NEL LAMENTO DEL VENTO 4/1/2018 (17.41)

04 febbraio 2018 ore 17:54 segnala
A cosa è servito,
quel tuo disperato rifugiarti
nell’ennesimo freddo inverno?
Sapevi che saresti evasa…
Che non c’era luogo
Talmente grande da contenere
Quella tua smania di bruciare ogni cosa.
Di vivere intensamente.
Ti appassionavi.
E ti annoiavi.
Ti indignavi.
Per dimenticarne il motivo,
Un istante dopo.
Com’era tenera,
quella tua fragilità.
Amabile e lancinante.
Segno del tempo.
Eco d’un disagio antico.
Richiedevi attenzioni costanti
E abbracci.
Ma poi ti sentivi costretta.
Soffocata.
Volevi disperatamente
Tornare a casa.
Ma poi sentivi l’urlo interiore:
la necessità di ripartire.
E mi gridavi di essere il tuo carnefice.
Per poi pentirtene.
Mentre io osservavo soltanto.
Divertito e malinconico.
Perché sapevo che un giorno
Non avresti più fatto ritorno.
Un’amara certezza.
Eppure non potevo trattenerti.
E neanche lo volevo.
Sarebbe stato come ucciderti l’Anima…
Mi hai cercato ancora,
negli anni a venire.
Mi hai maledetto e dimenticato.
Mi hai rimpianto e desiderato.
Mi hai assegnato colpe che forse
Non mi appartenevano.
Mi hai donato meriti che altrettanto
Probabilmente non sono miei.
A volte mi hai, semplicemente, ignorato.
Come fossi un fantasma evanescente.
E, allora, si:
era come fossi scosso da un tremito violento.
Come se il vuoto disegnasse
i suoi colori beffardi e rabbiosi
nei miei occhi ormai sfuggenti…
nei miei sguardi così stanchi…
Sei, a volte, ancora la poesia del rimpianto.
Il lamento delle occasioni perdute.
Che torna a torturarmi,
anche se io, poi, lo allontano.
Ad ogni inverno,
nella fredda danza del vento
mi domando dove sei e cosa fai oggi…
2aa32e33-9d77-44a1-8320-234626cd33d6
A cosa è servito, quel tuo disperato rifugiarti nell’ennesimo freddo inverno? Sapevi che saresti evasa… Che non c’era luogo Talmente grande da contenere Quella tua smania di bruciare ogni cosa. Di vivere intensamente. Ti appassionavi. E ti annoiavi. Ti indignavi. Per dimenticarne il motivo, Un...
Post
04/02/2018 17:54:51
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.