LA TELA DELLA STAGIONE MORENTE… 26/11/2013 (12.31)

26 novembre 2013 ore 12:43 segnala
E’ inutile che tenti di rifugiarti,
negli anfratti di effimere estati.
Pensi che un sorriso posticcio,
cancelli le ferite?
Pensi che un lampada,
possa riportare la luce del Sole?
E’ solo un palliativo..
Serve una tela.
La tela di una stagione morente.
Da dove potresti ripartire?
Non da convinzioni di comodo.
Non da detti così usurati,
da essere sbiaditi.
Tanto, ormai, non ci credi più nemmeno tu.
Cos’hai da temere dai ruggiti del freddo?
Cosa pensi si annidi,
nelle mattine di inizio agosto,
che il cielo di fine autunno
non possa svelare?
Non c’è redenzione,
senza il martirio del crepuscolo.
Non c’è rinascita,
se non affronti i demoni,
che solcano il profondo.
Che lacerano le carni delle tue abitudini.
E’ soltanto una casa dalle mura spoglie.
Si sbriciolerà in un istante.
Alla prima folata di vento.
E rimarrai senza tetto. Svuotato di te stesso.
Dal sangue e dalle spine,
dal sacrificio e delle lacrime
nasce una nuova, più Alta, consapevolezza.
Che senso ha regnare su macerie di umanità inerte?
Come proclamarsi Signore di alberi avvizziti…
Ma sei pronto per l’Essenza infinita?
Per scavalcare i cancelli dell’esistenza meschina?
Allora, capirai, quest’ordito…
Non polvere di sogni infranti..sgretolati.
Ma l’energia di un Domani senza catene.
La Tela di una stagione morente,
ti condurrà agli Arazzi..
di un eterno ritorno.
A trascendere il tempo.
A deridere lo spazio.
Sia fatta la volontà dell’Anima.
Non sottomessa ad un Creatore.
Bensì forgiatrice di Sé stessa..
“attraverso la tomba aperta. E oltre..”

ba7dc120-a679-4f9b-a46d-f1dba0f4bbd4
E’ inutile che tenti di rifugiarti, negli anfratti di effimere estati. Pensi che un sorriso posticcio, cancelli le ferite? Pensi che un lampada, possa riportare la luce del Sole? E’ solo un palliativo.. Serve una tela. La tela di una stagione morente. Da dove potresti ripartire? Non da convinzioni...
Post
26/11/2013 12:43:18
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.