Un ceffone educativo

18 febbraio 2020 ore 11:36 segnala




Immaginavo il tuo viso, e il tuo sorriso… mi manca anche quel bel ceffone dato
nel momento giusto,
quando c'è vo c'è vo.
quella mano santa, mi 'insegnò a difendermi
Ho imparato ad apprezzare quel ceffone, perché nonostante fosse come un porcospino
le spine e i dolori, mi hanno regalato giorni ed accettarmi come sono, fragile.
Mi sono sentita come un deserto, dove senza acqua nn c’è vita
...La vita , mi ha insegnato qualcosa bisogna lottare.
Mi pento di quella Rita di ieri, che ha congelato le frasi più belle, le emozioni del cuore.
Quel maledetto orgoglio fonte di sofferenza e solitudine …che mi ha trasformato in angelo in diavolo
Se fossi qui con me ti direi cose così belle, e intanto il tempo passa, si sta male
Mi rifugio nel silenzio nn per tristezza ma perchè è un'oasi di pace maestoso, a quale ci si riposa e riscalda più di una coperta


Rita



8f7440ac-9ba0-4f5b-8de6-746b14854fb2
« immagine » Immaginavo il tuo viso, e il tuo sorriso… mi manca anche quel bel ceffone dato nel momento giusto, quando c'è vo c'è vo. quella mano santa, mi 'insegnò a difendermi Ho imparato ad apprezzare quel ceffone, perché nonostante fosse come un porcospino le spine e i dolori, mi hanno...
Post
18/02/2020 11:36:07
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    6

Commenti

  1. antioco4 18 febbraio 2020 ore 11:37
    bello il tuo blog dolce Rita hai posta
  2. leggendolamano 18 febbraio 2020 ore 11:39
    hai ragione "quanno ce vò ce vò".
  3. antioco4 18 febbraio 2020 ore 11:46
    se vuoi dammi tue notizie dolce Rita
  4. apprezzaciochesei 18 febbraio 2020 ore 11:47
    Volevo ringraziarti Alex,che mi segui sempre...una giornata speciale davvero!
    grazie mille!
  5. apprezzaciochesei 18 febbraio 2020 ore 11:51
    leggendolamano...e'un gesto educativo infatti quando c'è vo c'è vo.
    Un sorriso.
  6. leggendolamano 18 febbraio 2020 ore 11:52
    E' anche un gesto d'amore! Non darei mai un ceffone ad una persona alla quale non tengo in modo particolare.
  7. apprezzaciochesei 18 febbraio 2020 ore 12:03
    leggendolamano,condivido in pieno il tuo pensiero... io prefersico un piccolo schiaffo che le parole...basta nn sia violento lo ceffone...anche i piccoli gesti fanno parte della vita.
    Grazie per la tua presenza.
  8. leggendolamano 18 febbraio 2020 ore 12:09
    io la definirei "energica carezza" :ok
  9. apprezzaciochesei 18 febbraio 2020 ore 12:18
    anche... la cura di saper ascoltare con attenzione, per nn arrivare ha fare danno.
    grazie infinite del tuo passaggio

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.