GAME OVER N.04

13 settembre 2011 ore 11:10 segnala
GAME OVER N.04

In questo periodo che vede l'avvicinamento del Default dell'Italia, succede che mi trovo a volte (ahimè, non abbastanza e nemmeno spesso.. vero cari concittadini italiani ?) che si affermi che Tremonti non capisca cazzo !!! Qualcuno molto più signorile afferma che non è capace. In entrambe queste disquisizioni ho chiesto dunque di dibattere e di scambiare idee su una manovra alternativa. La risposta praticamente è stata "Ma cosa c'entra questo !!!". Brutta cosa l'ignoranza, ma è ancora più brutta quando ad essa si affianca il voler essere solo contro. Brutta cosa il “Ma cosa c'entra questo”.
Tremonti è stato un fortissimo ruffiano di questo Governo all'inizio del 2008 sostenendo come tutta la maggioranza che tutto andava bene, che i conti italiani erano saldi. Mentre l'Europa aveva già classificato 5 Stati Membri a rischio Default con un termine tra l'ironico e dispregiativo; i PIIGS (Portogallo, Irlanda, Italia, Grecia, Spagna). Ad un certo punto lo stesso Ministro delle Finanze, probabilmente su pressioni europee è sparito da qualsiasi telecamera, e sopratutto ha smesso di raccontare balle. E si ripropose dopo tanto tempo su una puntata di AnnoZero spiegando cosa esattamente è questa crisi, e riproponendo i vari concetti anche ad altre conferenze che puntualmente Mimun con la sua piccola RaiNews riesce a mandarci in diretta. Non voglio spiegarvi ciò che il Ministro da circa un anno e mezzo va spiegando: spero che su youtube possiate trovare qualcosa, e spero anche che RaiNews diventi l'unica TV d'informazione che vi possa accompagnare, dato che tutte le altre - RAI e Mediaset - sono veramente indecenti (qualcosina meglio è RAI TRE).
Provando per un attimo a togliersi il paraocchi della propria appartenenza politica, quello che si dice (senza dirlo ufficiosamente) su Tremonti da parte di tutti gli osservatori agli occhi del resto del mondo, è principalmente un fatto: è bravo, ma lavora per un Paese gestito da molti, moltissimi incapaci. Secondo giornali che si occupano di finanza sia negli USA e nella UE, è considerato uno tra i primi venti migliori al mondo. Dunque sono tutti cretini per chi considerava e considera (noi cittadini italiani) Tremonti un incapace senza nemmeno proporre una manovra alternativa ?
Quello che so, è che ad un certo punto l'Autartico Silvio Berlusconi a quattro giorni dalla presentazione della manovra è corso da Tremonti chiedendogli di fare qualcosa che gli salvasse il culo. E non perché stimi il Ministro. Anzi non lo sopporta proprio. Non lo sopporta perché la BCE e il FMI parla solo con Tremonti, e di fatto esclude il Vanitoso Berlusconi.
Io credo che l'Italia sia molto vicino a un Default, e credo anche che la UE debba prendere in seria considerazione una cacciata dall'Europa dell'Italia, dove probabilmente ci possa essere un ripristino della Lira. Per farlo però deve rivendere i Titoli di Stato Italiani che ha acquistato, e questo non è praticamente probabile. Chi comprerebbe dei Titoli di Stato Italiani di un Paese che è sull'orlo del fallimento ?
La differenza di ciò che sta accadendo in Italia rispetto alla Irlanda e alla Grecia, consiste nel fatto che i Governi di queste due nazioni sono stati rifatti.
La differenza di ciò che sta accadendo in Italia rispetto alla Spagna consiste nel fatto che Zapatero ha già annunciato le elezioni a Novembre.
Il Portogallo invece, Paese meno a rischio dei PIIGS già due anni fa aveva trovato l'accordo con la UE, anche perché era ed è quello meno inguaiato.
Allora perché noi siamo a rischio di Default ? Per due motivi: primo perché non abbiamo cambiato Governo. Da un Governo che per anni si è battuto per una riforma della giustizia (ad pesonam sicuramente... ma sinceramente... aveva ragione De Magistris quando sosteneva che se l'Autartico si fosse dimesse e avesse lasciato l'Italia si poteva anche prendere in considerazione il fatto di non perseguirlo), ad un Governo Tecnico fatto di tecnici abili nella finanza. Il secondo motivo riguarda il fatto che sia la Francia, ma sopratutto la Germania fino ad ieri (ascoltate le dichiarazioni di Draghi prossimo futuro Presidente della BCE) ci stanno rimettendo molto gravemente nel tentativo di salvare l'Italia. Si sono resi conto che è insalvabile fintanto che non ci sarà un cambio di Governo.
Ma c'è un terzo motivo ancora più inquietante: l'Italiota. L'italiota si distingue in due categorie: quello che è contro o a favore con tutta la sua ignoranza, o quello che se ne sbatte altamente.
Lo sciopero della Camusso è tardivo. Spiacente. Tanti anni fa in Francia dove si trovavano nella stessa situazione in cui si trova Israele oggi, per un mese circa ci fu uno sciopero generale dove venivano coinvolti anche artigiani e commercianti oltre che i lavoratori. In Israele scendono in piazza perché trovano assurdo che una casa a Telaviv costi 500 mila USD: da noi è cosa "normaliota". In Israele scendono in piazza perché trovano assurdo che il pane (cioè cibo) sia aumentato del 75%: per noi è "normaliota".
L'Italia è morta e sepolta, e lo hanno capito solamente chi continua a chiamarla "Il Nostro Paese", chi continua a parlare di "Futuro dei Giovani", chi continua a parlare di "Le Generazioni che verranno". Adesso aspetto con curiosità che l'Italiota decida a chi vendersi, ma c'è solo un compratore sul mercato: la Cina.
Buonanotte Italia, e forse...buonanotte Europa Unita (ma questa probabilmente sarà la prossima storia).
ae615163-2aec-423c-8ea2-52678812502f
GAME OVER N.04 In questo periodo che vede l'avvicinamento del Default dell'Italia, succede che mi trovo a volte (ahimè, non abbastanza e nemmeno spesso.. vero cari concittadini italiani ?) che si...
Post
13/09/2011 11:10:25
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.