un pensiero per voi donne

02 settembre 2009 ore 12:55 segnala

Un pensiero sulla Donna
Nel cuore di ognuno di noi c'è voglia di amore, di tenerezza e di passione e quale dono più grande può avere un uomo, se non, nella sua compagna, nella sua donna... una donna ti cambia la vita.... solo essa può riscaldarti il cuore, solo lei ha la capacità di farti apprezzare la creazione di tutto ciò che ci circonda.. perchè basta guardarla, ascoltarla, sfiorarla per capire quanto e importante per la tua vita... tante volte ho cercato di trovare frasi parole per descrivere una donna... ma parole e frasi non bastano a descrivere quello che rappresentate per noi... ogni donna va ascoltata, capita, amata e rispettata.

Molte volte mi rendo conto di quante donne, non hanno il giusto rispetto che meritano... donne che continuano ad amare uomini, anche se vengono umiliate e represse nelle loro fantasie e nei loro pensieri...

...quale creatura può resistere a questo se non una donna?  la donna e capace di soffrire in silenzio sperando che tutto possa cambiare... e crede... crede... crede... fino alla fine che tutto si risolverà... Quanto siete meravigliose!!!!!...     ve lo dice uno che spera con tutte le sue forze di trovare il suo amore... la sua donna.. per poterla amare... con tutte le mie forze......

Non trovare l'amore mi rende triste.. e divento ancora più triste quando vedo creature come voi soffrire.... perchè amate troppo chi vi usa per i loro comodi e poi vi ripone come foste delle bambole....

LA VITA

24 marzo 2009 ore 19:28 segnala
LA VITA è come una corsa in motocicletta: nessuno sa quanta benzina il destino ha messo nel nostro serbatoio. C'è chi nasce con il pieno e chi, senza saperlo viene alla luce già in riserva. Ma che tu abbia il pieno o poche gocce di benzina poco importa... l'importante è andare al massimo fino all'ultima goccia.....

il mio pensiero sulla vita

07 gennaio 2009 ore 13:28 segnala
Devo dire che la vita e' qualcosa di veramente complesso... che per fortuna poi ci siano cose belle da fare e da assaporare, è un altro discorso, ma da quando si nasce in poi, incontriamo mille ostacoli, mille coincidenze, positive e negative, che deviano il nostro naturale percorso in avanti e la maggior parte delle volte lo cambiano definitivamente, tanto che a volte penso... a che punto della mia vita e del mio essere mi ritroverei se andassi indietro nel tempo fino al punto in cui la mia natura ha incontrato il primo determinante motivo di svincolo?

Tutto questo per dire che noi oggi siamo ciò che è successo nella nostra vita, passo dopo passo, e tutto quello che vive in noi non è altro che il frutto di un'insieme di eventi, stimoli, caratteristiche e circostanze avvenute intorno a noi col passare del tempo... apparentemente tutto inspiegabile, immotivato... ma poi, scavando e riscavando, salta fuori il bandolo della matassa e capisci che in passato, lontano o recente, è accaduto qualcosa in te che ti ha segnato in modo profondo.

Ma, mi chiedo: una volta che l'hai scoperto... che fai? Torni indietro e lo eviti? Lo modifichi? 
Impossibile! 


Puoi soltanto cercare la soluzione più intelligente e meno indolore per alleviare i sintomi, ma ormai sei quello che sei e nulla potrà cancellare mai quello che è stato... e qualsiasi scelta fai, adesso, è sempre collegata col tuo passato, perchè fa parte del tuo carattere, del tuo modo di affrontare la vita, che si è formato in te nel tempo... e questa catena non si spezza... a meno che tu possa improvvisamente diventare un'altra persona... Impossibile! 

LA VITA è come una corsa in motocicletta: nessuno sa quanta benzina il destino ha messo nel nostro serbatoio. C'è chi nasce con il pieno e chi, senza saperlo viene alla luce già in riserva. Ma che tu abbia il pieno o poche gocce di benzina poco importa... l'importante è andare al massimo fino all'ultima goccia.....

PENSIERO

29 dicembre 2008 ore 13:10 segnala
L'amore è sentirsi nel cuore di qualcuno, appoggiare la testa sul petto di chi ami e sentire un cuore che batte per un unico solo sentimento, l'amore è pagine di diari, piangere, sfogarsi, vergognarsi, l'amore è sensazioni che ci compongono come i pezzetti di un puzzle. L'amore è tutto ma nello stesso tempo è niente!!!

l'amicizia

29 dicembre 2008 ore 11:13 segnala
un amico lontano 
 è a volte più vicino 
  di qualcuno a portata di mano. 
   E' vero o no 
    che la montagna ispira più reverenza 
     e appare più chiara al viandante della valle 
      che non all'abitante delle sue pendici ?  

l'amicizia

25 dicembre 2008 ore 20:41 segnala
L'amicizia è uno dei sentimenti più belli da vivere perchè dà ricchezza, emozioni, complicità e perchè è assolutamente gratuita. Ad un tratto ci si vede, ci si sceglie, si costruisce una sorta di intimità; si puo' camminare accanto e crescere insieme pur percorrendo strade differenti, pur essendo distanti.