A MIO PADRE..

03 dicembre 2008 ore 23:04 segnala

Non voglio fare gli stessi errori che tu hai fatto
non permetterò a me stessa di dare al mio cuore così tanto dolore
non mi spezzerò nel modo in cui tu hai fatto
Tu sei fallito così duramente
Ho imparato a seguire la strada più dura e non mi permetterò di lasciarla lontano

a causa tua
trovo difficile fidarmi
non solo in me ma in ogni persona intorno a me
a causa tua
sono spaventata

Ho perso la mia strada
e non ci ho messo troppo prima di accorgermene
non posso piangere
perchè so che la dbolezza era nei tuoi occhi
Mi sforzo in un sorriso, in una risata
ogni giorno della mia vita
Il mio cuore non è possibile romperlo
perchè non ho mai iniziato a usarlo

io ero così giovane
Tu avresti dovuto sapere meglio cosa mi stavi insegnando
non hai mai pensato che qualcun altro
avrebbe potuto vedere il tuo dolore
e ora io piango
nel mezzo della notte


sopra le stesse dannate cose!

10293904
Non voglio fare gli stessi errori che tu hai fatto non permetterò a me stessa di dare al mio cuore così tanto dolore non mi spezzerò nel modo in cui tu hai fatto Tu sei fallito così duramente Ho imparato a seguire la strada più dura e non mi permetterò di lasciarla lontano a causa tua trovo...
Post
03/12/2008 23:04:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Commenti

  1. italybrasilero 03 dicembre 2008 ore 23:22

    mi dispiace...in silenzio ascolto il tuo dolore.

    non spenderó parole inutili

    un abbraccio :staff

    Ste

  2. SIAMOSOLONOI75 04 dicembre 2008 ore 00:06

    SIAMO SEMPRE PIU' INSICURI E SCONTROSI.....

    CI INFIAMMIAMO  FACILMENTE ... PER UNA CAZZATA O UN NIENTE.....

    POI.... COMINCERA' LA GUERRA...

    ( Vasco  n.d.r.)

    ( parole di altri per non sembrare troppo presuntuoso.......scusa se esistono anche gli  altri......)

     

     

     

  3. Montalbano70 04 dicembre 2008 ore 01:54
    oggi ,è difficilissimo.E" la missione più alta,e difficile che possa esistere.Perdona tuo padre se ti ha fatto del male.
  4. SoTToCaSSa 04 dicembre 2008 ore 16:37

    Ti COnosco. Ti AMo. Ti VIvo. So K Passa E K Hai Passato. Ne ABbiamo Parlato. Ti ho sentita Piangere, Ho Cercato X Quanto Nelle Mie Possibilità Di Aiutarti. Questa PErsona Nn Ha Visto In TE Quello CHe Ho Visto Io. Ti Sei APerta COn Me E Io SO K Persona Sei, Davvero.

    Questo Uomo Soffrira, Nel Capire Quanto Valore Abbia Sua Figlia, Ma Sara Troppo Tardi. e Soffrira. TT quello K Si merita. Xke Tu Nonostante tt Hai Ancora Sofferto x Lui e Nn ê Giusto.

     

    Questo Dolore e Questa SOfferenza Ti Hanno FAtto Capire, E ti Hanno Fatto Diventare La PErsona Magnifica Che Sei.

     

    X Questo SOno Sicuro Amore Mio, K NIcolas Avra una MAdre Unica E SPeciale.

    Xke Unica E SPeciale sono 2 PArole K Rispecchiano Tantissimo Quello CHe Sei. Una MEravigliosa PErsona. L'unica Al mondo.

     

     

    Ti AMO TATA

  5. Montalbano70 06 dicembre 2008 ore 11:05
    riversa tutto  la mancanza di amore,di affetto di un padre,verso tua figlia,ed il tuo compagno.Sarai madre di Nicolas,quindi avrai un modo per realizzarti in amore,crescerlo con amore.Ti chiedo solo una cosa,non cercare la vendetta.Ama!!!!!E ti auguro che "SottoCassa" ti sappia donare tutto quello che non hai dentro,che non hai avuto ,che ti sappia amare.E che sia amore vero,da parte sua e da parte tua,e non solo un modo per sopperire alla tua profonda mancanza di affetto.Un abbraccio sincero.Mi farebbe piacere se leggessi il mio blog,e magari rispondessi ad il mio ultimo post.Un abbraccio.
  6. kossy77 13 dicembre 2008 ore 01:04
    un abbraccio forte.
  7. Hello.Kitty91 26 gennaio 2009 ore 17:43
    ke bello :-) parole vere :-) :batashyf ciau
  8. davidecred 23 settembre 2009 ore 14:05
    Io ne ho sofferto,uguale arrivato a picchiarmi rotolando sul pavimento con lui,davanti mia mamma ti capisco CORAGGIO
  9. BiMbA.LeSa 23 settembre 2009 ore 14:16
    a me invece spaccò i labbro.. perchè gli dissi una bugia..stava perdendo il controllo.. nn ho sentito male sicuramente..èil suo sguardo che ricordero per sempre. va be nn sto a scrivere tt le cose che ha fatto pero.. grazie a dio quella volta mia madre si mise in mezzo un po tardi ma si mise in mezzo..
  10. khain 09 dicembre 2009 ore 23:04

    Tieni duro nella vita...

    La vita e solo un passaggio non arrenderti alle prime difficoltà..

    Porta avanti la vita finche puoi inghiottendo tutto quello che raccogli :tristezza,doloree,rabbia,sfogo, ma non perdere mai la ragione di vita perche la vita e una cosa speciale anche se fa male ma e pur sempre vita....

    Sii forte,apri il tuo cuore e non la tua mente,non aver paura a fidarti degli altri.. Si sempre te stessa!!!

     

    Buona fortuna

  11. Mattia.NO 17 gennaio 2010 ore 20:33
    purtroppo posso solo immaginare quello che provi poichè iodi mio non ho mai provato una simile esperienza... posso solo dirti di essere sempre più forte che puoi nella vita e non mollere mai, anche quando il mondo ti crolla addosso! se potessi aiutarti di più lo farei... odio sentire di ragazze picchiate! anche se dal padre!
  12. topopigro68 07 marzo 2010 ore 02:04
    queste situazioni lasciano sempre una ferita aperta che fa fatica a rimarginarsi del tutto.......ma credo che il tuo compagno ma soprattutto tuo figlio potrebbero chiuderla e farla sparire per sempre....ciao dal topo

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.