Come un funambolo

21 febbraio 2017 ore 19:56 segnala
Ci sono stati d’animo che, pur volendo, non riesci proprio a tradurre in parole, per quanto ti sforzi manca sempre un aggettivo che sfugge alla mente, un sinonimo o una parola comprensibile a chiunque. Da giorni solo pensieri affollati nella mente come metropolitane all’ora di punta, nel cuore interrogativi infiniti come anagrammi della piu’ complicata settimana enigmistica a cui mi ostino a voler trovare la soluzione a costo di restarmene qui ad oltranza. Ma dimentico che molte cose non si spiegano, come i temporali ad agosto o le lacrime in un sorriso, contraddizioni che sfuggono alla ragione come i moti del cuore, improvvisi ed inspiegabili. Allora non serve starmene qui, camminare con le mani in tasca a contare i passi e le stelle, a contemplare questa malinconia ora che e’ buio ed e’ tutto piu’ difficile, persino scegliere quale strada preferire per tornarmene a casa. Come un funambolo poco allenato stasera barcollo sul filo sottile di questi pensieri intricati, che dovrei evitare, come lo sguardo nel vuoto per non perdere l’equilibrio. Vorrei una stanza buia e un gioco nuovo, un sorriso insperato, un ricordo diverso, una nuova certezza. Non so qual’e’ il sentiero migliore in questo bosco di aghi e di spine, l’orizzonte piu’ bello in questa spiaggia di sabbia e coralli, la stella migliore in questa sera d’inverno… Forse rinuncerei a questo essere tutto intero, forte e pesante di dubbi, per volare leggero,senz’ali, in un campo minato di felicita’ …..
31ee5a7e-8e99-4ede-98ea-9679a2dca95b
Ci sono stati d’animo che, pur volendo, non riesci proprio a tradurre in parole, per quanto ti sforzi manca sempre un aggettivo che sfugge alla mente, un sinonimo o una parola comprensibile a chiunque. Da giorni solo pensieri affollati nella mente come metropolitane all’ora di punta, nel cuore...
Post
21/02/2017 19:56:42
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.