Inno all'amore unversale

14 febbraio 2013 ore 12:13 segnala
Auguri a chi celebra l'Amore ogni giorno.
A chi soffre per un Amore sbagliato.
A chi, nonostante i sogni disillusi,
crede ancora nell'Amore,
quello che fa tremare, gioire,
emozionare fino alle lacrime.
A chi si tortura, pensando
ad un Amore dimenticato, sfuggito,
maltrattato, calpestato, umiliato, deluso, finito.
A chi spera ed aspetta di innamorarsi
a chi è già innamorato e a tutti coloro per i quali,
Cupido si è addormentato.

Buon San Valentino.
(Imma Brigante)
2fa19ab4-ab7b-441d-8dc4-8c8944956aea
Auguri a chi celebra l'Amore ogni giorno. A chi soffre per un Amore sbagliato. A chi, nonostante i sogni disillusi, crede ancora nell'Amore, quello che fa tremare, gioire, emozionare fino alle lacrime. A chi si tortura, pensando ad un Amore dimenticato, sfuggito, maltrattato, calpestato, umiliato,...
Post
14/02/2013 12:13:26
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

Sball'art

05 febbraio 2013 ore 02:54 segnala
Le opere sono di buon livello, per proporzioni e armonia cromatica, e come facilmente si intuisce dal titolo, sono state realizzate sotto l'effetto di sostanze stupefacenti; fin qui "niente di nuovo sotto il sole", gli artisti (da Cezanne a Modigliani, da Picasso a Dalì, da Pollock a Warhol fino ad arrivare ai giorni nostri) ci hanno ormai abituato alle loro bizarrie, questo vale anche per altre forme d'arte, basta guardare agli scrittori della Beat Generation o a molti dei musicisti più ricercati, per vedere che hanno realizzato i loro massimi capolavori sotto l'effetto di sostanze stupefacenti o di alcol. Forse è anche vero che "fumati" è più facile dar libero sfogo alle proprie "follie", ma la caratteristica davvero singolare di Fernando de La Roque, artista brasiliano, è .......(continua sotto le immagini)





che è proprio la tecnica adottata a rendere le sue opere davvero innovative, non più l'artista sballato che rappresenta la propria follia(o quasi), ma è la stessa follia a trasformarsi in opera. In sostanza, le opere vengono realizzate interamente con fumo di marijuana, questo viene aspirato e rilasciato sulla tela precedentemente "mascherata".

Questa, può essere considerata una forma d'arte alla pari di quelle universalmente riconosciute?
Se dimostrato che la "materia prima" viene effettivamente utilizzata a scopi puramente culturali, è giusto che l'artista venga perseguito dalla legge ?


Alcune fasi della creazione:




Si precisa che il post non è in alcun modo rivolto a incitare, divulgare o proibire l'uso di sostanze varie, ma si interroga semplicemente su cosa si possa considerare arte e materiale per fare arte;
al fine di non ledere eventuali diritti di alcuno, si precisa inoltre,che la parola sball'art è di pura invenzione di chi scrive, così come il supporto teorico al forum, e che nè l'una ne l'altro sono in alcun modo da attribuirsi all'artista o alle sue intenzioni..
007fa7ed-e68c-46a2-be5f-55591671137d
Le opere sono di buon livello, per proporzioni e armonia cromatica, e come facilmente si intuisce dal titolo, sono state realizzate sotto l'effetto di sostanze stupefacenti; fin qui "niente di nuovo sotto il sole", gli artisti (da Cezanne a Modigliani, da Picasso a Dalì, da Pollock a Warhol fino ad...
Post
05/02/2013 02:54:12
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment
    6

segnali dal futuro

29 ottobre 2012 ore 10:28 segnala
In Sicilia il 53% degli aventi diritto non andando a votare, ha di fatto disconosciuto a questi 4 parassiti, ogni potere di rappresentanza nei confronti del popolo Siciliano, pare dai primi cauti sondaggi che il mov. 5 stelle che fa riferimento a Grillo sia il primo partito al 18,2%, il pd alleato con udc presenta come candidato alla presidenza del consiglio regionale, un simbolo dell'antimafia, ma gli mette in lista ben 7 indagati, il pdl che esprime proprio un siciliano al suo vertice, non ha avuto il coraggio di esporre suoi rappresentanti nazionali sul territorio siculo x più di 24 ore. Una prima rapida riflessione induce a pensare che i Siciliani abbiano lanciato un chiaro messaggio: ccà nisciun'è fesso. Bene così, speriamo che la nazione tutta, e il sud in particolare continuino su questa scia, nella utopica speranza che il 100 % degli italiani non vada a votare gentaglia di vario tipo, cogliamo questo segnale come una forte presa di posizione verso lo smantellamento di questa pseudo-politica ladrona e mangiona. Attenzione però, Grillo non è, e non ha la soluzione, è solo utile per far pesare ancor più il voto di protesta. Non fatevi impapocchiare con fesserie del tipo, se molta gente non va a votare siamo sicuri che vinca il migliore; non c'è un migliore, per rifondare bisogna prima "distruggere" questo sistema assurdo. Non ho ancora sentito nessun politico dire che bisogna reperire le risorse nelle tasche di chi se le è fottute, sempre in culo al popolo, per cui se vi piace stare a 90° votate pure, ma se pensate che sia il caso di prendere a calci questa gentaglia, statevene a casa, o scendete in piazza ad urlar loro in faccia (sempre che abbiano il coraggio di mostrarla) "posa l'osso".
3fc53e6c-d544-4a3c-b50f-7f63f5093660
In Sicilia il 53% degli aventi diritto non andando a votare, ha di fatto disconosciuto a questi 4 parassiti, ogni potere di rappresentanza nei confronti del popolo Siciliano, pare dai primi cauti sondaggi che il mov. 5 stelle che fa riferimento a Grillo sia il primo partito al 18,2%, il pd alleato...
Post
29/10/2012 10:28:49
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment
    2

è importante avere il controllo?

10 ottobre 2012 ore 23:00 segnala
:hehe

Per quanto minuziosa possa essere la ricerca del "controllo"...
esisterà sempre un fattore x,l'imprevisto,
che ti riporterà inevitabilmente alla domanda originale;
è importante avere il "controllo"?

:nono1
fa128bea-3023-4b37-8a61-c7d29e43aedf
:hehe « video » Per quanto minuziosa possa essere la ricerca del "controllo"... esisterà sempre un fattore x,l'imprevisto, che ti riporterà inevitabilmente alla domanda originale; è importante avere il "controllo"? :nono1
Post
10/10/2012 23:00:10
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    7

diario di un amico

07 ottobre 2012 ore 00:06 segnala


stralci del diario di un mio amico - F.N.1987

Perdonategli qualche piccola ingenuità, ma a suo favore devo dire che aveva
“l’innocenza” dei 18 anni, quando ha scritto il brano riportato,
alla scrittura diceva di preferire altre cose (in verità ancora lo dice).



Avevo appena compiuto 12 anni quando ebbi il primo contatto con la materia ...
Pensavo di "uscirne" in 3 mesi, ma non ero mai soddisfatto....

..Sentivo una spinta incontenibile, quasi ossessiva nel cercare la perfezione,
il dettaglio; fu così che ci passai ogni notte dei 2 anni a divenire...

.. ormai cosciente, avvertii un’incessante bisogno d’altre vie,
ma lei in me era forte, e non mollava la presa!.....

...ero smarrito, l’ animale allevato in cattività era da solo nel bosco selvaggio.
L’istinto spingeva all’ignoto, la paura frenava...

... e poi tutto ebbe Inizio, intere giornate per valli e montagne,
cercando negli alberi,nelle pietre,nell’acqua, una forma o un perché.
erano ormai trascorsi 58 giorni, e 57 lunghe notti, quando all’improvviso lei arrivò; cominciai freneticamente a materializzarne gli impulsi, nel mentre le masse prendevano forma, la sentivo più mia d’ogni essere mai plasmato.
Ad ogni rapido tocco un istante veniva indelebilmente fissato!
C’era si, entusiasmo, ma una diversa, ignota e dirompente forza trainante...

...la nuova nata univa nel suo essere, la massa e la luce,
il volume si adagiava a far sì che la splendente entità,
dolcemente scivolasse sull’ombra, delicatamente si accarezzavano,
si rincorrevano e reciprocamente si annulavano ad ogni contatto,
insieme davano vita alla più meravigliosa delle danze...

...per i tre anni che seguirono, la via fu esplorata,
sondata, plasmata, sviscerata all’ennesima potenza!
Finchè un bel giorno.......................”


FINE 1° PARTE :hihi

di cosa mai parlerà il mio amico?

AX...follie reminiscenti :hoho
44a82b6f-dfef-4811-a173-597e21114849
« video » stralci del diario di un mio amico - F.N.1987 Perdonategli qualche piccola ingenuità, ma a suo favore devo dire che aveva “l’innocenza” dei 18 anni, quando ha scritto il brano riportato, alla scrittura diceva di preferire altre cose (in verità ancora lo dice). Avevo appena compiuto 1...
Post
07/10/2012 00:06:48
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    7

delocalizzazione

03 ottobre 2012 ore 13:17 segnala
E' ormai trascorso un secolo da quando il fisico tedesco Max Planck si trovava di fronte i primi misteri della fisica quantistica.
Allo stesso modo in cui le torie sulla relatività di Einstein danno una nuova visione del "creato" nel rapporto velocità massa, la meccanica quantistica svela il comportamento di oggetti al nostro occhio impercettibili ma tremendamente reali a livello atomico e subatomico. Attraverso la meccanica quantistica, oggi sappiamo con assoluta certezza, che alcuni concetti basilari del mondo come lo vediamo, non hanno valore in quello microscopico. Dobbiamo per questo modificare linguaggi e modi di ragionare se vogliamo capire come funzionano le cose su diverse dimensioni.
Mi chiedo quindi, queste regole in linea di massima possono valere anche per le sensazioni umane? Non scaturiscono anch'esse da connessioni neurali? non sono forse (almeno in origine) tangibili almeno quanto un atomo?
Non sarà il caso di modificare visioni e linguaggi anche per definire tali stati apparentemente senza corpo, quantomeno ropportandole alla dimensione in cui vengono vissute?


768efbaa-039d-4e9a-b135-a1c907f818fd
E' ormai trascorso un secolo da quando il fisico tedesco Max Planck si trovava di fronte i primi misteri della fisica quantistica. Allo stesso modo in cui le torie sulla relatività di Einstein danno una nuova visione del "creato" nel rapporto velocità massa, la meccanica quantistica svela il...
Post
03/10/2012 13:17:14
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    15

sottosopra

23 settembre 2012 ore 08:45 segnala
Diamoci anche solo un’occhiata. Tutto è capovolto.
Tutto è sottosopra. I dottori distruggono la salute, gli avvocati distruggono la giustizia, le università distruggono la conoscenza, i governi distruggono la libertà, i media principali ditruggono l’informazione, e le religioni distruggono la spiritualità.
Michael Ellner
d6bc9042-edea-4ba1-add6-e667243a5fa3
Diamoci anche solo un’occhiata. Tutto è capovolto. Tutto è sottosopra. I dottori distruggono la salute, gli avvocati distruggono la giustizia, le università distruggono la conoscenza, i governi distruggono la libertà, i media principali ditruggono l’informazione, e le religioni distruggono la...
Post
23/09/2012 08:45:46
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    8
  • commenti
    comment
    Comment
    2

la parola di Quelo

06 maggio 2012 ore 20:31 segnala
Dobbiamo andare e non fermarci finché non siamo arrivati. Dove andiamo? Non lo so, ma dobbiamo andare.
Jack Kerouac
:hehe
f70b5689-b028-4e60-83dc-6edf2130389c
Dobbiamo andare e non fermarci finché non siamo arrivati. Dove andiamo? Non lo so, ma dobbiamo andare. Jack Kerouac :hehe « video »
Post
06/05/2012 20:31:29
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    6

Vasellina gratis per tutti...........o quasi.

30 aprile 2012 ore 14:15 segnala
W il primo maggiooooo! Vasellina gratis per tutti i lavoratori onesti, non importa che siano operai, artigiani, profesionisti o imprenditori, il prezioso liquido verrà fornito a tutti, purchè fin'ora siano stati onesti.
P.S. Se qualcuno dovesse preferire il gel, nessun problema, il nostro amato premier
vi da la possibilità di sceglere!
AX...Follie lubrificate :hihi


c0d4e092-5f22-4500-9675-4610938e94e6
W il primo maggiooooo! Vasellina gratis per tutti i lavoratori onesti, non importa che siano operai, artigiani, profesionisti o imprenditori, il prezioso liquido verrà fornito a tutti, purchè fin'ora siano stati onesti. P.S. Se qualcuno dovesse preferire il gel, nessun problema, il nostro amato...
Post
30/04/2012 14:15:36
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    6
  • commenti
    comment
    Comment
    1

"l'umana energia"-

29 aprile 2012 ore 15:10 segnala
F.N.sculture "l'umana energia" - monotipo n°1-2-7
Questa scultura si legge istintivamente come un postulato sul rapporto dell’uomo col cosmo. Il quesito sul quale l’artista si interroga (e con Lui l’umanità intera), e al quale cerca di dare una risposta, è il destino dell’uomo, la sua ambivalenza: spirito e materia, anima e corpo, l’ossessione di elevarsi al di sopra della propria concretezza, della propria fisicità. Il naturale, doloroso slancio verso il superamento della rigidità delle forme, si traduce nel desiderio di una totale, religiosa fusione dello spazio, nella quale i volumi sono ancora presenti, ma hanno assunto una forma che evoca l’assenza e allo stesso tempo porta la traccia della nostalgia di se. Così l’abbraccio dell’umana energia con l’energia del cosmo, si complica, diventa una lotta che per la sua tensione all’inconsistenza, assomiglia ad una danza. Atomi e cellule si cercano, si respingono destinati a rimanere in bilico in un delicatissimo equilibrio.
AX...follie cosmiche :-)





5d621858-6414-4a48-a074-812d672b3fbc
F.N.sculture "l'umana energia" - monotipo n°1-2-7 Questa scultura si legge istintivamente come un postulato sul rapporto dell’uomo col cosmo. Il quesito sul quale l’artista si interroga (e con Lui l’umanità intera), e al quale cerca di dare una risposta, è il destino dell’uomo, la sua ambivalenza:...
Post
29/04/2012 15:10:10
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment