A MIO PADRE..

03 dicembre 2008 ore 23:04 segnala

Non voglio fare gli stessi errori che tu hai fatto
non permetterò a me stessa di dare al mio cuore così tanto dolore
non mi spezzerò nel modo in cui tu hai fatto
Tu sei fallito così duramente
Ho imparato a seguire la strada più dura e non mi permetterò di lasciarla lontano

a causa tua
trovo difficile fidarmi
non solo in me ma in ogni persona intorno a me
a causa tua
sono spaventata

Ho perso la mia strada
e non ci ho messo troppo prima di accorgermene
non posso piangere
perchè so che la dbolezza era nei tuoi occhi
Mi sforzo in un sorriso, in una risata
ogni giorno della mia vita
Il mio cuore non è possibile romperlo
perchè non ho mai iniziato a usarlo

io ero così giovane
Tu avresti dovuto sapere meglio cosa mi stavi insegnando
non hai mai pensato che qualcun altro
avrebbe potuto vedere il tuo dolore
e ora io piango
nel mezzo della notte


sopra le stesse dannate cose!