Selezione all'ingresso

03 agosto 2011 ore 21:34 segnala
Ebbene sì: anche i blog non sono esenti da (inutili) scremature sulla pelle dei loro potenziali lettori.
Basta girovagare tra gli utenti online (e non) per trovare infiniti alibi per giustificare il diniego alla pubblica consultazione e prove di fiducia da dover superare per avere l'onore (o forse l'onere?) di leggere ciò che è nascosto ma che viene chiaramente indicato come esistente.

Solitamente mi tengo alla larga da qualsiasi tipo di sterile selezione ed applico il principio anche in questo caso.

La domanda che faccio però è questa: ha senso costruire un muro intorno ad un'espressione della nostra persona? Berlino e, trasponendo speranzosi al futuro il verbo, Israele docet.
9df81c30-4e6c-4ae8-909b-06ec8e425ad6
Ebbene sì: anche i blog non sono esenti da (inutili) scremature sulla pelle dei loro potenziali lettori. Basta girovagare tra gli utenti online (e non) per trovare infiniti alibi per giustificare il...
Post
03/08/2011 21:34:23
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Commenti

  1. Marsjina 03 agosto 2011 ore 22:05
    No, infatti mi tengo alla larga da coloro che rendono il blog privato e consultabile solo dagli amici.......ma quali amici! mi viene da ridere!
    Buona serata

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.