si viaggiare

05 ottobre 2008 ore 17:27 segnala
l'aereo si stacca da terra,guardo dall'oblò la terra che scorre come un tapi roulant sotto di me.fra poco più di un'ora sarò a destinazione. noi lo chiamiamo viaggio ma in effetti no lo è affatto è solo un trasferimento da un luogo ad un altro. il vero viaggio è quando si attraversano paesi e città monti,colline fiumi eccetera. quando si conoscono genti le loro tradizioni. in questo modo scopri che il viaggio ti da la conoscenza,la cultura e ti fa scopriore angoli di mondo che non immaginavi cosi belli. se vi capiterà di andare in vacanza invece di prendere l'autostrada provate a fare una strada alternativa che attraversi dei paesini le campagne e soffermatevi a guardare qualche bello scorcio, potrete scoprire molte cose interessanti.la lentezza fà vedere molte più cose della velocità. la velocità uniforma i colori la lentezza ti fà vedere tutte le sfumature dei colori

vacanze

30 agosto 2008 ore 15:16 segnala
le mie vacanze sono arrivate.parto per luoghi sconosciuti, per terre assai luntane, pe stu core napulitano. lasio a mammà a casa sola e abbandonata, le lacrime scendevano copiose il fazzoletto intriso ed io a supplicarla,mammà nun chiagne,mammà ti prego non lo farò mai più. d'ora in poi le cipolle le taglio io.

la separazione

14 agosto 2008 ore 20:14 segnala
è andata fra poco mi separerò da chiara ,lei cosi limpida ma cosi sfuggente è successo che è poco tempo le nostre strade si dividono per sempre . noi che volevamo dar vita a qualcosa di grande.ognuno per il proprio destino non c'è rimedio a tutto questo ,allora io mi sbatterò per una nuova esistenza senza di lei, è bastato un istante e la rottura è stata inevitabile, in questa nuova vita io sarò un tuorlo solo nella maionese.

wind in the hair

07 agosto 2008 ore 09:52 segnala
l'erba ondeggia sotto le sferzanti folate di vento, il passo è incerto nel prosegui re il cammino. l'aria gelida arrossa il mio viso,,ma l'animo mio è sereno, davanti ame si apre vasto l'orizzonte che spazia sull'arco della mia amata liguria. dall'appennino alle alpi innevate la infondo si stende la pianura e poi ancora oltre si vedono il rosa e il cervino aguzzo e bello. uno spettacolo fra cielo terra e mare. il vento adesso stà calmandosi il sole arrossa il cielo a ponente . rimango ancora un pò assorto e torno sui miei passi.

o mio blog

29 luglio 2008 ore 20:34 segnala
caro blog deserto e affranto non ci ho scritto ancora nulla, vuoto come il cervello di sgarbi . ma ora ho deciso , prendo la piuma d'oca la boccetta dell'inchiostro nero di china, il tampone assorbente e m'accingo a stilare qualcosa. i dubbi su cosa io possa iscrivere in codesto blog m'assalgono. ch'io possa rimare poeticamente no non mi sovviene, narrero di novelle avvenutre ipaesi lontani popolati di fiere feroci et infidi e biechi rettili dalle spire avvolgenti. ma no è pronto è meglio che vada a mangiare.