Essere un "Giuda"

28 ottobre 2011 ore 10:34 segnala
· Secondo le Sacre Scritture, Giuda detto “Iscariota” era quello dei dodici Apostoli incaricato di amministrare i beni della piccola comunità. Secondo i Vangeli di Matteo (XXVI,47-49), di Marco (XIV,43-45) e di Luca (XXII,47-48), si offrì di consegnare Gesù nelle mani dei suoi nemici in cambio di trenta sicli d'argento, e per indicarlo ai soldati mandati dal Sinedrio per arrestarlo, gli diede un bacio. Successivamente, preso dal rimorso, s'impiccò a un albero di fico dopo aver gettato nel Tempio il denaro ricevuto per il suo tradimento.
bacio di Giuda
· • Tradimento, tanto più esecrabile in quanto operato giocando sull'affetto della persona tradita.
fare la parte di Giuda
· • Tradire qualcuno, o apparire anche a torto un traditore.

Il 28 ottobre si festeggiano i Santi Simone e Giuda….. sono tantissime le persone che possono tranquillamente festeggiare oggi il loro onomastico…. Non importa quale nome di battesimo abbiano… e se siano maschi femmine…..
… ed allora… auguri a tutti i Giuda!!!!
a22cbafc-20c7-4cdb-a9e2-a5689edc69de
· Secondo le Sacre Scritture, Giuda detto “Iscariota” era quello dei dodici Apostoli incaricato di amministrare i beni della piccola comunità. Secondo i Vangeli di Matteo (XXVI,47-49), di Marco...
Post
28/10/2011 10:34:53
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    7

Commenti

  1. Lucrezya57 28 ottobre 2011 ore 10:39
    buongiorno Tiziana che facciamo a sto Giuda dimmi te io un pensierino l avrei tesorino????? posso fare un versaccio???? :kissy
  2. animabella64 28 ottobre 2011 ore 10:41
    beh... oggi è il suo onomastico.... innanzi tutto gli auguri... e poi si valutano proposte... eh eh eh eh
    Un bacione cara!!! :rosa
  3. Lucrezya57 28 ottobre 2011 ore 10:43
    si certo auguroni e bacioni ti lascio la porta chiusa mi spiace non voglio piu averci a che fare con giuda ma non escariota giuda che si trasforma in diavolo quello che vuole sempre rompere i cosiddetti zibidei al prossimo..........io valuto solo persone serene e quell altre le lancio nel cestino.........la mia porta è aperta a tutti eccetto chi sai te!!!!
  4. animabella64 28 ottobre 2011 ore 10:44
    ok... a presto!!!
    :bacio :rosa
  5. Evelin64 28 ottobre 2011 ore 11:25
    Sai, io credo che è proprio nel nome, Giuda, quell'avversione istintiva che ci porta a considerarlo un traditore a prescindere, per cui spero, e lo spero davvero, che nessun genitore abbia imposto tale nome ad un bimbo nato innocente!...mi chiedo che motivo avrebbe avuto per diventare santo...mah :nono1
    Buona giornata Tiziana cara...Evelin :bye
  6. animabella64 28 ottobre 2011 ore 12:03
    Cara Evelin..... forse anche per le santificazioni è in vigore la "par condicio" ..... ed ecco che appare San Giuda.....
    Mi auguro anch'io che nessun genitore abbia fatto una scelta così infelice per il proprio figlio....
    Grazie del commento Carissima... e buona giornata anche a te...
    Un abbraccio
    Tiziana :rosa :bacio
  7. astro42 28 ottobre 2011 ore 23:28
    Non ho mai conosciuto qualcuno con questo nome ...che non mi piace e ricorda il tradimento.
  8. cucciola.42 29 ottobre 2011 ore 01:05
    un felice week end...un abbraccio...:micio
  9. Lucrezya57 30 ottobre 2011 ore 00:38
    serena domenica cara amica!!!!! :rosa :bacio
  10. LadyFlowery.70 30 ottobre 2011 ore 09:07
    .........
    :rosa
  11. gandalf3 30 ottobre 2011 ore 14:59
    Giuda, "non l’Iscariota" occupa l’ultimo posto nell’elenco degli apostoli, col soprannome di Taddeo, e viene identificato con l’autore della lettera canonica che porta il suo nome. Operò gran bene con la sua parola ispirata. Aprì chiese e formò una comunità di fedeli, in Babilonia. In Persia subì gloriosamente il martirio suggellando l’insegnamento con la profusione del sangue.
    Ciò non toglie che nemmeno io avrei mai chiamato con quel nome un figlio e, il post è bellissimooooooooooo.........
  12. LadyFlowery.70 01 novembre 2011 ore 11:33
    .
    :rosa
  13. tecerco 01 novembre 2011 ore 15:15
    C'è Giuda e Giuda. Gente di cuore come te ci rimane male. E si capisce che sei sincera ed onesta. Ma c'è anche chi grida al tradimento,pur essendo essa stessa disonesta. Peccato che tanti caschino in questi subdoli tranelli e si rechino a consolare chi non mmerita nulla...
    Buona giornata. :rosa
  14. Lucrezya57 02 novembre 2011 ore 17:33
    grazie della tua presenza!!!!
  15. LadyFlowery.70 03 novembre 2011 ore 11:09
    .......
    :rosa
  16. Lucrezya57 03 novembre 2011 ore 18:39
    ti lascio questa che mi è piaciuta...ciao tiziana!!!!
  17. LadyFlowery.70 04 novembre 2011 ore 10:49
    ..
    :rosa
  18. modna50 02 dicembre 2011 ore 21:20
  19. VentodiAutunno 10 dicembre 2011 ore 18:44
    E la figura di Ponzio Pilato, il malvagio carnefice di Gesù?
    I Vangeli tendono a demonizzare questa figura storica, non considerando che la condanna, decisa dal Sinedrio per motivi religiosi, fu traslata sul piano della politica e Gesù Cristo fu presentato quale pericoloso agitatore politico.
    Pilato aveva il culto della legge e ci teneva a farla rispettare.
    Diviso quindi tra le ragioni della giustizia e quelle della politica, inviò prima il prigioniero ad Erode Antiba, che glielo restituì senza particolari incriminazioni, decisione questa che permetteva al Governatore di rimandarlo libero dopo averlo sottoposto al castigo della fustigazione.
    Sei anni dopo fu richiamato a Roma e di lui non si seppe più nulla.
    Da allora quindi Pilato esce dalla storia e la sua personalità viene rimodellata dalle leggende.
    La chiesa Copta lo ritiene un martire e la chiesa Etiopica lo venera addirittura come un santo.
    Quindi: CARNEFICE o VITTIMA? Per quello che mi risulta, non sempre le Sacre Scritture hanno dato un riflesso reale agli eventi ed ai personaggi.
    IL SOGNO DI PILATO (da "Jesus Christ Superstar")

    "Ho sognato di incontrare un Galileo:
    un uomo sorprendente.
    Aveva quello sguardo che si trova molto raramente,
    lo sguardo che tormenta ed è tormentato.
    Gli ho chiesto di dirmi che cosa era accaduto,
    come tutto è cominciato.
    Gliel'ho chiesto di nuovo - non ha mai detto una parola,
    come se non mi avesse sentito.
    Subito dopo, la stanza era piena di uomini rabbiosi e infuriati.
    Sembravano odiare quell'uomo - gli piombarono addosso
    e poi scomparvero di nuovo.
    Poi ho visto migliaia di milioni che piangevano per quell'uomo
    E poi li ho sentiti fare il mio nome
    e dare la colpa a me.
    "

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.