Stop agli OPG!!!

08 novembre 2012 ore 02:40 segnala
La campagna per l’abolizione degli ospedali psichiatrici giudiziari. Una campagna per restituire cittadinanza e diritti alle 33 cittadine e cittadini, ancora rinchiusi negli Opg della penisola, luoghi in cui si continua a soffrire e a morire. Le risorse finanziarie utilizzate per segregare e danneggiare queste persone possono essere utilizzate per offrire ad ognuno di loro un percorso di accoglienza, cura, assistenza e inclusione sociale nel proprio territorio. Ritardi, assenze del Governo e della nostra Regione, tagli che colpiscono i servizi ASL e i comuni, omissioni anche da parte degli operatori, rendono ancora incerto il processo di superamento degli Ospedali Psichiatrici Giudiziari, e sempre più rischiosi gli esiti della recente Legge 9 del 2012. Chiudere gli OPG significa fare buona assistenza nel territorio per la salute mentale, come dice la legge 180, come raccomandato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e dal Consiglio d’Europa, e come dimostrato nei luoghi in cui le norme sono state correttamente applicate. Non possono essere più tollerati le strutture residenziali segreganti, farmaci come unica risposta al bisogno di cura o, peggio, pratiche di contenzione meccanica e farmacologica e perfino l’elettroshock.

Il “Mese dei diritti umani”. L’articolo 5 della dichiarazione universale dei diritti dell’uomo recita che “nessun individuo potrà essere sottoposto a trattamento o punizioni crudeli, inumani o degradanti”. Nessun governo può utilizzare l’emergenza pubblica, la sicurezza e l’ordine pubblico per giustificare la tortura delle persone e negare i loro diritti. Il comitato sardo “Stop Opg” in occasione della giornata mondiale dei Diritti Umani che si celebra in tutto il mondo, organizzerà un mese di eventi di cultura e approfondimento per sensibilizzare le cittadine e i cittadini sardi alla tutela dei diritti umani. Le tematiche che verranno trattate vanno dall’abolizione degli ospedali psichiatrici giudiziari, ai diritti nel mondo della salute mentale e al riconoscimento dei diritti civili delle persone private della libertà personale. L’iniziativa di Stop Opg è denominata “Il Mese dei Diritti Umani” e sarà organizzata dal 10 novembre al 10 dicembre 2012. La data del 10 dicembre è stata scelta per ricordare la proclamazione da parte dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite della Dichiarazione universale dei diritti umani, il 10 dicembre 1948. Le organizzazioni sensibili e interessate potranno organizzare un evento in ogni comune della Sardegna.

PER CHI NON SAPESSE COSA SONO GLI OPG VI METTO QUESTO VIDEO E UN PO FORTE VI AVVISO! A VOI LA SCELTA DI VEDERLO. BUONANOTTE A TUTTI BACI BOLLY

f7531282-fe5f-4b02-afb8-2f4e4d85490a
La campagna per l’abolizione degli ospedali psichiatrici giudiziari. Una campagna per restituire cittadinanza e diritti alle 33 cittadine e cittadini, ancora rinchiusi negli Opg della penisola, luoghi in cui si continua a soffrire e a morire. Le risorse finanziarie utilizzate per segregare e...
Post
08/11/2012 02:40:32
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    7

Commenti

  1. albaincontro 08 novembre 2012 ore 11:25
    Tutto il sistema carcerario è indegno di un popolo che si ritiene civile.I Radicali insistono da tempo a chiedere che si rimedi ad una situazione terribile.Anche stamattina,nel carcere di bologna,una donna si è suicidata,le carceri giudiziarie poi sono una vergogna.
  2. unpensieroxte 08 novembre 2012 ore 14:19
    Non je a fò a vedere :-( ....
    ...eliminiamo le torture , mi fanno stare male solo a vederle :-(
    Piuttosto impikkiamo in piazza ki commette delitti atroci :gun
    quello si !

    :bye :-)
  3. bollicina.or 08 novembre 2012 ore 14:37
    albaincontro ciao
    Gli OPG sono degli Ospedali Psichiatrici Giudiziari e per la prima volta delle telecamere sono entrate SENZA PREAVVISO all'interno di una struttura.
    Il punto è che queste strutture non sono delle carceri. Sono degli ospedali in cui i "pazienti" devono esser curati tramite apposite terapie. Questi qui vengono maltrattati, senza uno straccio di infermieri o dottori che controlli.
    vergogna italiana chiudiamoliiiiiiiiiiii :rosa ciao
  4. bollicina.or 08 novembre 2012 ore 14:48
    unpensieroxte Il futuro è piccole strutture terapeutiche regionali non questi lager strapieni legalizzati dove la malattia non migliora affatto.
    chi comette delitti atroci,teniamoli dentro e buttiamo le chiavi. :ciao
  5. VioladelCasale 08 novembre 2012 ore 15:20
    Quella dell'OPG è una struttura disumana, un vero e proprio insulto alla civiltà che va al più presto rimosso, eliminato, dimenticato.
    La legge Basaglia chiuse gli ospedali psichiatrici, i cosiddetti manicomi, volendo con ciò anche restituire dignità ad esseri umani fino ad allora segregati e trattati come noi non tratteremmo neppure i nostri animali domestici. Quindi non capisco l'esistenza, ancora oggi, dell'OPG.
    Ho sempre presente le denunce di Alda Merini, grande poetessa che fu sottoposta all'elettroshock e ne portò i segni fino alla morte. E mi chiedo quanti come essa ebbero la vita e la propria persona annichilite dall'uso di tale barbarie. Appoggio ogni pacifica lotta in favore dei diritti di tutti.
    :rosa
  6. bollicina.or 08 novembre 2012 ore 15:29
    Grande viola!!! il tuo pensiero lo condivido a pieno,e ora che tutti impariamo a comportarci nella giusta maniera nei confronti della malattia mentale e non essere indifferenti facendo finta che non esistano!!! :rosa :rosa :ciao
  7. unpensieroxte 08 novembre 2012 ore 18:12
    Ciao zietta :-) :bye
  8. dolcecarrie 08 novembre 2012 ore 20:53
    Hanno bisogno di cure non di torture, le persone ammalate vanno curate non vanno in carcere ...anch'io dico...

    dolce serata Bolly :rosa :bacio
  9. bollicina.or 08 novembre 2012 ore 21:10
    Grande dolce :clap :clap :clap :clap :clap :clap GIUSTO CONCORDO A PIENO!
    BUONA SERATA A TE CARA :rosa :rosa :bacio :ciao
  10. boy80na 09 novembre 2012 ore 12:43
    oddio che tristezza tutto cio' sapevo che cosa fossero gli ogm ma non sapevo che venivano fatti anche delle sperimentazioni!!
    felice weekend cara:rosa
  11. bollicina.or 09 novembre 2012 ore 13:03
    ciao boy non ti seguo!! :mmm
  12. parnassius2 10 novembre 2012 ore 11:14
    Buon fine settimana Bolly... :rosa :rosa :fiore
  13. bollicina.or 10 novembre 2012 ore 11:42
    Buon week end a te mary :rosa :rosa :bacio

    mi aspettavo il tuo pensiero in questo post importante......
  14. parnassius2 10 novembre 2012 ore 11:47
    Un mio pensiero cel'ho e cel'ho eccome....ma penso resti inutile esporlo, determinate situazioni vanno affrontate in altre sedi....è un tema molto difficile e scottante.
    Mio pensiero comunque Bolly e senza nessuna offesa, mi raccomando :rosa
  15. bollicina.or 10 novembre 2012 ore 11:54
    TI SBAGLI MARY NON è INUTILE!!! DATOSI CHE QUESTO POST ANDRà IN UN GIORNALE CHE SI CHIAMA SPIRAGLI CREATO PER TUTTI COLORO CHE SI TROVANO NEGLI OPG.COMUNQUE NON IMPORTA NESSUNA OFFESA GRAZIE DI ESSERE PASSATA :rosa :rosa
  16. unpensieroxte 16 novembre 2012 ore 21:19
    Ciao zietta
  17. bollicina.or 16 novembre 2012 ore 21:26
    ciao piccolino :hihi :hihi :hihi :hihi :hihi
  18. patty.53 17 novembre 2012 ore 13:51
    Finalmente riesco a commentare questo post, ci tenevo in modo particolare ma per varie ragioni non l'avevo ancora fatto.
    Io ritengo che in una società civile gli OPG siano solo una vergogna, prima dal punto di vista sanitario, mai visto tanta sporcizia, abbandono, noncuranza, come negli OPG, il concetto di cura e recupero non esiste. Solo in Africa ho visto una cosa peggiore era un carcere, ma stiamo parlando di terzo mondo, qui nella nostra tanto decantata società non dovrebbe esistere. Secondo da un punto di vista giuridico, non esiste processo, vieni messo li su ordine di un giudice e chi si è visto si è visto. Io proporrei un tutore, una persona che sia in grado di aiutare il malato ad affrontare un processo ed un eventuale condanna, da non scontarsi negli OPG ma in strutture di recupero come le case protette. La legge 180 per questi poveri cristi non esiste. Come al solito ci sono cittadini di serie A e di serie B per non dire Z. Grazie Bolly per aver portato a conoscenza di questo problema, ma negli altri paesi "civili" come funziona? Ciao Patrizia :rosa
  19. unpensieroxte 17 novembre 2012 ore 15:26
  20. giusi62 17 novembre 2012 ore 22:00

    buona serata bolli
  21. ombromanto05 02 dicembre 2012 ore 10:47
    io sono sempre dell'idea...semplice e non banale...che l'amore. l'affetto, la presenza...un bacio...una carezza...una spalla su cui appooggiarsi siano preferibili a qualsiasi tipo di medicina...
    Il sentimento è un qualcosa che trascende eche fa miracoli...
    Buona Domenica...Giù :rosa :rosa :rosa
  22. bollicina.or 02 dicembre 2012 ore 12:09
    ombromanto05 in parte e vero ciò che che dici,a volte non basta servono anche le cure,ma l'amore e l'affetto sono fondamentali !!!

    :kissy :ciao
  23. patty.53 02 dicembre 2012 ore 12:12
    Ciao Bolly Buona Domenica, un bacio Patrizia :rosa
  24. bollicina.or 02 dicembre 2012 ore 12:36
    ciao cara patty ;-) :rosa :rosa :kissy
  25. giusi62 02 dicembre 2012 ore 13:35
    :rosa buona domenica

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.