17/09/2011 - I disturbi BorderLine - Il caso ETOILNOIR1959

17 settembre 2011 ore 10:12 segnala
Il disturbo BorderLine è un disturbo di personalità che viene sinteticamente descritto come patologia caratterizzata da instabilità pervasiva dell'umore, delle relazioni interpersonali, dell'immagine di sé, dell'identità e del comportamento, e una più generale anomalia nella percezione del senso di sé.
Nella chat mi capita sovente di incontrare persone del genere, e non solo. Premesso che per il sottoscritto la chat o un bar si equivalgono, molto probabilmente anche in un bar ci posso essere persone soggette a tali disturbi. Ma nella chat è molto più nettamente marcato.
In chat puoi cambiare più profili, a cominciare dal sesso, dagli hobby, fino ai gusti culinari. Ovviamente non essendo obbligati a mettere una propria foto puoi fare di tutto. Per questo motivo in alcune chat a sfondo erotico l'obbligo di una foto è indispensabile, e non come nel caso di Chatta.it o chat simili.
Tuttavia ci sono persone che non fanno questo, rimangono con il proprio nick, e sono soggette a cambi di umore molto repentini. In questo caso mi è più facile presumere che ciò sia dovuto al fatto che non stiano vivendo bene, tra problematiche che producono le angosce quotidiane di vita.
Come esempio vi porto il caso del nick Site.Della. A una sua domanda personale del mio stato civile, io risposi che che non stavo cercando nulla, e nel momento che scrissi "cerchi" anziché "cerco", quindi un errore di battitura, in cominciò ad offendermi, e offendere mia madre. Ovviamente io sono occhio per occhio dente per dente, e tocco senza quasi mai perdonare. Se offendi un mio familiare, io con molta calma offendo uno dei tuoi: unica differenza non uso parolacce, ma come ho già scritto tocco. In questo caso, non avendo mai avuto a che fare con Site.Della, e quindi nemmeno lei con me, avrebbe quanto meno dovuto chiedersi perché avrei dovuto fare una considerazione personale nei suoi confronti con il "cerchi", e l'equivoco si sarebbe chiarito subito. L'educazione porta tanti vantaggi, tra cui la risoluzione di equivoci. La maleducazione porta maleducati, e quindi ignoranti. Alla fine andando a vedere lo storico dei messaggi, notai l'errore, glielo feci presente e alla fine mi diede dell'ignorante a me perché avevo sbagliato a digitare.
Invece, e ora si arriva la bello, c'è una probabile o un probabile BorderLine dal nick (o uno dei suoi tanti) ETOILNOIR1959. Non ci ebbi nulla a che fare con codesto, eppure iniziò a insultarmi prima in PBL, e poi in PVT.
Potete notarlo anche voi dagli ultimi capture screen che ho fatto.




Oltretutto questo o questa BorderLine mi blocca e mi sblocca solo per insultarmi. Provate a immaginare una persona che stando a casa sua in tutta la sua intimità dietro ad un PC si prende la briga di pensare di andare a insultare AnarcazioneSociale: forse cambia il suo nick o forse no, poi mi sblocca, poi lascia l'insulto e poi mi blocca. Provate a immaginare il contatto umano con questa persona. Se ha questo comportamento in casa tramite il suo PC, personalmente mi domando che comportamento può avere con altre persone nel modo reale con tutta la sua intimità. Mi sembra comunque evidente che almeno una volta al giorno un pensiero di qualche secondo nei confronti di me medesimo che risulto essere assolutamente uno sconosciuto nei suoi confronti ce lo ha; e probabilmente non sono l'unico.
Nel frattempo sono andato a guardare il suo blog, dove non posso partecipare alle sue discussioni visto che per l'appunto sono bloccato tranne quando devo prendere insulti. E così in questo mio blog inserisco i capture screen dei suoi post. Non gli rispondo perché non è quello che voglio fare, anche perché se mi ha messo in blocco sarebbe andare contro la sua volontà. Però lascio a voi ogni considerazione su quello che scrive nei suoi blog e sul suo comportamento nei confronti di altre persone completamente sconosciute. Non vi sembrano due personalità completamente diverse ?


8f0e78b7-e1c1-4cf7-8a35-371652802ccb
Il disturbo BorderLine è un disturbo di personalità che viene sinteticamente descritto come patologia caratterizzata da instabilità pervasiva dell'umore, delle relazioni interpersonali, dell'immagine...
Post
17/09/2011 10:12:17
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Commenti

  1. Lee.Ed 17 settembre 2011 ore 17:28
    pazzesco....comunque un bel lavoro..mi piace sto "capture screen"...ciao!

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.