IL DESIDERIO SUPREMO

04 settembre 2020 ore 15:21 segnala
In un attimo tu dietro me,
mi spostasti i capelli
e con la lingua assaporasti il mio collo.
Mi volevi lo sentivo,
eri in me ancor prima di sfiorarmi.
Le tue mani sui miei seni,
Le dita ad accarezzare i capezzoli turgidi.
In un attimo dimenticai dove fossimo.
Il mio capo voltato verso il tuo
a cercare le tue labbra
mentre i gemiti ripiano la cucina.
Indossavo un vestito di raso nero
non molto lungo con una bella scollatura,
ti piacevo, mi piacevi.. Ti desideravo.
Ancor prima di capire cosa stesse accadendo,
mi alzasti il vestito.
I miei glutei erano perfetti per te,
ricamati da brasiliane di Pizzo nere.
Con i denti me le sfilasti,
erano bagnate di te.
Lo sapevi.
Le annusasti,
con un gesto fulmineo e con forza
mi piegasti di spalle sul tavolo
e ti abbeverasti di me.
I miei gemiti erano così forti
da invadere la ragione.
La lingua era ovunque come le mani.
Non volevo altro che essere tua.
Mi voltai e con fare deciso
ti sbottonai la camicia
mentre con la lingua
ti disegnavo il corpo.
In un attimo caddero in terra i pantaloni
Mentre la mia bocca
Assaporava il tuo peccato.
Fu in quell'istante che ti sentiì impazzire,
più tu godervi, più ti volevo.
Mi voltasti, alzasti il vestito,
Con un piede mi allargati le gambe
e entrasti dentro me forte,
non volevi dolcezza, non serviva,
mi desideravi con talmente tanta passione
da dimenticare la dolcezza.
Più entravi in me
e più sapevo che sarei stata tua.
I nostri respiri si rincorrevano
come i fianchi che danzavano
in perfetta simbiosi.
Deciso, afferrasti i miei capelli,
Eri pazzo di me come io folle di noi,
Dopo esser entrato in tutti i miei oscuri,
finisti a mordermi il collo
mentre mi sculacciavi con forza.
Era così tanto il tuo desiderio
che il mio capo sbatteva al muro ripetutamente.
Danzammo per ore senza mai esser sazi.
Fu l'inizio del nostro oscuro!

Meredith Owen
0dc47fc0-fe9e-42ee-a72e-fc5788dc60ec
In un attimo tu dietro me, mi spostasti i capelli e con la lingua assaporasti il mio collo. Mi volevi lo sentivo, eri in me ancor prima di sfiorarmi. Le tue mani sui miei seni, Le dita ad accarezzare i capezzoli turgidi. In un attimo dimenticai dove fossimo. Il mio capo voltato verso il tuo a...
Post
04/09/2020 15:21:19
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3

Commenti

  1. mister57 04 settembre 2020 ore 15:27
    wowww mi sembrava di vedere un film !!!!
  2. artemisyalove 04 settembre 2020 ore 15:28
    grazie mille, su face rompono e mi bloccano le pagine, ho detto ora apro qui un blog.. vediamo come va
  3. mister57 04 settembre 2020 ore 15:29
    infatti non ti vedevo piu' ….
  4. artemisyalove 04 settembre 2020 ore 15:31
    che palline mamma mia, senza far nulla e bloccano, ora mi hanno stancato, le cose hot le scrivo qui
  5. mister57 04 settembre 2020 ore 15:32
    benissimo cosi' le leggiamo :)
  6. artemisyalove 04 settembre 2020 ore 15:32
    si li lascio quella sull'amore, credimi mi hanno proprio rotto quelle che non ho
  7. claudiodolcemaialino 11 settembre 2020 ore 17:28
    È sempre bello giocare con l'elastico il reggiseno di mia mamma lo usavo come fionda ho tanta esperienza
  8. Elymo 17 settembre 2020 ore 21:48
    L'apoteosi dell'amore in ogni suo aspetto...semplicemente stupefacente ed eccitante....da leggere piano piano e goderne.
  9. artemisyalove 17 settembre 2020 ore 21:50
    grazie molto gentile
  10. Elymo 17 settembre 2020 ore 21:52
    Ti ho meesso tra le mie preefrite.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.