Vuoto a perdere

13 luglio 2012 ore 14:29 segnala
Sicuramente tra la morte certa ed una ben pagata agonia in una nuova legislatura, come dar torto all'allegria dell'entourage? "Evviva, era ora, grande intuizione, l'unico capace di aggregare e attrarre voti, finalmente!". Altrettanto eloquenti i sospiri di sollievo della "controparte", dall'asse Casini-Vendola: una linea retta che passa da tre punti.

Scorre leggero il vinello frizzantino nei calici dei soliti, palati pronti a brindisi insperati proprio quando le gole stavano abituandosi al sapore gramo dell'acqua di rubinetto. Certo, chiunque, di fronte al baratro, anzi già in volo nel burrone e a pochi metri dal fango, chiunque si aggrapperebbe a qualunque idea, anche la più bislacca. Logico. Affari loro. Ma visto (anzi ascoltato) da fuori e da elettrice curiosa, malgrado tutto, il coro di approvazione o biasimo alla imprevedibile ridiscesa in campo del Capo, capisco meglio (o quantomeno riconfermo le mie impressioni) perchè i cosiddetti "centrodestra" e "centrosinistra" abbiano totalmente fallito. Anzi, per meglio dire, perchè questa classe dirigente atta solo a dirigere i cazzi propri abbia fallito.. prima degli interessi, prima dell'amoralità.



Deficit di leadership. Deficit di empatia. Deficit di idee. Senilità. Noia. Deficit su tutta la linea. Elettroencefalogramma piatto. Ora tutti (o quasi) i colonnelli stanno in fila come le processionarie: aspettano gli ordini, le liste, i posizionamenti, i collegi, le proscrizioni, le prebende. E rilanciano proposte, liberalizzazioni, progetti innovativi, economie di scala. O controproposte, controliberalizzazioni, controprogetti, controeconomie. Un po' di opposizione (pensano) un po' di grida contro, redimerà tutti. E poi, intonsi, ancora con lui o contro di lui ma comunque dietro lui, ormai pluriottantenne, alle soglie del 2020 a conquistare una maggioranza di autonominati. Per guidare il Paese. Verso il nulla, verso il baratro, verso la catastrofe.
575f3403-300e-41ce-b052-bcf1aa150a1c
Sicuramente tra la morte certa ed una ben pagata agonia in una nuova legislatura, come dar torto all'allegria dell'entourage? "Evviva, era ora, grande intuizione, l'unico capace di aggregare e attrarre voti, finalmente!". Altrettanto eloquenti i sospiri di sollievo della "controparte", dall'asse...
Post
13/07/2012 14:29:51
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Commenti

  1. nicetius555 13 luglio 2012 ore 14:57
    Saresti un ottimo avvocato tu, lo sai? Nel senso che sei naturalmente dotata di talento retorico... e lo dico nel senso classico e nobile del termine, ovviamente.
  2. Aphnea 13 luglio 2012 ore 15:01
    E' così demagogico quanto scritto sopra? E comunque no, i sofisti mi stanno sulle palle e gli avvocati pure.
  3. nicetius555 13 luglio 2012 ore 15:06
    La demagogia è altra cosa... Diciamo che sai mettere a servizio delle tue idee un buon bagaglio di conoscenze linguistiche e di informazioni-dati... poi, naturalmente, il contraddittorio può ridimensionare talune posizion, ma a me importava evidenziare una tua "capacità" personale che potresti affinare e giocare in un contesto professionale, quale che esso sia.
  4. Aphnea 13 luglio 2012 ore 15:08
    Marco Tullio Cicerone era un avvocato. Io, però, sono decisamente catoniana.
  5. nicetius555 13 luglio 2012 ore 15:10
    Qualcosa di buono ne farai, Giorgia, sono sicuro e te lo auguro...
  6. Aphnea 13 luglio 2012 ore 15:13
    Spero, perchè al momento riesco solo a fare incavolare altre persone e ad essere immancabilmente fraintesa dal mio ragazzo.
  7. nicetius555 13 luglio 2012 ore 15:16
    Se ti fraintende sempre... hum...
  8. chicco1tartaruga 14 luglio 2012 ore 01:44
    Urca! Una volta tanto sono d'accordo con qualcuno (Da non credere) al 100%. Una cosa però mi rende perplesso, se anche le ragazzine universitarie che hanno i neuroni col turbo sono così pessimiste, non è che questo sistema sta veramente andando aff....? Col livello intellettivo del popolino Grande Fratello dipendente che ci ritroviamo, la vedo veramente male.....
  9. MATeTEO 14 luglio 2012 ore 15:49
    Il vuoto a perdere suppongo sia l'Italia, avevo letto voto a perdere che sarebbe stato altrettanto calzante, tanto per adesso si perde e basta :-(, ti dovresti candidare, passare da elettrice a politica curiosa :haha

    Curiosità: i politici romani hanno una signora acqua di rubinetto che pagano due soldi :-( (acquedotto del Peschiera)
  10. Aphnea 16 luglio 2012 ore 01:23
    ..resta beninteso, tartaruga, che "ragazzina" ci chiamerai un eventuale amichetta tua.
  11. chicco1tartaruga 16 luglio 2012 ore 01:39
    Resta ben inteso, Dottoressa che era un complimento per sottolineare la sua giovine età, visto che però la mia ignoranza non mi permette di esprimermi ai suoi livelli, le porgo le mie più sentite scuse e tolgo il disturbo immediatamente!
    Ossequi
  12. lex76 04 settembre 2012 ore 17:21
    ..mmm..più che "vuoto", direi: "VOTO, a perdere". :-)))

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.