
Post
09/10/2021 19:12:56
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Commenti

  1. scapolofratturato 09 ottobre 2021 ore 19:27
    A trovarla un amica così...
  2. 90.Floriana 09 ottobre 2021 ore 19:44
    @scapolofratturato:
    Magari é lì vicino a te, ma ancora non te sei accorto. "La felicità é sempre a portata di mano ... basta solo saperla scoprire!"
  3. scapolofratturato 09 ottobre 2021 ore 19:47
    Lo spero davvero, ne avrei davvero bisogno. Cmq grazie di questo tuo pensiero, è davvero bello. Sei una persona sensibile.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.