La Banconota

29 marzo 2013 ore 18:27 segnala


Paolo, con la faccia triste e abbattuta si ritrovò con la sua amica Carla in un bar a prendere un caffè.
Depresso, scaricò su di lei tutte le sue preoccupazioni...
e il lavoro...e i soldi... e i rapporti con la sua ragazza....
Tutto sembrava andar male nella sua vita.

Carla introdusse la mano nella borsa, prese una banconota da 50 euro e gli disse:
- Vuoi questa banconota?
Paolo, un pò confuso all'inizio le rispose:
- Certo Carla, sono 50 euro, chi non li vorrebbe?

Allora Carla prese la banconota in mano, la strinse forte fino a farla diventare una piccola pallina.
Mostrando la pallina accartociata a Paolo gli chiese un'altra volta:
- E adesso, la vuoi ancora?
- Carla, non so cosa intendi con questo, però continuano ad essere 50 euro. Certo che le prenderò anche così se me le dai.
Carla spiegò la banconota, la gettò al suolo e la stropicciò ulteriormente con il piede, riprendendola quindi sporca e segnata.
- Continui a volerla?
- Ascolta Carla, continuo a non capire dove vuoi arrivare, rimane comunque una banconota da 50 euro e finchè non la rompi conserva il suo valore.

Paolo, devi sapere che anche se a volte qualcosa non esce come vuoi, anche se la vita ti piega o accartoccia, continui ad essere tanto importante come lo sei sempre stato. Quello che devi chiederti è quanto vali in realtà e non quanto puoi essere abbattuto in un particolare momento.

Carla mise il biglietto spiegazzato di fianco a lui, sul tavolo, e con un sorriso disse: Prendilo per ricordarti di questo momento quando ti sentirai male o per poterlo usare per il prossimo amico che ne abbia bisogno.


Nella vita possiamo incontrare molti ostacoli insormontabili, ma non dobbiamo mai dimenticarci chi siamo per tentare di reagire.
Non lasciamoci abbattere dalle discussioni inutili, da qualcuno che ci ha offesi, sminuiti o insultati.
Anche se chi hanno "stropicciati", noi valiamo comunque, e siamo sempre persone importanti, perchè la nostra vita è importante, la vita stessa è importante.
Non importa quante volte ci "accartocceranno", l'importante e rialzarsi, più forti di prima.
d540eb09-5345-420e-b0f8-5d3bdd654080
« immagine » Paolo, con la faccia triste e abbattuta si ritrovò con la sua amica Carla in un bar a prendere un caffè. Depresso, scaricò su di lei tutte le sue preoccupazioni... e il lavoro...e i soldi... e i rapporti con la sua ragazza.... Tutto sembrava andar male nella sua vita. Carla introdu...
Post
29/03/2013 18:27:10
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    9

Commenti

  1. ombromanto05 30 marzo 2013 ore 14:20
    L'importante non è non cadere, ma come ci si rialza...
    e bisogna farlo più forti e convinti di prima.
    Le tempeste nella vita ci sono e ci saranno sempre...Resistere, tenere a galla la nave, aspettare che passi, riparare gli eventuali danni..e ripartire...col sole sul viso ed il sorriso sul volto...
    Perchè la vita, al di là di come ci si presenti, è e sarà sempre un qualcosa di meraviglioso. :-) :clap

    Baci carissima, e Buona Pasqua. :cuore :rosa :rosa
    Un abbraccio sincero :-))
  2. Alanya 31 marzo 2013 ore 04:23
    Bellissime le tue parole ombromanto05,
    sei sempre molto saggio e mi fa tanto piacere che lasci i tuoi commenti e i tuoi saluti.

    Un caloroso abbraccio :bataangel
    e tanti auguri di BUONA PASQUA !!! :batafiore :batacin
  3. Befunky 03 aprile 2013 ore 13:01
    forse ora ci vorrebbe da 500 la banconota, adeguandola al costo della vita, perchè con 50 euro non è che ci fai tanto... :-)
  4. Alanya 05 aprile 2013 ore 02:58
    in effetti....... ;-)
  5. ombromanto05 06 aprile 2013 ore 00:34
    Felice e sereno weekend :-)) :rosa :rosa
  6. ombromanto05 13 aprile 2013 ore 17:04
    Un abbraccio carissima, di cuore...
    E buon weekend :-)) :cuore :rosa :rosa
  7. ombromanto05 21 aprile 2013 ore 09:30
    :-)) :bye :bye :rosa
  8. Alanya 21 aprile 2013 ore 19:49
    Ciao Ombromanto 05 !!!
    è diversi giorni che non entro su chatta!!! ti mando un abbraccio, spero di venire presto a visitare il tuo blog !! ^_^

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.