Le parole sono come le gocce della benzina della macchina

14 giugno 2019 ore 12:34 segnala

E come una bomba atomica quando manca il dialogo e la comprensione
Ognuno di noi ha pregi e difetti, lo sfogo fa bene, dopo aver parlato "troppo", inciampiamo nel senso di colpa.
L'uomo, e la donna…è come una spugna,tende a soffrire molto lo sbalzo di umore, per questo dovremmo evitare di scaricarci su di noi, quando la negatività nn è causata da noi stessi.
Le parole sono come le gocce della benzina della macchina, che amarezza sta vita
Come diceva mio padre … alti,e bassi...nella famiglia ci sono…
Come il mare piatto, e monotono ci vogliano le onde,e ogni tanto anche le tempeste,
ma poi torna tutto come prima.
E’ una strada che nn finisce mai,perchè così è la vita.
Si vive sempre sotto pressione, ma bisogna far sbollire il nervoso che abbiamo dentro di noi… perche ci viene il mal di stomaco,dovuto anche alla modalità di stress
Io di solito,inizio a parlare da sola, soprattutto dopo una litigata...cerco comunque di nn farmi sentire da nessuno, altrimenti mi rinchiudono in psichiatria hahhahhahahhah ,poi ascolto la musica,ogni tanto mangio dal nervoso anche se nn va bene …e mi tengo tutto dentro.Fa bene sfogarsi nel pianto.
Ascoltare di più, mettersi nei panni dell'altro, per far sbollire la tensione accumulata.
Oggi purtroppo,le separazioni e i divorzi, sono in crescita paurosa, e sono sempre più numerose.
Per cui,bisogna resistere lo stress, per riparare le crepe della routine, che ci creano in un qualsiasi e normale rapporto,in tutte le coppie ci si litiga, anzi, è impossibile nn litigare.

Ci vuole la pazienza e la compressione.

Rita
6bdac4a2-6886-4b15-8fd4-81bbcaa6c492
« immagine » E come una bomba atomica quando manca il dialogo e la comprensione Ognuno di noi ha pregi e difetti, lo sfogo fa bene, dopo aver parlato "troppo", inciampiamo nel senso di colpa. L'uomo, e la donna…è come una spugna,tende a soffrire molto lo sbalzo di umore, per questo dovremmo evita...
Post
14/06/2019 12:34:57
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    7

Commenti

  1. tisarovicinasempre 14 giugno 2019 ore 12:50
    :cuore :cuore :cuore :cuore :cuore
  2. andreabarra 14 giugno 2019 ore 13:19
    Ma almeno ognuno può farsene un idea più chiara.
    Preferisco il confronto al silenzio. :rosa :cuore :bacio
    E rispondimi alla posta.
  3. Zhang1962 14 giugno 2019 ore 13:26
    "Noi stessi"si ci confronta, credo nelle mie azioni, anche sbagliate
  4. apprezzaciochesei 14 giugno 2019 ore 13:42
    complimenti x i vostri commenti, interessante veramente.
  5. antioco4 14 giugno 2019 ore 14:04
    sempre brava amica Rita un abbracio e salutami
  6. apprezzaciochesei 14 giugno 2019 ore 14:10
    grazie Alessio...un sincero sorriso di un amica, di una persona cara
  7. crenabog 14 giugno 2019 ore 18:35
    non si può fare diversamente, o si crea qualcosa mettendo in preventivo che l'ardore e la giovinezza passeranno e subentreranno guai, problemi, debiti, tristezze e si decide che si è capaci di affrontarli o quanto meno di provare a farlo con l'intenzione di non gettare tutto al vento, oppure meglio vivere edonisticamente in un sano egoismo contornati dai propri simili, godendo da veri sbarazzini della vita. salvo poi ritrovarsi soli come cani in vecchiaia ad aspettare la morte, l'unica che agli appuntamenti non manca mai.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.