Dieci cose che non vi hanno detto sull’orgasmo

24 maggio 2017 ore 16:04 segnala


Che il (buon) sesso in generale sia un toccasana per chiunque e per tutto lo diamo ormai per assodato, quello che è meno noto, però, è quante proprietà benefiche apporti l'orgasmo a mente e corpo.

Già, perché non si tratta soltanto di ricordare il suo potere distensivo, rilassante e… beh, piacevole, ma anche di sottolinearne le capacità benefiche che si estendono dalla testa ai piedi, nessun organo o muscolo escluso.

L’orgasmo riduce i dolori del ciclo
Uno studio dell’università statunitense John Hopkins dal titolo The Science of Orgasm ha dimostrato che più di due donne su dieci si masturbano con maggiore frequenza durante il ciclo per alleviare il dolore derivante dai crampi mestruali. Avere rapporti sessuali durante quei giorni per molte è ancora un tabù, ma ciò a quanto pare non esclude (giustamente) l’autoerotismo: qualsiasi valido rimedio per liberarsi da quel sordo e costante fastidio è d’altronde altamente raccomandato, tanto in coppia, quanto in solitaria.

L’orgasmo rafforza i muscoli del pavimento pelvico
Gli esercizi di Kegel ormai sono diventati una specie di pratica quotidiana per molte, ma la buona notizia è che – se anche li saltate ogni tanto – potrete recuperarli in maniera senza dubbio più piacevole. Durante un orgasmo, infatti, i muscoli del pavimento pelvico si contraggono almeno quindici volte a intervalli regolari di un secondo, rafforzandosi allo stesso identico modo di quando cercate di incastrare questo allenamento nella vostra routine. E tutta la faccenda diventa di colpo più divertente.

L’orgasmo aiuta a combattere l’emicrania
Una ricerca dell’International Headache Society (letteralmente, «società internazionale delle cefalee») ha dimostrato che – su un totale di mille soggetti – il 60% di coloro che soffriva di emicrania ha tratto un evidente giovamento, in termini di riduzione del dolore, dopo aver avuto un orgasmo. Siamo ben lontani da una cura definitiva ed efficace, ma un tentativo val forse la pena di farlo, no?

L’orgasmo rende più forte il sistema immunitario
La conclusione di uno studio condotto dall’Università della Pennsylvania ha stabilito che le persone che hanno orgasmi frequenti sono anche quelle con un livello più alto di immunoglobuline A (un tipo di anticorpi) nella loro saliva, e presentano dunque un sistema immunitario più forte rispetto a coloro con una bassa attività sessuale. Se volete scongiurare l’influenza e i vari e noiosissimi malanni stagionali, sapete già cosa dovete fare.

L’orgasmo fa bene al cuore
In senso figurato, ma anche fisico: secondo la Dottoressa Alyssa Dweck, specialista in ostetricia e ginecologia e autrice del celebre saggio V is for Vagina, l’orgasmo è infatti una specie di palestra anche per il sistema cardiovascolare, poiché dilata i vasi sanguigni di tutto il corpo e migliora la salute del cuore. In un certo senso, quindi è come prendere due piccioni con una fava, senza alcuna controindicazione.

Orgasmi regolari portano a più orgasmi
È un circolo virtuoso, sottolineato anche dalla Dottoressa Alyssa Dweck: avere orgasmi regolari è una specie di allenamento che porta a raggiungere il famoso climax ancora più spesso. In un certo senso, quindi, si può dire che «la pratica rende perfetti».

L’orgasmo riduce il rischio di cancro alla prostata
Gli uomini non si devono affatto sentire esclusi: uno studio della prestigiosa Harvard Medical School ha provato che un’eiaculazione frequente riduce drasticamente il rischio di cancro alla prostata. Abbiamo scritto frequente, non precoce… non
fraintendete!

L’orgasmo aumenta la concentrazione

Madeleine Castellanos, psichiatra e sex therapist, spiega che – durante un orgasmo – il cervello smette di pensare e preoccuparsi, e si focalizza totalmente sull’esperienza e le sensazioni che si stanno provando. Questo allontanare momentaneamente le interferenze, per concentrarsi solo sul «qui e ora» costituisce un training per il nostro cervello che può essere applicato anche ad altri aspetti della vita, quando appunto si ha maggior bisogno di impegno e raccoglimento.

L’orgasmo è efficace nei casi di singhiozzo prolungato
Va bene, lo ammettiamo, questo è il classico caso di fun fact, ma per dovere di cronaca dobbiamo citarlo. Alcune persone soffrono infatti di quello che potremmo definire un singhiozzo prolungato, che non si esaurisce in una manciata di secondi, ma che spesso può durare anche giorni, a volte mesi. Bene, una ricerca canadese ha mostrato come un uomo affetto da questa patologia apparentemente incurabile da quasi una settimana, sia riuscito a guarire semplicemente grazie a un orgasmo, che in barba a tutte le medicine assunte, i massaggi e le tecniche casalinghe utilizzate, ha bloccato in via definitiva il fastidioso singulto.

L’orgasmo rende più felici
Last but not least, la Dottoressa Alyssa Dweck spiega che un orgasmo alza i livelli di endorfina e ossitocina, causando un rilassamento muscolare e – di conseguenza – anche mentale. Quindi, fisiologicamente, avere orgasmi frequenti aiuta a calmarsi e a controbilanciare gli aspetti negativi che in quel momento specifico sono presenti nella vostra vita. In conclusione… cosa state aspettando?
0024746b-e381-4493-8257-99de4d732f41
« immagine » Che il (buon) sesso in generale sia un toccasana per chiunque e per tutto lo diamo ormai per assodato, quello che è meno noto, però, è quante proprietà benefiche apporti l'orgasmo a mente e corpo. Già, perché non si tratta soltanto di ricordare il suo potere distensivo, rilassante e...
Post
24/05/2017 16:04:45
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.