Un pugno di sabbia

16 luglio 2020 ore 20:30 segnala
Un giorno, al tramonto, mentre camminavo lungo la riva del mare, mi fermai; mi chinai e presi nella mano un pugno di sabbia. Poi, lentamente, come fanno i bimbi, aprii il pugno; vidi e sentii, lentamente, ma inesorabilmente, la sabbia sfuggire dalla mia mano e, carezzata dal primo zefiro della sera, allontanarsi sempre più da me. In quel preciso istante, realizzai che quella sabbia, che si allontanava lentamente, ma inesorabilmente dalla mia mano, eri tu, che in egual modo ti allontanavi dalla vita mia.

248a1e07-ec04-4956-a835-1a75c58da404
Un giorno, al tramonto, mentre camminavo lungo la riva del mare, mi fermai; mi chinai e presi nella mano un pugno di sabbia. Poi, lentamente, come fanno i bimbi, aprii il pugno; vidi e sentii, lentamente, ma inesorabilmente, la sabbia sfuggire dalla mia mano e, carezzata dal primo zefiro della...
Post
16/07/2020 20:30:57
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4

Commenti

  1. Elazar 17 luglio 2020 ore 12:56
    Da una vita non sentivo Berto Pisano in " ho visto un'ombra" meglio noto come Blue Shadow. Nostalgie di domeniche sera al televisore, scorrere di bianco e nero la meravigliosa dolce malinconia del tempo andato.
  2. No.moredrama 18 luglio 2020 ore 08:39
    Bellissimo post, hai tanta tanta ragione... a volte come sabbia nelle mani, ci sfugga momenti , ricordi o persone care a noi.. bisogna godersi l’attimo ... carpe diem come si dice... spero troverai la tua amata ancora, un bacione caro. :kissy :cuore

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.