L'ordinaria consuetudine del crimine.

20 maggio 2012 ore 19:31 segnala
Lo sviluppo economico e finanziario dello Stato Italiano poggia le sue fondamenta sopra un "debito" che viene chiamato "pubblico"cioè di tutti. La spiegazione di questo paradosso può essere data dall'esempio di una addizione derivata da una sottrazione. Alcune discipline teologiche, giuridiche ed economiche concordano nel definire tale operazione con il verbo "rubare" o il sostantivo "furto", come effettivamente indicato nei testi, vedi Bibbia, Codice Penale e Bilancio. La dottrina economica esplicativa, insieme alle altri parti, concorda nell'adeguare la regola alle normative vigenti. Per cui, da ora in avanti, è da intendersi approvato con obbilgo di osservanza il seguente indirizzo : ( 2 + 2 = 0 ) ( 2 - 2 = 4 ). Gli scolari imparino e i genitori si adeguino.


Azzeriamo il Debito !


The economic and financial development of the Italian State rests its foundations on a "debt" is called " public " that is all. The explanation for this paradox may be given by the example of an addition derived from a subtraction. Some theological disciplines , legal and economic agree in defining the operation, with the verb "steal "or the noun "theft ", as indeed indicated in the text, see the Bible, the Penal Code and Budget . The economic theory of explanation, along with the other parties agree adapting the rule to the regulations. So from now on is to be understood , approved by a mandatory compliance with the following address: (2 + 2 = 0) ( 2 - 2 = 4). Schoolchildren and their parents learn to adapt .

by Antonio Deber www.antoniodeber.it
6be98dec-2913-45a6-b92d-abf8bf2c8fb3
Lo sviluppo economico e finanziario dello Stato Italiano poggia le sue fondamenta sopra un "debito" che viene chiamato "pubblico"cioè di tutti. La spiegazione di questo paradosso può essere data dall'esempio di una addizione derivata da una sottrazione. Alcune discipline teologiche, giuridiche ed...
Post
20/05/2012 19:31:01
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.