"Hey, ciao ...come stai?"

01 maggio 2020 ore 17:19 segnala
“Hey ciao come stai?”
….partendo dal presupposto che seguo la corrente di Chuck Palaniuk , il quale dice che nella maggior parte dei casi questa domanda ti venga fatta solo perchè dopo la tua risposta il tuo interlocutore può raccontarti come sta lui…fingiamo che a chiederlo sia una persona davvero interessata a sapere come sto …e fingiamo anche che io sia una di quelle persone a cui piace parlare di se….
Allora vediamo un pò ….
Sto male perchè è primavera e rientro in quella categoria di persona allergiche ai pollini , quindi non respiro, starnutisco e mi lacrimano gli occhi , giro per casa con il fazzoletto in mano come mia nonna e mi sento un rottame… e per di più , gli antistaminici che solitamente prendo e che generalmente mi fanno stare meglio, quest’anno non fanno una beata minchia….perchè grazie al lockdown pare che le piante stiano impollinando come se non ci fosse un domani …il che per l’ambiente è un bene , non lo discuto , non vorrei certo passare per un’anti-ecologista…adoro la natura, gli animali , i mari puliti e l’aria che non odora di carburatori… ma detesto la primavera…se esistesse il grinch della primavera vorrei essere io ..ditemi dove si firma per potermi candidare!!!

Sto che mi sono tremendamente rotta le palle di guardare la televisione…ho Sky, Netflix, Amazon Prime e Timvision …( sono anche stata tentata di fare anche l’abbonamento a Disney Channel ma mi sembrava eccessivo ed ho desistito…)…ho guardato film di ogni genere, serie tv ….figuratevi che mi sono messa a guardare Law & Order SVU ( la prima stagione risale al 1999!!!) , le Sorelle McLeod ( …n.c..) e NO…l’ultima stagione della Casa di Carta mi sono rifiutata per principio di guardarla…perchè già mi aveva scassato le palle la penultima ….ho guardato documentari su ogni genere di argomento …. ma arrivata ad oggi SO di aver raggiunto il mio limite di ore di TV che posso sopportare …credevo di non averlo, perchè io AMO guardare la tv… ma questa quarantena mi ha fatto scoprire che…ebbene si ..anche io ne ho uno!!

Ho saltato la fase “casalinga disperata ossessivo compulsiva” ( si ho fatto da mangiare ed ordinato casa ma come sempre… ) perchè , onestamente, Cenerentola non è la principessa Disney che preferisco… ma, nonostante non cucini manicaretti che “Bruno Barbieri Spostati …” mangio il triplo …e mi dico che “posso” perchè tanto la mia ora di ginnastica al giorno la faccio …non che sia una fissata della palestra ..però sarebbe carino rientrare nei pantaloni una volta finita la quarantena…così giusto per non dover rifarmi il guardaroba….
Cosa che…..sebbene sarebbe una figata ( perchè Amo fare shopping ) … non posso fare, perchè sono 2 mesi che non prendo un euro…cosa che possiamo mettere nell’elenco delle cose che non mi fanno stare proprio “benissimo”…MA , la salute viene prima…quindi non crediate mi stia lamentando….sono favorevole all’apertura graduale…capisco e non mi unisco al coro degli insulti a questo governo …. rimane il fatto che dato che stiamo parlando di come sto..devo metterci pure quest’aspetto …
Poi vediamo… ah beh chiaro… mio padre poco dopo l’inizio della quarantena ha avuto un infarto …ora sta bene….si sta abituando alla vita post-infarto…il che sembrerebbe una cosa positiva giusto ? EEEEEh… no..perchè ora, sono io , che lo sostituisco nelle varie cose che servono a mia nonna….ed anche qui, non fraintendete…amo mia nonna… ma diciamo che le è un pò sfuggito il contesto attuale…ogni giorno mi chiama perchè le serve qualcosa al supermercato…e le ho spiegato che sarebbe “meglio” mi dicesse cosa le serve tutt’in una volta… ma no , lei certe cose le vuole
“fresche”… frutta, pane, verdura…quindi dato che la amo …mi faccio ore di coda …praticamente ogni giorno …credo che la guardia di sicurezza dell’ipermercato inizi a pensare che ho un debole per lui…. ed all’inizio la prendevo con filosofia tipo “ tanto non ho niente da fare.. almeno ho una missione!!” … ma da un pò di giorni a questa parte mi sono resa conto che , mentre sono li in coda ad aspettare d’entrare, mi vengono in mente fantasie da serial killer…vedo i titoli del giornale “ ragazza impazzita tira fuori dalla borsa la motosega e decapita l’uomo davanti a se in coda . La dichiarazione alle forze dell’ordine : era la terza volta che si igienizzava le mani in 3 minuti “…si, è vero.. sto diventando davvero poco tollerante…ma miseriaccia boia…l’umanità mi sta mettendo a dura prova… ma lo ammetto …è colpa mia , ho i nervi che ballano il tip tap confondendomi le sinpasi … in altre parole..come sto? .. sto proprio Sklerando … e la kappa ce la metto , perchè fa più cattivo…
Per dire l’altro giorno dal balcone ho sentito la telefonata di una tipa del mio palazzo …in genere non origlio …ma ero li ferma a contemplare l’infinito ( ovvero mi stavo annoiando ) …e questa mi esce sul balcone in video chiamata con la sua amica ..ed ok hai le cuffie, quindi io non sento cosa dice l’amica…ma se tu urli sento cosa dici tu…quindi o mi strappo le orecchie o ascolto.. comunque.. dicevo.. stavo ascoltando…questa è una casalinga..il marito lavora anche in quarantena…ha 2 figli maschio di 3 , femmina di 6 …inizia a parlare del “disagio” di doversi fare da sola la tinta in casa…ed ok, rompe le palle…ma parlarne come se dai tuoi capelli dipendesse il destino del mondo già mi fa venire voglia di raparti a zero…comunque… poi va avanti parlando di quanto spera che riaprano le scuole e gli asili perchè “non puoi capire che stress averli a casa 24 ore su 24… speravo di piazzarli in un qualche campo scuola quest’estate…ma credo proprio dovrò tenerli io…”al che il mio latente senso civico mi ha fatto rientrare in casa prima che il serial killer s’impossessasse di me e facesse un salto ninjia sul suo balcone, iniziasse a schiaffeggiarla dicendole “weee guarda che son figli tuoi eh..” e giuro capisco lo stress che dev’essere… ma cavolo questa sembrava stesse parlando di sopramobili da sbolognare in giro… eddai..c’è un limite!!
Quindi si .. sto Sklerando … e le chiamate di mia madre peggiorano il mio labilissimo equilibrio mentale…perchè il suo hobby al momento sembra quello di ripetermi tutto quello che ha sentito in televisione… in pratica io potrei evitare di guardare il tg, perchè tanto poi me lo dice lei…aggiungendo note da apocalisse qua e la per giustificare il suo approccio drammatico al momento… che già lei , anche in condizioni normali , pasteggia con i drammi , figuriamoci ora…ieri per dirne una era in fissa sull’asteroide… così tanto per cambiare dramma… e quando le ho detto “tranquilla ci pensa Gerald Butler..” ( se non avete visto Geostorm.. fatelo è caruccio) mi sono presa un 5 minuti di discorsetto sulla mia propensione alla superficialità….la vocina da psicopatica mi stava sussurrando “ uccidi, uccidi , uccidi”.. quindi ho inventato una scusa per riagganciare….
In pratica mi sto trasformando in una sociopatica, permalosa, schizzata ed imparanoiata versione di me stessa… me ne sono resa conto proprio oggi quando mi sono offesa mortalmente quando scherzando mi è stata data della “bimbetta”…. le cose positive sono due:
La prima è che ho ancora la lucidità per capire quando la follia mi sta possedendo..quindi un pò riesco ad autogestirmi con dignità .
La seconda è che credo che più o meno siamo tutti messi un pò così … chi più…chi meno… ma la barca è quella!!
Quindi posso solo armarmi di pazienza …ed evitare di propinare al prossimo le mie paturnie.
Perciò..alla domanda “Hey… come stai?” oggi decido di rispondere :
“Bene!! Ho anche scoperto una cosa figherrima:
E le tazzine igienizzatele … è una frase palindroma!
E sai che la fobia per le parole o frasi palindrome e si chiama aibofobia …che è essa stessa una parola palindroma!!! In pratica chi ha questa fobia quando dice il nome si spaventa da solo!!! “
Non sarà la notizia dell’anno … ma ammettiamolo almeno un pò divertente lo è !!!
7d76fd6b-5ba2-4fcb-bcf1-a9e2c73e8e3b
“Hey ciao come stai?” ….partendo dal presupposto che seguo la corrente di Chuck Palaniuk , il quale dice che nella maggior parte dei casi questa domanda ti venga fatta solo perchè dopo la tua risposta il tuo interlocutore può raccontarti come sta lui…fingiamo che a chiederlo sia una persona...
Post
01/05/2020 17:19:25
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Commenti

  1. Nietzschelover 01 maggio 2020 ore 18:21
    Ciao Barby intanto è lodevole che tu abbia scritto questo non piccolo report su te stessa che ha valore come documento/specchio di questa situazione, scrivere aiuta sempre immagino tu ti sia sentita già molto meglio dopo averlo fatto... in fondo tanti scrittori hanno sempre raccomandato di scrivere innanzitutto di quello che ci circonda e tu mi sembra che lo sai fare molto bene, con la giusta dose di ironia e di senso critico che in chi scrive ( e di conseguenza in chi legge) non guasta mai.
    Il periodo è epocalmente (mi segnano come errore l'avverbio da epocale :):):))difficile, vi sono una serie di punti interrogativi indefiniti all'infinito e parecchie teorie del pastrocchio costruite sopra più o meno a ragion veduta.
    In realtà la ragione di tutto questo non la sapremo mai ed ognuno potrà poi riflettere sul come e sul perché tutto ciò ha cambiato la percezione di se stessi e degli altri, sempre che la situazione non degeneri e non si entri in un vero e proprio scenario apocalittico (difficile ma non da escludere a priori).
    Mi spiace che in tutto questo pare che il governo si sia dimenticato di te, se sei impossibilitata a fare il lavoro che svolgevi prima della chiusura avresti tutto il diritto di ricevere un sussidio anche minimo altrimenti inutile dichiarare che nessuno viene lasciato indietro(nemmeno la mia è una polemica contro l'operato del governo ma una semplice presa di coscienza oggettiva dei fatti).
    Personalmente utilizzo le ore di quarantena per studiare le lingue (ebbene si, lavoro come teacher in una scuola privata e per ora ho beccato i famosi 600€ e mi trovo in modalità smart working), inoltre sto approfondendo ogni giorno di più la lingua latina che non avevo mai avuto l'opportunità di approcciare nel giusto modo... inoltre in passato avrei voluto essere pittore (sulla scia degli espressionisti), eppoi cineasta eppoi ho un ricco archivio video e in pellicola che sto risbobinando (altro errore :):):)) proprio tutto quanto (sono all'incirca 1000 ore :-p ) e che mi porta via molto tempo cosa che non avrei mai potuto fare con i cristallizzati ritmi normali... quindi in questo caso la quarantena mi sta rimettendo in contatto con una parte di me stesso che avevo volontariamente messo da parte...
    strani i percorsi che si fanno a volte per giungere nel medesimo porto...
    per quanto riguarda le frasi palindrome io chiuderei (per ora) con una battuta (forse la conosci già forse no):
    «Dottore, i palindromi mi mettono ansia».
    «Prenda uno Xanax».
  2. Babi96 01 maggio 2020 ore 19:10
    Ahhahaha no non la conoscevo è figa!!!
    Che posso dire...grazie bellissimo commento <3
    ( e no...la lingua latina non sarà mai un mio passatempo :P )
  3. Nietzschelover 01 maggio 2020 ore 20:05
    beh hai scritto tanto e meritavi almeno un commento approfondito... Soprattutto qui che la maggior parte sono ciance... Si vede anche che leggi tanto... E di conseguenza sai periodare... E qualcosa raccontare!

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.