La vita che ho vissuto

11 settembre 2020 ore 18:45 segnala
Vorrei vedere il mondo come lo vidi un anno fa
Per un istante ancora rinascere dove tramontavano i sogni e per quella stanchezza di note malinconiche poter dire che si è cristallo che risuona ad ogni battito di vita. Per quella linea disegnata poter dire che si è traccia indelebile di un silenzio ammaestrato dalle dita.

Akret
695f3fc5-7991-41db-91d9-313240160bf1
Vorrei vedere il mondo come lo vidi un anno fa Per un istante ancora rinascere dove tramontavano i sogni e per quella stanchezza di note malinconiche poter dire che si è cristallo che risuona ad ogni battito di vita. Per quella linea disegnata,poter dire che si e'traccia viva di uno sguardo...
Post
11/09/2020 18:45:13
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment

Alcune cose tacciono

02 ottobre 2019 ore 15:49 segnala
Alcune cose tacciono.
E sono quelle che hanno già parlato.
Come ieri che mi sono tornate in mente,
ed io, nel ritorno da un viaggio
non potevo che riempirle di foglie
come nel silenzioso passaggio di settembre sopra le mura.
È così che ogni tanto si vive
di un respiro soltanto dato dalle brezze
e già messo in tempi andati
In qualche luogo facile e sicuro
dove si riaccende la memoria dei sogni.


Akret- Segni di Biancariva
72426c0e-ec0b-4863-b0bc-77aaa4d377ff
Alcune cose tacciono. E sono quelle che hanno già parlato. Come ieri che mi sono tornate in mente, ed io, nel ritorno da un viaggio non potevo che riempirle di foglie come nel silenzioso passaggio di settembre sopra le mura. È così che ogni tanto si vive di un respiro soltanto dato dalle brezze e...
Post
02/10/2019 15:49:04
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment

Le poesie, che più di ogni cosa fuggono via

27 giugno 2019 ore 10:42 segnala
Le poesie, che più di ogni cosa fuggono via,
sembra che vogliano essere per sempre dimenticate dopo il loro primo apparire.

La scia d'inchiostro che lasciano dietro di sé
non è che la traccia della loro vita.

Io vorrei lasciarle tutte là dove sono nate.
Dove prima c'era il bosco,
la scala...Il tuo sentiero.

La compagnia di chi un giorno
le aveva per caso incontrate.

Vorrei solo che il ricordo le custodisse,
per sentirle rinascere un giorno
sulle mie labbra sature di silenzio.


Akret - Segni di Biancariva
eb1dacd3-6a37-4970-890a-b97116847e14
Le poesie, che più di ogni cosa fuggono via, sembra che vogliano essere per sempre dimenticate dopo il loro primo apparire. La scia d'inchiostro che lasciano dietro di sé non è che la traccia della loro vita. Io vorrei lasciarle tutte là dove sono nate. Dove prima c'era il bosco, la scala...Il...
Post
27/06/2019 10:42:28
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    1

Nostalgia

10 giugno 2019 ore 19:00 segnala
Come hanno fatto questi giorni
A restare qui per tutto il tempo?
Già silenziosi al primo bacio,
Avrebbero dovuto lasciare da tempo
Il nostro mare che li cullo'.


Deve esserci qualcosa
Nell'evoluzione di certi silenzi
Che si aggrappa ai nostri pensieri,
Qualcosa che dobbiamo vedere
Nella luce magica di un tramonto.


Si chiami realtà o fantasia...o contemplazione di un mistero,
O una tranquillità amica dei giorni.
Qualcosa che deve venire al mondo
Quando tutto diventa poesia.



Akret
e4d7511b-4d65-4e1d-b661-c64fba0224db
Come hanno fatto questi giorni A restare qui per tutto il tempo? Già silenziosi al primo bacio, Avrebbero dovuto lasciare da tempo Il nostro mare che li cullo'. Deve esserci qualcosa Nell'evoluzione di certi silenzi Che si aggrappa ai nostri pensieri, Qualcosa che dobbiamo vedere Nella luce...
Post
10/06/2019 19:00:19
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    1

IL CERCHIO DI DIAMANTE

19 aprile 2019 ore 22:16 segnala
Torno ad aprire altri spazi
Dove un recinto d'illusioni
aveva delimitato alcune ore del pomeriggio
Più prossime al ritorno dei gabbiani.

Non era cosa mia che mi spettasse
la nostalgia di un piccolo verso
Sottostante l'ombrello del biancospino.

Il tuo viso nell'erba
e il ritorno a casa prima di sera
Sono nel cerchio di diamante di questo andare e tornare
sempre sacrificato tra i postumi di un sogno.

Altro, che da questa visione si espande
tocca il vuoto come il rintocco di una campana.
Dissolve il mio pensiero
fino al punto di esautorarlo.

Akret - Segni di Biancariva
9284ad98-58b1-4c27-9918-a3fd3a51baf7
Torno ad aprire altri spazi Dove un recinto d'illusioni aveva delimitato alcune ore Più prossime al ritorno dei gabbiani. Non era cosa mia che mi spettasse la nostalgia di un piccolo verso Sottostante l'ombrello del biancospino. Il tuo viso nell'erba e il ritorno a casa prima di sera Sono nel...
Post
19/04/2019 22:16:53
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    1

Senza disperazione

28 novembre 2018 ore 19:34 segnala
La natura non brilla di dubbi e perplessità.

Le bastano due gambe sulle quali camminare

e occhi che esprimano coraggio.

Non usa i trucchi che usavi tu per abbellire il tuo viso,

né l'arte che usavo io per abbellire la mia anima.

La natura non cade sull'ineffabile.



Non deve nascondere le sue rughe,

né vestirsi a dicembre dei tuoi colori sgargianti.

Noi invece siamo qui a compensare una mancanza,

a rimediare a qualcosa che non c'è.

Rimediare...comunque, con l'istinto di rimediare

a qualcosa a cui non c'è rimedio.



Soffermarsi sul punto chiave della questione:

studiare come si può essere vivi

trascinando nel silenzio immagini di vita

con la mediazione di una volontà immortale.



Akret - Segreti ed oblii



a202d8be-8498-4e64-99ad-c3429bd91162
La natura non brilla di dubbi e perplessità. Le bastano due gambe sulle quali camminare e occhi che esprimano coraggio. Non usa i trucchi che usavi tu per abbellire il tuo viso, né l'arte che usavo io per abbellire la mia anima. La natura non cade sull'ineffabile. Non deve nascondere le sue...
Post
28/11/2018 19:34:20
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    2

Piccola fiaba dell'inverno e della primavera

19 novembre 2018 ore 18:59 segnala
Anche quest'anno la primavera non era in sé

ed occupava il suo tempo a stemperarsi

in una nostalgia di alberi riflessi su specchi d'acqua.

Mi piace quando la natura non si conforma ai suoi cliché

e sembra avere la testa altrove.


M'intenerisce immaginare che l'interesse della primavera

possa a tratti rivolgersi verso spiagge deserte

come a voler recuperare qualcosa di dimenticato in quella casa

dove un giorno si era intrattenuta tra le braccia dell'inverno.


Anche se so che un giorno dovrà tornare sui passi,

so che ogni tanto vorrà tornare da me

per dirmi che e' stato bello rivedersi da quella volta

quando andai io, con un colpo di vento, a scardinare i suoi rami di ciliegio.


Akret-Segni di Biancariva


2270226d-7a1a-4f35-a272-5b6e99314339
Anche quest'anno la primavera non era in sé ed occupava il suo tempo a stemperarsi in una nostalgia di alberi riflessi su specchi d'acqua. Mi piace quando la natura non si conforma ai suoi cliché e sembra avere la testa altrove. M'intenerisce immaginare che l'interesse della primavera...
Post
19/11/2018 18:59:42
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment
    2

Castalia

27 giugno 2018 ore 22:26 segnala
Forse tu mi parli di un giorno mai nato

tra i platani di Via Parnaso

e come noi soggiogato dall'enfasi della luce.

Forse di una fonte desiderata.



Ed io che ti seguo

sono ben certo di assaporare le nuvole,

l'autunno e le speranze, il vento

che predilige le cime degli alberi.



I paesi, nella notte

hanno preso il volo sulla vallata

e sono diventati

dominio assoluto delle stelle.



Torna presto

a raccontarmi i tuoi peccati d'ingenuità.

Resta anche tu nel sonno

a servire con me questa terra senza riposo.



Akret - Segni di Biancariva
97125fad-5910-4270-82f3-fab6427ae0be
Forse tu mi parli di un giorno mai nato tra i platani di Via Parnaso e come noi soggiogato dall'enfasi della luce. Forse di una fonte desiderata. Ed io che ti seguo sono ben certo di assaporare le nuvole, l'autunno e le speranze, il vento che predilige le cime degli alberi. I paesi,...
Post
27/06/2018 22:26:04
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment