ORGANI RIPRODUTTIVI DELLA DONNA

09 dicembre 2011 ore 18:20 segnala
ORGANI RIPRODUTTIVI DELLA DONNA

(NOZIONI ELEMENTARI)

A) OVAIO

L'ovaio,organo pari e simmetrico,rappresenta la gonade femminile. Esso ha una duplice funzione: RIPRODUTTIVA,in quanto produce le CELLULE UOVO (ovociti),ed ENDOCRINA,in quanto produce ORMONI (estrogeni e progesterone). Nella donna adulta l'ovaio ha la forma di una mandorla,una lunghezza di 2-4 cm. e uno spessore di circa 1 cm. Queste dimensioni subiscono delle variazioni durante il ciclo mestruale (aumento di volume per la presenza prima del FOLLICOLO maturo poi del CORPO LUTEO mestruale);durante il primo trimestre di gestazione (aumento di volume per la presenza del corpo luteo gravidico); dopo la menopausa (atrofia ovarica senile).
I suoi mezzi di fissità sono costituiti da:

1)Legamento utero-ovarico
2)Legamento infundibolo-pelvico
3)Legamento tubo-ovarico
4)concorre alla fissità dell'organo anche il Peduncolo vascolo-nervoso del quale fa parte l'Arteria Ovarica.

IL PARENCHIMA ovarico è costituito:

1)dall'EPITELIO che riveste l'organo
2)dall'ALBUGINEA, rappresentata da tessuto connettivo
3)dalla SOSTANZA CORTICALE in cui si trovano i FOLLICOLI e dove si reperiscono nella donna in età feconda,anche i CORPI LUTEI,la cui durata,fuori dello stato di gravidanza,è di circa 14 giorni.
4)dalla SOSTANZA MIDOLLARE,costituita in prevalenza da vasi e tessuto connettivo
5)dall'ILO OVARICO,punto di penetrazione dei vasi e dei nervi

B) TUBA

Le TUBE DI FALLOPPIO o SALPINGI sono canali pari e simmetrici,destinati a convogliare l'ovocita verso l'utero. Esse si estendono dall'ovaio alla cavità uterina,la lunghezza in media è di 12-13 cm ed il diametro varia da 7-8 mm a 3-4 mm a livello uterino.Lo spessore della parete del canale tubarico è di 1-3 mm.
La tuba consta di 4 parti che sono:

1)PADIGLIONE o INFUNDIBOLO
che ha la forma di un imbuto e termina con tante sottili propaggini,dette FIMBRIE.
2)PARTE AMPOLLARE
che è la porzione più lunga della tuba (6-7 cm)
3)PARTE ISTMICA
lunga 2-3 cm,piuttosto sottile
4)PARTE INTRAMURALE
la più breve,rappresenta il tratto che la tuba percorre nel miometrio per raggiungere la cavità uterina con la quale comunica.

STRUTTURALMENTE la Tuba è costituita da tre strati:

1)MUCOSA TUBARICA
che riveste la tuba all'interno con cellule dotate di CIGLIA VIBRATILI ed inoltre presenta le
PLICHE TUBARICHE
2)MUSCOLATURA TUBARICA
3)SIEROSA TUBARICA

La vascolarizzazione della tuba è assicurata soprattutto dai rami tubarici dell'ARTERIA OVARICA.

C) UTERO

L'utero è un organo cavo,impari e mediano. Esso è l'organo da cui origina la MESTRUAZIONE,che accoglie la gravidanza e che esplica durante il travaglio di parto un ruolo fondamentale nell'espulsione del prodotto del concepimento. Nella donna adulta,al di fuori dello stato di gestazione,ha la forma di una pera,con la base in alto e l'apice in basso. Nell'utero si distinguono tre parti,anatomicamente e funzionalmente diverse:

1)CORPO

che è la parte superiore,il cui fondo presenta ai due estremi gli ANGOLI TUBARICI,a livello dei quali continua con la TUBA DI FALLOPPIO.

2)ISTMO

che è la parte intermedia fra corpo e collo

3)COLLO

che costituisce la parte inferiore dell'utero e sul quale si inserisce la vagina.Il collo è attraversato dal CANALE CERVICALE.La parte intravaginale del collo uterino è detta PORTIO VAGINALIS e sporge nel canale vaginale e può pertanto essere osservata dal ginecologo.

Le dimensioni medie dell'utero sono: lunghezza 6-8 cm,larghezza 3-5 cm,spessore 2-3 cm,peso 30-60 g. Nella donna a termine di gravidanza l'utero raggiunge i 35-37 cm. ed il suo peso sfiora il chilogrammo. Dopo la menopausa l'utero subisce un processo di ATROFIA.

Le formazioni che fissano l'utero sono rappresentate da:
-Legamenti rotondi
-Legamenti utero-sacrali
-Legamenti utero-vescico-pubici
-Legamenti larghi
-Legamenti di Mackenrodt

I rapporti dell'utero sono con:

-VESCICA mediante la sua faccia anteriore
-RETTO mediante la sua faccia posteriore

L'utero è costituito da tre strati:

-MUCOSA all'interno,detto anche ENDOMETRIO
-MUSCOLARE detto anche MIOMETRIO
-SIEROSO detto anche PERIMETRIO

L'utero è irrorato da tre ARTERIE:
-Arteria OVARICA
-Arteria UTERINA
-Arteria del LEGAMENTO ROTONDO

D)VAGINA

La vagina è l'organo dell'accoppiamento,ha una lunghezza di 7-8 cm sulla faccia anteriore e di 10-12 cm su quella posteriore e pur essendo un canale virtuale è molto distensibile (specie nelle donne giovani ed in quelle che hanno partorito) potendo raggiungere diametri trasversali e anteroposteriori di 5-6 cm.Al momento del parto,per la sua elasticità,si distende fino a consentire il passaggio del feto. La volta della vagina rappresenta la zona di inserzione del canale vaginale intorno al collo dell'utero. La vagina è formata da tre strati:

-ESTERNO,formato da connettivo ricco di grasso e di fibre elastiche
-MEDIO o MUSCOLARE
-INTERNO o MUCOSO

Alcune caratteristiche della biologia della vagina sono condizionate in gran misura dall'azione degli ormoni ovarici: ESTROGENI e PROGESTERONE. Il liquido che si forma nel canale vaginale è un prodotto di TRASUDAZIONE dei vasi o proviene dalle secrezioni delle ghiandole uterine.
La mucosa vaginale presenta numerose RILEVATEZZE di cui le due maggiori decorrono in senso longitudinale. La vagina è irrorata soprattutto dall'Arteria Cervico-Vaginale,ramo dell'Arteria uterina e dalle Arterie Vaginali che provengono dalla Pudenda Interna.

E)GENITALI ESTERNI

I genitali esterni comprendono:

1)MONTE DI VENERE o MONTE DEL PUBE
è costituita da un cumulo di grasso,ricoperto da cute e da peli con una disposizione caratteristica.

2)GRANDI LABBRA
rappresentate da due pliche cutanee simmetriche che dal Monte di Venere scendono in basso,esse sono formate da tessuto adiposo,ricoperto da cute con peli e contengono nel loro spessore GHIANDOLE SEBACEE e SUDORIPARE. Le grandi labbra presentano una faccia esterna,per lo più pigmentata e ricoperta di peli ed una faccia interna,liscia e rosea.

3)PICCOLE LABBRA
che sono due ripiegature cutanee situate internamente alle grandi labbra. Le piccole labbra contengono numerose GHIANDOLE SEBACEE che producono un secreto biancastro.

4)CLITORIDE
è un organo erettile,dotato di particolare sensibilità e ricco di vasi e nervi.Esso è costituito dalla riunione di due corpi cavernosi,lunghi circa 4 cm.Congiungendosi anteriormente,i corpi cavernosi formano la porzione libera del clitoride,lunga circa 6 mm.

5)VESTIBOLO
è una regione triangolare delimitata dal Clitoride e dal Meato Uretrale.

6)BULBO DEL VESTIBOLO o BULBO DELLA VAGINA
è un organo spugnoso pari e simmetrico,situato subito al di sotto della mucosa del vestibolo ed ha forma ovoidale.

7)MEATO URETRALE o URINARIO
situato circa 2 cm sotto il clitoride. Accanto ad esso vi è lo sbocco dei due canalicoli a fondo cieco,chiamati "dotti parauretrali di Skene".

8)GHIANDOLE DEL BARTOLINI
sono in numero di due ed il loro dotto escretore sbocca vicino alla fossa navicolare all'interno dell'inserzione delle piccole labbra. Esse secernono un liquido vischioso.

9)GHIANDOLE VESTIBOLARI MINORI o PERIURETRALI
situate nel vestibolo tra l'ostio vaginale e l'uretra. Esse sono le equivalenti delle ghiandole prostatiche del maschio.

10)IMENE
è una membrana mucosa che nella vergine occlude incompletamente l'ingresso della vagina. Presenta un'apertura di solito molto ristretta,che può avere forma diversa. Nella deflorazione spesso l'imene si lacera,in maniera più o meno estesa. Dopo il parto,di solito rimangono solo alcuni resti dell'imene.

F)VASI

1)ARTERIE E VENE

All'irrorazione dell'apparato genitale femminile interno partecipano principalmente:

-ARTERIA OVARICA
essa si distacca dall'Aorta addominale ma non raramente può anche derivare dall'Arteria Renale Sinistra. Essa dà a sua volta origine all'ARTERIA TUBARICA ESTERNA che va alla Tuba e si anastomizza con l'Arteria Tubarica Interna.

-ARTERIA UTERINA
si stacca dalla Arteria Iliaca Interna o Ipogastrica,essa irrora l'Utero,

-ARTERIA DEL LEGAMENTO ROTONDO
deriva dall'Arteria Epigastrica Inferiore,e va al Legamento Rotondo.

-ARTERIA PUDENDA INTERNA
deriva dall'Arteria Iliaca Interna o Ipogastrica ed è il ramo principale che nutre i genitali esterni.

Le VENE seguono il decorso delle arterie . Il sangue refluo dagli annessi si raccoglie nel
-PLESSO PAMPINIFORME che a sua volta dà origine alla VENA OVARICA. La VENA OVARICA DESTRA sbocca nella VENA CAVA INFERIORE,quella di sinistra sbocca nella VENA RENALE SINISTRA.
Il sangue refluo dall'Utero,confluisce per la maggior parte nelle VENE UTERINE che sboccano nelle VENE IPOGASTRICHE.

2)LINFATICI

Nell'interno dei singoli organi costituenti l'apparato genitale esiste una diffusa rete che convoglia la LINFA in gruppi LINFONODALI distinti.

-LINFATICI DEI GENITALI ESTERNI E DEL TERZO INFERIORE DELLA VAGINA

si raccolgono nei Linfonodi INGUINALI SUPERFICIALI E PROFONDI,nei Linfonodi FEMORALI e negli INTER ILIACI.

-LINFATICI DELLA PARTE MEDIA E SUPERIORE DELLA VAGINA

drenano nei Linfonodi Interiliaci,Iliaci Interni ed Otturatori

-LINFATICI DEL COLLO DELL'UTERO

drenano anch'essi nei Linfonodi Iliaci Esterni,Interiliaci,Iliaci Interni ed Otturatori.

-LINFATICI DEL CORPO UTERINO

terminano nei Linfonodi Lomboaortici,una parte va anche ai Linfonodi Otturatori,Interiliaci e Presacrali. Alcuni terminano anche nei Linfonodi Inguinali Superficiali.

-LINFATICI DELL'OVAIO E DELLA SALPINGE

drenano nei Linfonodi Lombo-Aortici.

-----------------------------------------------------------------------------------------
Questo Blog è dedicato a tutte quelle donne che non hanno nozioni abbastanza chiare relativamente agli "ORGANI RIPRODUTTIVI DELLA DONNA" . Spesso ci sono molte dicerie popolari a riguardo e quindi riteniamo utile fare un po' di chiarezza ANCHE SE ATTRAVERSO UN'ESPOSIZIONE DI NOZIONI SEMPLICI E LIMITATE. (Ovviamente la materia,nella sua completezza,richiederebbe una trattazione molto più complessa).
701e110d-762b-4cda-8066-818fe4917892
ORGANI RIPRODUTTIVI DELLA DONNA (NOZIONI ELEMENTARI) A) OVAIO L'ovaio,organo pari e simmetrico,rappresenta la gonade femminile. Esso ha una duplice funzione: RIPRODUTTIVA,in quanto produce le CELLULE UOVO (ovociti),ed ENDOCRINA,in quanto produce ORMONI (estrogeni e progesterone). Nella donna...
Post
09/12/2011 18:20:25
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.