Un fortunoso rimedio

02 ottobre 2017 ore 07:18 segnala
Quando, dieci anni fa circa, iniziai a scrivere su quel blog schermato da un improbabile nickname, non avrei mai pensato che avrei collezionato così tanti post e che un giorno, la ineguagliabile, austroungarica determinazione di mia madre (so che non faticherete a credermi), mi avrebbe costretto a pubblicarne i contenuti.
Ora quei pensieri, quelle emozioni, quei viaggi infiniti dentro di me profumano di stampa; ricordi impressi uno dietro l’altro, sogni e abbandoni tradotti in parole con, anche, quei tanti silenzi assordanti che hanno segnato i tanti giorni non pervenuti. A fare da cornice ai miei racconti, una vecchia baita di montagna che ho sempre immaginato precaria ed essenziale, un eremo di solitudine e di pace rarefatta lontano dal frastuono della vita in bianco e nero di tutti i giorni.
E’ la sintesi di un viaggio mai terminato, dove spesso tristezza e felicità si fondono, si confondono, mescolandosi come acque di due fiumi nel mare immenso della malinconia. In questa sorta di diario c’è tutta l’imperfezione del mio essere, la testimonianza autentica di un’esistenza trascorsa a rincorrere un equilibrio ed un armonia mai sufficientemente raggiunti nonostante gli sforzi, gli slanci generosi, i tanti, muti silenzi.
Non provo nessuna vanità nel voler lasciare quest’orma di me stesso; al contrario, ho scritto ogni pensiero mosso soltanto dal bisogno di raccontarmi, di tradurre in parole quelle mute introspezioni, quei monologhi con me stesso.
Alla fine un rimedio fortunoso al sentirmi solo.
9d129a7b-6777-4e1b-99c5-7eebfffc10fa
Quando, dieci anni fa circa, iniziai a scrivere su quel blog schermato da un improbabile nickname, non avrei mai pensato che avrei collezionato così tanti post e che un giorno, la ineguagliabile, austroungarica determinazione di mia madre (so che non faticherete a credermi), mi avrebbe costretto a...
Post
02/10/2017 07:18:07
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.