Terrore a Parigi

14 novembre 2015 ore 10:04 segnala


Massacro a Parigi: almeno 126 morti e 200 feriti. Parigi prova a risvegliarsi dopo una notte di morte e terrore. Almeno 126 persone sono rimaste vittime dei sei attentati che ieri sera hanno colpito, per la seconda volta in un anno, il cuore della capitale francese.
Hollande: stato emergenza. Il gruppo di terroristi che ha seminato terrore e morte a Parigi è probabilmente appartenente all'Isis, l'organizzazione criminale che ha già rivendicato l'attentato definendolo l'«11 settembre francese». Hanno sferrato la loro azione in sei luoghi diversi, partendo dal X arrondissement e poi scendendo fino ai quartieri limitrofi. Sulla loro strada hanno lasciato sangue e vittime, oltre 120 innocenti trucidati in strada, al ristorante e ad un concerto. Sui social network è corsa alla solidarietà, con innumerevoli messaggi di persone alla ricerca di familiari o amici scomparsi o di cui non si hanno notizie da ieri sera.
Ieri i libanesi, oggi i francesi! Cosa possiamo fare per fermare questa violenza? "Grandi " di questo mondo , mettete da parte i vostri interessi e pensate agli interessi e il benessere di tutti. Sono sconvolta da tanta indifferenza per la vita umana . Sconvolta di vedere bambini attraversare il mare per fuggire, sconvolta di vedere delle famiglie morire. La vogliamo smettere di comportarci come dei pazzi? Torniamo a ragionare e torniamo ad essere Uomini di pace
2e34b767-0dc0-4748-9de6-8559e123665b
« immagine » Massacro a Parigi: almeno 126 morti e 200 feriti. Parigi prova a risvegliarsi dopo una notte di morte e terrore. Almeno 126 persone sono rimaste vittime dei sei attentati che ieri sera hanno colpito, per la seconda volta in un anno, il cuore della capitale francese. Hollande: stato ...
Post
14/11/2015 10:04:34
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment

Nostalgia

19 luglio 2015 ore 03:52 segnala

Quello che è stato non ritorna ma può ritornare quel qualcuno che ti toglie la nostalgia con un presente ed un futuro più emozionante di "quello che è stato"....
1a94c1c1-e7f2-40e6-85c0-236920f1ebdf
« immagine » Quello che è stato non ritorna ma può ritornare quel qualcuno che ti toglie la nostalgia con un presente ed un futuro più emozionante di "quello che è stato"....
Post
19/07/2015 03:52:28
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

Spiagge ,patrimonio di tutti.

16 luglio 2015 ore 01:17 segnala

L’estate,la splendida stagione in cui tutto sembra diventare più bello e colorato. Tanti dicono che l’estate non sia solo una stagione ma un vero e proprio stato d’animo.
Se venisse fatto un sondaggio sulla stagione preferita, certamente, la maggioranza degli intervistati risponderebbe: l’estate! I motivi sono infiniti: il sole che scalda, le giornate che si allungano, le vacanze, le serate all’aria aperta, le gonne che si accorciano e i sorrisi che si moltiplicano, le nottate con gli amici e le giornate al mare, l’abbronzatura che rende più belli e gli amori che sbocciano all’improvviso,da quando vivo in Spagna a due passi dal mare per me é meraviglioso e quando arrivai qui la prima cosa che per me fu fonte di incredulitá fu constatare che le spiagge in Spagna sono di proprietà del Popolo Spagnolo, per cui tutti i cittadini godono delle medesime senza pagare un centesimo a nessuno. La Municipalità locale per ogni municipio tiene pulite le spiagge, con docce e servizi igienici offrendo Aree fornite di spazi con prato erboso ed alberi per l'ombra il tutto sempre gratis. La sicurezza dei bagnanti è garantita da (bagnini) stipendiati dai comuni e forniti di mezzi di salvataggio, cellulari, binocoli ed in continuo collegamento con la Polizia ed elicotteri costieri. I bagnanti possono godersi il mare in sicurezza, Le spiagge sono di libero accesso sempre, la pulizia delle spiagge è garantita da personale addetto tramite macchinari semoventi che dragano l'arenile durante la giornata. È un piacere vedere come tutto funziona alla perfezione! Domando, perché in Italia dobbiamo pagare per andare in spiaggia ed a volte come da Rimini ,Riccione ad Ostia Lido, Roma cammini per chilometri senza poter vedere il Mare a causa degli Stabilimenti Privati?…Non siete daccordo con me che le spiagge dovrebbero essere patrimonio di tutti perche il nostro governo permette il suo sfruttamento godendo anche lui dei benifici dando in gestgione tratti di spiagge,METTENDO TASSE DI CUI LUI É IL SOLO BENFICIARIO?

Grazie

20 giugno 2015 ore 22:27 segnala
Ciaoo.... per tutti coloro che passano di qui,apprezzo molto i commenti che lasciate, anche se non entro molto , quando entro nel mio rigugio (mio blog) so di trovarvi tutti, sappiate che mi riempite di gioa sapervi vicino. un affettuosissimo abbraccio a tutti .....siete Fantastici .......


eaa68e5d-8184-46ee-8b42-092dc19b1626
Ciaoo.... per tutti coloro che passano di qui,apprezzo molto i commenti che lasciate, anche se non entro molto , quando entro nel mio rigugio (mio blog) so di trovarvi tutti, sappiate che mi riempite di gioa sapervi vicino. un affettuosissimo abbraccio a tutti .....siete Fantastici ....... «...
Post
20/06/2015 22:27:25
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

Donne guerriere con il velo

20 giugno 2015 ore 22:24 segnala


Donne velate dell'Isis e donne guerriere.Che c'è di vero?Cosa ne pensate?


Non credo che le donne abbiano nel sangue l'istinto di uccidere o la voglia di far del male alla gente. Io penso che la maggior parte delle donne venga costretta dal proprio uomo o dai propri familiari a uccidere, non ci dobbiamo dimenticare che vi sono anche bambine che partecipano a questa guerra. Ci sono quindi donne che accettano di uccidere pur di stare dalla parte del proprio uomo.
Ma la maggior parte delle donne viene costretta se no perchè schierarsi con gli uomini che le maltrattano, le stuprano, le mutilano, le sottomettono e la cosa peggiore è che tolgono loro ogni diritto. Ad esempio il diritto alla difesa, il diritto alla parola o il diritto alla scelta.
Tuttavia non penso nemmeno che sia tutta colpa dell'uomo poiché nemmeno l'uomo ha il desiderio o l'istinto di uccidere. La colpa è anche delle tradizioni e della religione interpretata male poiché si pensa che la donna sia inferiore e che tutte le altre religioni siano sbagliate al contrario della propria.
Per quanto riguarda il velo penso che è per colpa delle tradizioni che la donna è costretta a metterselo ancora oggi. Certo ci sono donne che lo portano per scelta però io mi chiedo per queste donne che lo scelgono: Perchè nascondere il proprio viso? Perchè nascondere i propri occhi? Perchè nascondere il proprio sorriso? Perchè nascondere le lacrime di una vita infelice, senza affetto e senza di diritti?
Se io fossi una donna che venisse costretta a mettere il velo o a entrare nell'Isis preferirei morire perchè oggi la donna è in grado da sola di scegliere ciò che è giusto per lei e ciò che è sbagliato pertanto l'uomo non si può permettere di scegliere per la donna ciò che è giusto e non si può permettere questo nemmeno la religione o le tradizioni.
Io credo che è ora che la donna si dia coraggio che diventi una guerriera senza il velo per ottenere una vita migliore, la donna ha sempre sognato una vita migliore da questa, è ora che questo sogno si avveri e che diventi realtà.
99f46b11-a88d-456f-8430-47218b450494
« immagine » Donne velate dell'Isis e donne guerriere.Che c'è di vero?Cosa ne pensate? Non credo che le donne abbiano nel sangue l'istinto di uccidere o la voglia di far del male alla gente. Io penso che la maggior parte delle donne venga costretta dal proprio uomo o dai propri familiari a uccid...
Post
20/06/2015 22:24:17
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
  • commenti
    comment
    Comment

La disabilitá e l'ignoranza di alcune persone

22 maggio 2015 ore 16:40 segnala


Mi sono vergognata e ho provato rabbia per questa ignobile, sudicia e strabordante professione di violenta ignoranza. Perpetrata, per di più, da parte di addetti a un servizio pubblico come il trasporto che avrebbero il dovere di aiutare le persone più fragili, non insultarle.
Ho pensato alla povertà di questi esseri che, umanamente, sono dei falliti.
Spero che Trenitalia, dopo questo vergognoso episodio che volente o nolente ne danneggia la reputazione, non solo chieda scusa ai ragazzi veneti e a tutte le persone con la sindrome di Down, ma sanzioni pesantemente quegli uomini senza qualità. Obbligandoli a guardare il film “L’ottavo giorno” e a frequentare per lungo tempo persone down.
Forse questi (stranamente) solerti addetti parastatali che scoprono la velocità solo quando non serve, stando con questa fantastica umanità, potrebbero imparare ciò che hanno dimostrato di non sapere:LA VITA
9ecbf6b1-6a5b-4327-a1e5-432012ca8019
« immagine » Mi sono vergognata e ho provato rabbia per questa ignobile, sudicia e strabordante professione di violenta ignoranza. Perpetrata, per di più, da parte di addetti a un servizio pubblico come il trasporto che avrebbero il dovere di aiutare le persone più fragili, non insultarle. Ho pen...
Post
22/05/2015 16:40:37
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    2

Festa della mamma

08 maggio 2015 ore 14:53 segnala

Ho un angelo speciale...che possiedo nel mio cuore da molti anni....dal giorno in cui lei se n'e' andata per sempre!!!...tutti gli anni, provo a pensare a come sarebbe scorsa la mia vita se lei ci fosse stata... serena, presente in tutto cio' che facevo....sicuramente...una dolce mamma, che , in silenzio, sapeva ascoltare il mio cuore, ma soprattutto la mia anima.....non domandava, ma proteggeva, ... non giudicava, ma dialogava.....non spiava, ma aspettava........!!! era quell'occhio attento, quella guida sicura che ogni figlia vorrebbe avere!!!!...e adesso, purtroppo, non c'e' piu'!!!....cara mamma, dolce mio angelo, che sei rimasta dentro al mio cuore, fedele compagna delle mie notti insonni e delle mie giornate intense.... veglia da lassu' ,come stai facendo da 29 anni ormai....veglia su questo cuore pieno d'amore....su questa anima dolce e tormentata.....su questi miei pensieri che vagano nell'aria...in attesa di risposte!!!.....veglia su questa tua figlia, su i miei fratelli,e il tuo nipote, alla quale hai regalato tutto il lato generoso ....veglia su di noi...perche' questa festa della mamma...non sia solo per un giorno...ma per tutto l'anno!!!...ti voglio un mondo di bene.....ciao mamma!!..AUGURI!!!....
7657f241-1fef-47eb-9b1a-38a7a9513f60
« immagine » Ho un angelo speciale...che possiedo nel mio cuore da molti anni....dal giorno in cui lei se n'e' andata per sempre!!!...tutti gli anni, provo a pensare a come sarebbe scorsa la mia vita se lei ci fosse stata... serena, presente in tutto cio' che facevo....sicuramente...una dolce mamm...
Post
08/05/2015 14:53:32
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    1

Terremoto in Nepal

02 maggio 2015 ore 14:48 segnala
Cordoglio e commozione per le vittime del devastante terremoto in Nepal


fa4fb768-7815-4fca-860e-2ff063c05af1
Cordoglio e commozione per le vittime del devastante terremoto in Nepal « immagine »
Post
02/05/2015 14:48:21
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    2

Il saluto di un Angelo

29 aprile 2015 ore 12:02 segnala



Ecco cos'ha scritto questo "angelo" prima di andarsene a 27 anni ... Pace alla sua bella anima
In questa lotta per la vita, mentre la gente comune si annoia nella sua povera vita ci siamo noi che vaghiamo in stanze colorate di ospedale ed incontriamo persone che condividono l'amore per quegli sprazzi di vita che gli sono rimasti, sorridono e gli occhi brillano con una luce unica di chi sa cosa vuol dire rischiare di perdere tutto per un destino beffardo e bastardo. L'importante è essere felice oggi, perciò riempi il cuore di gioia e fanne la scorta per quando le giornate saranno più grigie.
A te che ti svegli la mattina col broncio e senza un sorriso, a te che ti lamenti per gli impegni della giornata, per te donna che ti lamenti se non hai trovato il capo che cercavi, a voi lavoratori che la mattina sbuffate per andare a lavoro, per te che come hai due soldi devi assolutamente soddisfare ogni tuo desiderio spendendo ogni centesimo per poi lamentarti che non ci sono soldi...
A voi io auguro un buon giorno! Siete i ben accetti nel mio mondo dove la follia diviene quotidianità, dove la mattina ci si sveglia col sorriso si fanno i conti di ciò che ti fa male e si sorride al mondo, dove non si può lavorare perché il nostro lavoro ora è affrontare gli ostacoli, dove ogni mattina timbriamo il cartellino in ospedale per fare il mestiere più duro: il paziente. Dove vivere diviene la priorità, dove si fa amicizia con qualcuno che casualmente è inciampato nello stesso percorso e si comprende come la vita è fatta di cose povere e umili, dove si trova sempre un assoluto equilibrio, un senso di pace e di gratitudine verso una condizione che meno lo meriterebbe".
a226d2cf-51c5-424e-a0a1-eac19ac6cf38
« immagine » Ecco cos'ha scritto questo "angelo" prima di andarsene a 27 anni ... Pace alla sua bella anima In questa lotta per la vita, mentre la gente comune si annoia nella sua povera vita ci siamo noi che vaghiamo in stanze colorate di ospedale ed incontriamo persone che condividono l'amore...
Post
29/04/2015 12:02:50
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    2