Aborto...dico no!!!

26 gennaio 2009 ore 21:00 segnala
Diario di un Bambino/a mai nato/a



5 OTTOBRE:
Oggi è iniziata la mia vita. I miei genitori non lo sanno
ancora, ma ci sono già. E diventerò una bambina.
Dovrei avere i capelli biondi e gli occhi azzurri.
Praticamente è tutto già deciso, persino il fatto che
dovrei amare i fiori.



19 OTTOBRE:
Qualcuno dice che io non sono ancora una vera
persona e che solo mia madre esiste. Ma io sono una
vera persona, proprio come una piccola briciola di
pane è pane. Esiste mia madre. Ed esisto io.



23 OTTOBRE:
La mia bocca sta cominciando ad aprirsi. Pensare che
tra poco più di un anno riderò e poco più avanti
parlerò. So quale sarà la mia prima parola: MAMMA.



25 OTTOBRE:
Oggi il mio cuore ha cominciato a battere, da solo.
D'ora in poi dovrà battere delicatamente per tutto il
resto della mia vita, senza mai fermarsi per riposare! E
dopo tanti anni sarà stanco. Si fermerà e morirò.



2 NOVEMBRE:
Sto crescendo ogni giorno sempre un po’ di più.  

Le mie braccia e le mie gambe stanno cominciando a
formarsi. Ma devo aspettare ancora tanto tempo prima
che queste gambette mi facciano alzare fino alle
braccia della mia mamma, prima che queste piccole
braccia potranno raccogliere fiori ed abbracciare il
mio papà.



12 NOVEMBRE:
Delle minuscole dita stanno cominciando a formarsi
alle mie mani. È buffo quanto siano piccole! Con esse
potrò accarezzare i capelli della mia mamma.


20 NOVEMBRE:
Solo oggi il dottore ha detto alla mia mamma che sto
vivendo qui, sotto il suo cuore. Oh, come dev'essere
contenta! Sei contenta, mamma?



25 NOVEMBRE:
Credo che la mia mamma e il mio papà stiano
pensando ad un nome per me. Ma non sanno
nemmeno che sono una bambina. Voglio essere
chiamata Gioia. Sto già diventando così grande.



10 DICEMBRE:
Mi stanno crescendo i capelli. Sono morbidi, lucidi e
splendenti. Mi chiedo chissà come sono i capelli della
mamma.



13 DICEMBRE:
Posso quasi vedere. È tutto buio qui attorno a me.
Quando la mia mamma mi darà alla luce sarà tutto
luminoso e pieno di fiori. Ma quello che voglio più di
tutto è vedere la mia mamma. Come sei fatta mamma?



24 DICEMBRE:
Mi chiedo se la mamma sente i sussurri del mio cuore.
Qualche bambino nasce con qualche problema di
salute. Ma il mio cuore è forte e sano. Batte così
regolarmente: tu-tum, tu-tum. Mamma, avrai una
piccola figlia sana!

 

26DICEMBRE:                                                                                                                   

  Dovrei nascere i primi di giugno..la stagione con il sole caldo e luminoso..sono proprio contenta!

 

 

27DICEMBRE:                                                                                                                        

 Oggi la mia mamma è andata in clinica, sicuramente per sapere se sto bene. E  mentre aspettava pensava a una parola “aborto”. Io non so cosa vuol dire ma me lo farò spiegare quando nascerò.

 


28DICEMBRE:                                                                                                                  

 Non nascerò i primi di giugno.
Oggi .........mia madre mi ha uccisa … peccato … le volevo già bene.

 

 

ABORTO: la voce soffocante di un bambino che dice “ mamma ti avrei voluto bene!”

 

 

Cari amici questo è un argomento molto delicato che avevo voglia di trattare già da molto tempo , ma poi me ne mancava sempre il coraggio … mi mancava il coraggio perché io considero l’aborto un omicidio a tutti gli effetti … e mi rendo conto, purtroppo che tendo a giudicare e a non capire chi nella sua vita si è trovato ad affrontare una situazione simile. So che molte donne sono costrette dalle circostanze e non vorrebbero mai arrivare a tanto … ma io penso che non ci sia niente di più terribile che decidere di togliere la vita a un esserino indifeso che non ha scelto lui di essere creato ma che si trova lì, dentro di te nella tua pancia ed è costretto a subire la sorte che tu mamma deciderai per lui … si, dico mamma perché nel momento stesso che scopri di essere incinta significa già che dentro il tuo corpo sta crescendo tuo figlio.

So che le donne che decidono di abortire vivono questa scelta di negare la vita tra dubbi, angosce e sensi di colpa … so che prima di negare la vita, pensano per un attimo di darla … ma poi si arrendono d’avanti al pensiero che decidendo di darla al proprio bambino, negherebbero la loro libertà.

 

Immagino anche che molte altre donne sfortunate, prima di compiere questo omicidio si pongano l’interrogativo angoscioso:

 

“ basta volere un figlio per costringerlo alla vita?” piacerà nascere a lui?”

 

Nel tentativo di liberarsi la coscienza queste donne cercheranno di convincersi che non farlo nascere in fin dei conti è un bene … dal momento che lo salvano da  un mondo dove probabilmente la sopravvivenza sarebbe violenza … mentre la libertà resterebbe solo un sogno e la parola amore avrebbe un significato non chiaro … e se decidono di abortire si convincono che è a causa del destino incerto che dovrebbe affrontare un eventuale figlio.

 

Però queste donne perdono di vista l’unica certezza … che quel qualcosa sul quale riflettono e sul quale hanno il potere di dare o negare la luce del sole … quel qualcosa che vanno ad estirpare dal loro corpo … E’ GIA’ VITA! … e nessuno ha il diritto di appropriarsi della vita di un altro essere umano.

Pensate a quelle donne che non possono avere figli e che li desiderano con tutta l’anima … pensate a quelle mamme alle quali muoiono i figli … pensate per un momento al sorriso di un bambino … e vi renderete conto che non è giusto usare l’aborto come soluzione a un problema … piuttosto, x chi non subisce violenze ma si trova comunque in questo problema … dovrebbe stare più attento e usare la testa e non solo qualcos’altro … io penso che se si ci considera maturi, adulti e responsabili per fare sesso, ci si dovrebbe considerare tali anche nell’affrontare le conseguenze.

 

Ringrazio Luisa per avermi trasmesso il coraggio di affrontare questo tema così doloroso, trovo che sia disdicevole che  in un’epoca così tanto moderna non si è ancora in grado di controllare i propri istinti sessuali senza prendere le giuste precauzioni.

 

Ho giusto il tempo di aggiungere questo post e devo andare via … questa sera ho un impegno.

 

So che molti mi daranno contro … ma volevo esprimere il mio pensiero ... e, pazienza … non ho detto che voglio piacere a tutti.

 

Buona serata miei cari amici…

 

 

10500142
Diario di un Bambino/a mai nato/a 5 OTTOBRE:Oggi è iniziata la mia vita. I miei genitori non lo sanno ancora, ma ci sono già. E diventerò una bambina. Dovrei avere i capelli biondi e gli occhi azzurri. Praticamente è tutto già deciso, persino il fatto che dovrei amare i fiori. 19 OTTOBRE:Qualcuno...
Post
26/01/2009 21:00:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Commenti

  1. m.luisau62 26 gennaio 2009 ore 22:36

    sono contenta per averti data la forza di approffondire qst argomento doloroso ....

    i figli sono il più bel dono del signore ,è oggi prma di metterli al mondo ,possiamo decidere liberamente quando volerli,prima di commettere un omicidio ...ci sono tantissime precauzioni x non averne .io lò ammetto solo x quelle donne che sono costrette x la propria salute ,o x chi lò fà involontariamente ..x tutte le altre è inammissibile tutto ciò .

    perdona 

    dolce piccolo battito

    troppo lontano

    per vivere ed essere amato

    ti prego perdona

    perdona tuo padre

    che non conosce la tua esistenza.

    perdona tua madre

    che ha le spalle troppo deboli

    per crescerti

    ancora una volta da sola.

    e perdona il mio cuore

    la mia infinita dolcezza d'amore

    perchè stasera le mie lacrime

    non avranno una spalla su cui piangere...

    tuo padre mi ha dimenticata

    e soltanto oggi mi accorgo che solo l'amore senza riserve

    puo portarmi

    stasera a far correre il mio pensiero fino a lui...

    vorrei  odiarlo quell'amore

    gettarlo via

    nel vento, e tornare a sorridere...

    invece tirerò fuori dalla mia anima

    quel poco di forza che mi resta...

    e andrò oltre i limiti del mio dolore

    firmando la tua condanna a morte.

    e quando anche tu, mio piccolo germoglio di vita ,

    non ci sarai piu.

    io non riusciro piu a guardare

    il mio volto

    senza vergognarmi di me stessa

    per quel poco tempo che mi resta della mia vita. 


     

     

  2. sognoinfranto1 27 gennaio 2009 ore 00:44
    E' un argomento forte,traumatico ma di vitale importanza se tutti lo terremmo bene in mente.
    Sono una mamma fortunata di una dolcissima bimba...beh non tanto bimba visto che ha 14 anni ma sono anche stata una mamma frustrata per non aver avuto più la gioia di everne altri e quando è arrivato...il Signore se l'è portato via.
    E' proprio vero,che un piccolo essere ancora senza forme,suscita delle emozioni così forti da far piangere e ridere.
    E' bellissimo e doloroso il diario di sopra...e...mentre leggevo mi scendevano le lacrime pensando a quel bimbo che non ha avuto la possibilità di nascere,nonostante io l'avessi voluto con tutte le mie forze..ma pazienza...si va avanti
    Che tutte le donne si mettessero bene in testa che meglio usare i mezzi anticoncezionali piuttosto che abortire....e se dovesse capitare e non lo volete...potete metterlo sotto la porta di casa mia:-)
    Una dolce notte bella moschettiera:duello
    Complimenti :clap per il bel post
  3. Panferro 27 gennaio 2009 ore 09:48
    Ciao.Sull'argomento ,delicato,si io penso che ............sono contro l'aborto ,e il pensiero da te espsso è anche il mio !
  4. S0NQUI 27 gennaio 2009 ore 10:56

    l' importante credo sia , che la donna abbia sempre la possibilità di scegliere cosa è meglio .... :-)

     

    un bacio tenera donna :flower

  5. ari74 27 gennaio 2009 ore 12:39
    Grazie x esserci … è bello sapere ke la pensiamo nello stesso modo.:duello

     

    Cara Tonia … qnte cose ancora nn conosco di te … mi spiace,:-(  tesoro x quello ke hai passato, un giorno … parleremo davvero e tanto …:rosa :bacio :cuore

     

    Luisa … Tonia … vi voglio bene!:cuore

    :kissy

  6. ari74 27 gennaio 2009 ore 12:43

    mi fa piacere sapere ke ci sn uomini ke la pensano così...x:-)

    questo ti fa onore...:clap

    sei un grande!:vittoria

    a prestoi e buon pranzo..:ok

    baci..:bacio

  7. ari74 27 gennaio 2009 ore 12:45

    ke piacere ritrovarti!:-*

    è da un bel pò ke nn ci leggiamo...:ok

    verrò presto da te :rosa

    baci baci:bacio

  8. ilcaliffo80 27 gennaio 2009 ore 13:08
    Ciao Ari...

    Grazie del commento mi fa piacere sentirti cosi

    Sono contrario all'aborto ma in alcune situazioni ce da valutare ma deve sempre essere la donna a decidere

    Pensiero del giorno

    L’amicizia e’ molto più di una semplice parola... si può tentare di descriverla ma solo il tempo potrà darne il giusto significato.

    Buona giornata

  9. mocciosa82 27 gennaio 2009 ore 14:41

    ...cara ari l'argomento del tuo post è senz'altro una questione spinosa...molte volte mi osno kiesta e mi sono sentita kiedere cosa ne pensassi al riguardo...e bè...credo ke si possa fare d tutto x evitare una gravidanza nn desiderata...e sono d'accordo con te che se si è adulti x fare sesso lo si deve essere sopratutto x affrontare le conseguenze....tuttavia sono anke convinta ke sia giusto e necessario  ke le donne abbiano il diritto d  scegliere...anche perchè nn pensate sia facile scegliere qst strada...come nn lo è sicuramente  in alternativa dare alla luce un figlio e poi lasciarlo in un istituto...è sempre necessario considerare caso x caso...mai generalizzare nè giudicare...

     un abbraccio a te ari...

     

  10. 1nation1station 27 gennaio 2009 ore 15:02

    questo è un argomento molto delicato...

    Ripasserò in serata a commentare ulteriormente...

    Di certo tendenzialmente sono contrario all'interruzione della gravidanza...

    Talvolta però ci sono dei casi che vanno valutati... Non tanto per i bambini sani ma per quelli che si sa che nasceranno con gravi malformazioni e condannati ad una vita breve e di sofferenze...In quei casi secondo me va lasciata la scelta ai genitori sul da farsi...

    Buon pomeriggio da Marco 

  11. martina65 27 gennaio 2009 ore 17:17
    ciao ary grazie di essere passata da me come avrai letto nel mio post sono nn dico a terra ma sotto mi sento spofonadare in questi giorni e le nostre amike lo sanno il xkè magari in pvt lo dirò anke a te visto ke siamo un gruppo ,però penso ke adesso un pò vi deluderò a tutte 3 le moschettiere xkè molti anni fà io sono stata una ke ha tolto la vita a quel batuffolo pikkolo e indifeso e vi posso garantire ke e come dite nn si può togliere la vita xkè dentro di noi  già vive nn appena concepito e  questo l ho capito dopo e ne ho sofferto moltissimo nn riuscivo + a dimenticare ci sono voluti anni e ancora oggi se penso a quel giorno mi vengono i brividi x quello ek ho fatto , la notte nn dormivo + nn facevo altro ke pensarci e stavo male xkè guardavo i miei 2 figli ke avevo messo al mondo e pensavo xkè l altro batuffolo no sono andata avanti x anni nn ne parlavo con nessuno passarono 5 anni e stavo ancora a pensarci avevo iniziato ad andare in kiese ero in un gruppo spirituale e quando facevamo le preghiere in gruppo c era un uomo di nome gianni si diceva ke aveva il dono di sentire quello ke avevi dentro e così mi fermò e mi disse tu hai delle sofferenze dentro di te e nn riesci a liberarti ma il signore e accanto a te parlagli lui ti libera e in quel momento scoppiai in lacrime e decisi di confessarmi con il nostro parroco ke ke volevo molto bene e fu lì ke mi sentii libera quando lui mi disse il signore ti perdona xkè tu gli hai kiesto aiuto tutti sbagliamo ma tu sei stat capace di riconoscere il tuo sbaglio e lui e con te ,purtroppo nn potevo usare molte precauzione xkè il mio fisico nn accettava certi contraccettivi e ti dico ancora una cosa io l ultima ragazzina l ho avuta con l aspirale  spero di nn avervi deluse mie moschettiere
  12. ari74 27 gennaio 2009 ore 18:25
    gioia … io ti devo kiedere scusa xkè il mio modo di esprimere le mie considerazioni possono ferire ki cm te è stata costretta dalle circostanza a fare ciò ke ha fatto.. io potevo immaginare ke si soffre anke nel fare tale gesto … e la mia paura … scrivendo qst post … era proprio quella di giudicare a prescindere e mostrarmi dura .. ma nn è così… è vero, nn riesco a comprendere il motivo x il quale si debba arrivare a tanto … e credo ke mai lo capirò…ma io nn sono nessuno x permettermi di giudicare ki ha vissuto in prima persona qst dramma…

    il mio messaggio era di cercare di essere più responsabili…e mi dispiace ke tu sia stata male…era qst ke in fondo volevo dire… cercare di evitare tutto il dolore ke qst gesto porta…

     

    ti ho scritto in privato ….

     

    Ma voglio dirti questo…sei stata molto coraggiosa ad esporti…l’ho apprezzo molto …

     

    Io ho un grande difetto… sn arrogante … devo imparare l’umiltà e qui dentro sto prendendo molte lezioni…

     

    Ti abbraccio  moskettiera…

     

  13. ari74 27 gennaio 2009 ore 18:26
    ciao mia nuova amica…

    è vero ciò ke dici…

    far nascere un bambino x poi lasciarlo in un istituto forse è anke più terribile ke nn farlo nascere…ma una volta ke c’è..ke è diventato vita … credo ke nn ci debba essere più alcuna esitazione… finkè nn c’è ancora…una donna può decidere di nn avere mai bambini…ma una volta ke si è formato … anke se il mondo è orribile…anke se i genitori nn lo vogliono…ormai esiste e nn si deve estirpare … xkè è già vita … l’unica differenza è ke ancora nn può esprimersi e nn può dire qnt sia doloroso x lui essere cancellato dalla faccia della terra…

    cmq hai ragione..nn bisogna mai generalizzare e mai giudicare … qst è un argomento ke mi fa soffrire … x qst ne ho parlato…

    baci mia cara …

     

  14. ari74 27 gennaio 2009 ore 18:28
     

     

    Credo ke io su qst argomento sia piuttosto intransigente … ma mi rendo conto ke solo la donna ke vive tale situazione debba decidere cosa fare …anke se è terribilmente triste pensare di togliere la vita a un esserino indifeso…

     

    Baci…

     

  15. ari74 27 gennaio 2009 ore 18:31
    Ciò ke dici è vero…qst è un’altra triste realtà legata al discorso bambini…ci sarebbe veramente tanto da dire sull’argomento … è un tasto molto doloroso … io nn voglio giudicare..vorrei solo far capire ke se nn si vuole un figlio ci sn  i metodi anticoncezionali … in fondo era qst il messaggio ke volevo mandare…prevenire meglio ke curare…

     

    Baci mio caro…

    objR('BID10502555');  

  16. martina65 27 gennaio 2009 ore 19:05
    ary nn preoccuparti nn mi sono sentita giudicata e anke se hai esperesso il tuo giudizio io lo rispetto ognuno di noi porta delle ferite dentro in quel momento sono tornata indietro col pensiero ma cerco di pensare a come è brutto desiderare di stringere un parglo nelle braccia e nn poterlo fare e così capisco la rabbia ke hai dentro anke xkè oggi ci sono persone ke gli aborti li fanno così facilmente vedi io alle mie figlie ormai grandi gli ho insegnato come prima cosa di usare inteligenza e rispetto x le vite appena cresciute e sapendo ke prima o poi dovevo affrontare il discorso sesso un solo consiglio gli ho dato prendere precauzioni e mia figlia e giovane ma grazie a dio responsabile a quasi 26 anni e fidanzata da 5 la stessa cosa la sto facendo con l altra di 19 anni anni xkè x me restare incita e poi nn voler un bambino e una cosa orribile allora devono usare la testa ciao
  17. ricciolo59 27 gennaio 2009 ore 19:13

    = omicidio, non dico altro troppe parole sprecate, ma c'e' chi gioca con la vita altrui, un abbraccio,

    alberto

  18. 1nation1station 27 gennaio 2009 ore 19:58

    poi ci sono i casi di gravidanze indesiderate o che si hanno per errore o sventatezza...

    Nel caso che i nascituri siano sani per me dovrebbero nascere comunque e se poi i genitori non li vogliono potrebbero essere dati in adozione...

    Ci sono tante coppie che non possono avere figli che sarebbero ben felici di poter crescere i bimbi che invece qualcuno vorrebbe uccidere con l'aborto...

    Buona serata da Marco

  19. sognoinfranto1 27 gennaio 2009 ore 21:55
    Ary mia...purtroppo non sempre è facile dire qualcosa senza sapere tutte le condizioni come nel caso di Marty...e da brave moschettiere...accerchiamoci attorno a lei....perchè gli vogliamo bene:shy
    Questa sera sono stata un bel pò con te a parlare e...ora sai qualcosa in più di me:shy
    Spero di non deluderti e...MARTY NON DELUDI NESSUNOOOOOOOOO:nonono
    Un abbraccio:staff e TI VOGLIO BENE:tvb
  20. m.luisau62 27 gennaio 2009 ore 22:58
    Amicizia non è solo fare 4 chiacchiere, non è solo amore, desiderio o dolore... Amicizia è qualcosa di più, è leggere le tue stesse parole negli occhi dell'altro, è un sorriso aperto sulle finestre del mondo...è una mano tesa per dirti che non sei mai solo! ti voglio beneee ..:angel
  21. tigher74 27 gennaio 2009 ore 23:04

    molto forte come post e ci vuole coraggio anche ad affrontare una situazione simile....

    io di certo non ruscirei a fare una cosa del genere..però c'è addirittura che fà nascere questi bimbi e poi li butta nella spazzatura....ed è ancora peggio....

    esistono molti posti dove poter salvargli la vita...addirttura portarlo in ospedale in totale anonimato....perchè uccidere allora....nn lo capirò mai....

    ciao buona serata

     

     

     

  22. martina65 27 gennaio 2009 ore 23:56

    ciao ary come ho detto alle altre due stupende moschettiere grazie e stato bello leggere i vostri mess mi sà ke siamo molto in sintonia tutte e 4 grazie ancora notte

     

  23. 1nation1station 28 gennaio 2009 ore 02:03
    sogni d'oro da Marco :bacio :ronf :bye
  24. ilcaliffo80 28 gennaio 2009 ore 12:00
    Ciao Ari....

    Ti lascio un pensiero

    che sia nel presente

    che sia nel futuro

    e rovistando dentro i ricordi si trova ciò che credevamo perso

    e sondando il futuro si incontrano spazi nuovi da riempire

    Buona giornata

  25. 1nation1station 28 gennaio 2009 ore 13:28

    giornata da Marco :flower :ciao :flower

    Oggi ti dedico una canzone ;-)

    Clicca qua sotto :-)

     http://it.youtube.com/watch?v=X6HCyTphfQM&feature=channel

    Dimmi se ti piace... :bacio

    Ciao :bye

  26. martina65 29 gennaio 2009 ore 13:40
    ciao ary oggi ho riletto con calma i tre messaggi sul mio post uno dietro l altro mi avevte allagato il post e stato bello vedervi insieme grazie un bacio
  27. Gianfry.1966 29 gennaio 2009 ore 18:19

    DICO NO ALL'ABORTO

    BACI :rosa               

                                                           :angel

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.