ricordo per le vittime della strada

17 novembre 2013 ore 21:50 segnala
La terza domenica di novembre da anni dedica alle vittime della strada.
Per i familiari ogni giorno "la terza domenica di novembre"..... < E' cos, tesoro mio, cos > Tutto si fermato, l, su quel ciglio di strada... :cuore

5898fae3-9426-4387-a62f-bf6948c7b6f1
La terza domenica di novembre da anni dedica alle vittime della strada. Per i familiari ogni giorno "la terza domenica di novembre"..... < E' cos, tesoro mio, cos < Tutto si fermato, l, su quel ciglio di strada... :cuore immagine
Post
17/11/2013 21:50:08
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    10

Commenti

  1. serenella21 17 novembre 2013 ore 22:15
    :rosa:rosa:rosa.
    un forte:staff
  2. A.NGJ 17 novembre 2013 ore 23:10
    Grazie Lisa, sei il grande tesoro di sempre :bacio
  3. a.Qa 18 novembre 2013 ore 11:12
    :rosa :cuore
  4. tecerco 18 novembre 2013 ore 12:22
    Ti ritrovo...Un saluto caro e un abbraccio. :rosa
  5. bandiniilritorno1 18 novembre 2013 ore 14:49
    un abbraccio...:-)
  6. Stellacadente56 18 novembre 2013 ore 17:42
    Per Loro un fiore e una lacrima!
  7. serenella21 18 novembre 2013 ore 21:33
    mannaggia nn posso nemmeno lasciarti un link
    te lo invio in post
    un forte:staff
    ciao dolce angye
  8. A.NGJ 18 novembre 2013 ore 21:48
    Lisa, non preoccuparti, un abbraccio è il pensiero più dolce :bacio
  9. architettodeisogni 18 novembre 2013 ore 22:32
    .........................................(immagina un abbraccio )
  10. A.NGJ 18 novembre 2013 ore 22:34
    grazie, lo immagino e lo sento. Un abbraccio è una buona medicina. :bacio
  11. Lessien 18 novembre 2013 ore 23:56
    La morte non è niente.
    Sono solamente passato dall'altra parte:
    è come fossi nascosto nella stanza accanto.
    Io sono sempre io e tu sei sempre tu.
    Quello che eravamo prima l'uno per l'altro lo siamo ancora.
    Chiamami con il nome che mi hai sempre dato, che ti è familiare;
    parlami nello stesso modo affettuoso che hai sempre usato.
    Non cambiare tono di voce, non assumere un'aria solenne o triste.
    Continua a ridere di quello che ci faceva ridere,
    di quelle piccole cose che tanto ci piacevano
    quando eravamo insieme.
    Prega, sorridi, pensami!
    Il mio nome sia sempre la parola familiare di prima:
    pronuncialo senza la minima traccia d'ombra o di tristezza.
    La nostra vita conserva tutto il significato che ha sempre avuto:
    è la stessa di prima, c'è una continuità che non si spezza.
    Perché dovrei essere fuori dai tuoi pensieri e dalla tua mente, solo perché sono fuori dalla tua vista?
    Non sono lontano, sono dall'altra parte, proprio dietro l'angolo.
    Rassicurati, va tutto bene.
    Ritroverai il mio cuore,
    ne ritroverai la tenerezza purificata.
    Asciuga le tue lacrime e non piangere, se mi ami:
    il tuo sorriso è la mia pace.


    (Poeta: Sant Agostino )
  12. MorganaMagoo 19 novembre 2013 ore 16:04
    :cuore
  13. A.NGJ 19 novembre 2013 ore 21:11
    Lesss, Grazie. Tu lo sai che io ne parlo e ne parlo sempre sorridendo. Le cose scritte, pensate da Sant'Agostino , io, le faccio quasi tutte.
    Certo è, che spesso piango. Ovunque mi trovi.
    Ma lui lo sa, mi conosce. .... So che non è lontano, io credo, .... però non lo vedo e mi manca tantissimo. :cuore

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.