IN TRENO

20 febbraio 2008 ore 22:00 segnala
Frammenti di paesaggi,
occhi incerti che si schivano,
occhi appoggiati su persone distratte.
Sguardi che non lasciano ricordi,
sguardi senza tracce,
vite che non potranno mai essere nostre,
che non potranno mai essere mie.
Vite silenziose che mi trapassano,
per poi allontanarsi senza voltarsi.
Ricordarle come ricordare la sabbia di mare: chiara e confusa.
8860825
Frammenti di paesaggi, occhi incerti che si schivano, occhi appoggiati su persone distratte. Sguardi che non lasciano ricordi, sguardi senza tracce, vite che non potranno mai essere nostre, che non potranno mai essere mie. Vite silenziose che mi trapassano,per poi allontanarsi senza voltarsi....
Post
20/02/2008 22:00:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.