La pasta Broccolo arriminati

15 gennaio 2021 ore 11:45 segnala







La pasta Broccolo arriminati


Questo buonissimo primo piatto della nostra tradizione siciliana,come tantissimi altri piatti,subisce delle trasformazioni a seconda della provincia in cui ci troviamo.Possiamo mangiare la pasta broccolo arriminati in vari modi,col broccolo bianco o verde,in bianco,con l’estratto di pomodoro,con l’aggiunta di qualche pomodoro pelato o con lo zafferano. Importante però è dire che noi,a Palermo, chiamiamo broccolo ciò che in altre parti d’Italia è il cavolfiore ed è questa la ricetta tipica tradizionale palermitana.
Poi c’è chi aggiunge della salsiccia insieme alle sarde salate o chi la preferisce infornata, ma qualsiasi sia la variante, devo dire che è buonissima.


La ricetta per quattro persone


400 grammi di bucatini
1 broccolo di media grandezza (cavolfiore per i nn siciliani)
2 piccole cipolle
50 grammi di uva passa (passolina)
50 grammi di pinoli
4 sarde salate
Olio extravergine d’olive
Sale e pepe q.b.
2 bustine di zafferano
100 grammi di pangrattato

Mettete ad ammorbidire in acqua tiepida l’uva passa e i pinoli. Lessate in acqua salata il broccolo e conservate l’acqua di cottura, che rigorosamente userete per cuocere i bucatini.
Tagliate ora finemente le cipolle e soffriggetele in un tegame. Appena la cipolla sarà imbiondita aggiungete le sarde salate,schiacciandole con un cucchiaio di legno tanto da ridurle in poltiglia. Aggiungete le passoline e i pinoli scolati e fate insaporire per qualche minuto. A questo punto unite il broccolo lessato e spolverizzatelo con del pepe macinato fresco. Mescolate bene (arriminate) con un cucchiaio di legno,unite una bustina di zafferano sciolta con qualche cucchiaio di acqua di bollitura dei broccoli e portate a cottura per circa 5 minuti.
A questo punto cuocete 400 grammi di bucatini nell’acqua del broccolo messa da parte. Scolateli, aggiungete l’altra bustina di zafferano, mescolateli con il condimento e servite. Se volete potete aggiungere della “muddica atturrata” che si ottiene mettendo in un padellino un cucchiaio d’olio con del pangrattato, che farete tostare senza farlo bruciare, quando sarà ben colorato scendere dal fuoco e spolverizzatelo sopra la pasta, (il formaggio dei poveri, dice la tradizione).
VINO DA ABBINARE:

Nero d’Avola


Il successo è assicurato
Buon Appetito!













Rita
1e07d584-3701-421f-b226-f26e464cefc7
« immagine » La pasta Broccolo arriminati Questo buonissimo primo piatto della nostra tradizione siciliana,come tantissimi altri piatti,subisce delle trasformazioni a seconda della provincia in cui ci troviamo.Possiamo mangiare la pasta broccolo arriminati in vari modi,col broccolo bianco o...
Post
15/01/2021 11:45:02
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Commenti

  1. antioco4 15 gennaio 2021 ore 15:19
    brava dolce rita un abbraccio

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.