a fuego lento

02 dicembre 2008 ore 01:01 segnala
mejor el fuego lento?

Commenti

  1. gattomenelao 02 dicembre 2008 ore 10:33
    depende...
  2. liontion 05 dicembre 2008 ore 08:23
    He si...dipende
    Spesso il fuoco lento ammazza i sapori,
    una cottura veloce a volte li esalta.
  3. Z0RR0 07 dicembre 2008 ore 17:57
    ANCHE SE METTI A CUOCERE IL RAGU'... :-)
  4. bigsandkhauna 07 dicembre 2008 ore 18:03

    ...Si...Fuoco lento ad esaltare i sapori.....;-)

    Baciotti carissima!!

    Mary:kissy

  5. Giugas 20 maggio 2010 ore 16:36

    Sappiate che la lentezza ed in particolare il fuoco lento é una regola fondamentale della materia enogastronomica. Basti pensare alla preparazione di un umile caffé fatto con la classica moka, al ragù misto carne che va cucinato lentamente almeno per due ore, alle carni , al pesce: provate a cucinare a fiamma  vivace una bistecca e constaterete che si brucerà in superficie e rimarrà cruda all'interno. Pensate altresì alla degustazione di un vino rosso riserva:  esso va versato in un decanter e dopo almeno un'ora dopo essersi ossigenato ed aver sprigionato i suoi profumi, va contemplato e bevuto lentamente, molto lentamente, semmai ad occhi chiusi, ed inalandone i profumi e le essenze: beh, anche  un:rosa :devilfurbo  amplesso deovrebbe seguire  questi riti e non considerasto un bene di largo consumo ! 

  6. babouche 21 maggio 2010 ore 12:03
    giusto giugas, sono d'accordo.. quasi sempre

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.