Ti é mai successo di emozionarti leggendo un amico virtuale?

25 novembre 2019 ore 01:51 segnala
Ditemi come si fa a scindere il reale dal virtuale, visto che le emozione di qualsiasi natura siano, sono astratti e non sono tangibili né toccabili?
Un abbraccio scaturisce un emozione,un pensiero o una parola possono scaturire una di uguale entità se non più intensa!
Io penso che le parole hanno un peso e un significato , ed una volta lanciate vanno anche seguite da fatti ; ma spesso solo la parola letta ci fa perdere la lucidità , a volte ci illudiamo perché le nostre aspettative non sono chiare neanche a noi stessi!
Ma la stessa situazione succede anche nel reale,si parla ma non si capisce, si guarda ma non si riesce a vedere e sopratutto, spesso non si cerca di ascoltare le parole , la cadenza , l' intensità degli espressione e non si rispettano i silenzi !
Allora come si fa veramente a dire che non esistono amicizie virtuali? O solo le amicizie reali sono vere?
Al mio modesto avviso e secondo la mia esperienza, anche nel virtuale si può conoscere persone uniche e speciali; basta tirare giù le maschere ed essere chiari e coerenti .
b705dbc5-5166-41be-b935-d773c6637623
« immagine » Ditemi come si fa a scindere il reale dal virtuale, visto che le emozione di qualsiasi natura siano, sono astratti e non sono tangibili né toccabili? Un abbraccio scaturisce un emozione,un pensiero o una parola possono scaturire una di uguale entità se non più intensa! Io penso che l...
Post
25/11/2019 01:51:26
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3

Commenti

  1. cattivo1973 17 ottobre 2020 ore 10:00
    Ho visto rapporti umani nascere in questo luogo senza pareti, trasformarsi e assumere la loro forma e poi diventare fiato, profumi e mani.
    Qui è come tutti gli altri luoghi, con la differenza, che si incontrano prima le anime dei corpi.
  2. Aron.darklight 17 ottobre 2020 ore 14:14
    È successo, succede e succederà!
    Anche questa landa ha un anima e un fiato, fatti di inchistro che si trasforma in sangue rosso vivo, oppure in catrame nero e pungente...

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.