VAFFANCULO!

11 dicembre 2021 ore 18:18 segnala
Contrazione di "Va' a fare in culo", esortazione ad avere un rapporto anale ("fare" inteso nel senso di "avere”).
In tempi remoti tale tipo di attività sessuale posteriore era considerata offensiva e l'espressione era usata in senso oltraggioso. Al giorno d'oggi l'intenzione spregiativa della pratica non è più intesa né sottintesa, ma resta comunque la finalità di invitare una persona a ritirarsi e avere un rapporto sessuale (o fare qualunque altra cosa) piuttosto che rimanere presente e infastidire con la propria presenza gli astanti e/o colui che ha rivolto l'insulto. "Vaffanculo" viene ufficialmente riconosciuto come termine nel 1953 dall'accademia della crusca.

....................
No, non è volgarità. fa parte del linguaggio ricorrente ed in alcune situazioni é assolutamente indispensabile da usare per inviare un messaggio, chiaro ed inequivocabile, al nostro interlocutore.
Chi di voi non l’ha detto almeno una volta nella propria vita? Addirittura in alcune circostanze è usato anche in modo terapeutico ... un bel vaffa è più efficace dell’aspirina.

.................
In alternativa un garbato suggerimento fisiologico può sopperire al fabbisogno di fanculizzazione.
Produce lo stesso effetto e, il più delle volte, si rivela un simpatico augurio vista la tendenza alla stitichezza di gran parte del genere umano.

I più raffinati e socialmente evoluti invece usano come equivalente del classico vaffa un più sofisticato “Va al diavolo!” che sostanzialmente tradisce una discordanza di vedute con l'interlocutore, ma non è mai da sottovalutare perché non sempre il diavolo è così accattivante come quello qui sopra.


Un'altra opzione legata strettamente al "Va al diavolo!", ma decisamente più globale, é il "Va all'inferno!" che prevede direttamente una trasferta in loco e che ho provveduto ad illustrare con un'allegoria fisicamente tangibile.

Ed infine il tipico “Va a quel paese” che è usato per lo più negli ambienti clericali e tra il corpo docenti delle scuole primarie. La sostanza è sempre quella di un bel vaffanculo, ma il vago indirizzo geografico addolcisce il suggerimento rendendolo quasi innocuo ed inoffensivo.
31628d6b-2a94-4435-bf02-bef7cdeb2fdd
Contrazione di "va' a fare in culo", esortazione ad avere un rapporto anale ("fare" inteso nel senso di "avere”). In tempi remoti tale tipo di attività sessuale posteriore era considerata offensiva e l'espressione era usata in senso oltraggioso. al giorno d'oggi l'intenzione spregiativa della...
Post
11/12/2021 18:18:47
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.