MIO (BI)SOGNO

20 febbraio 2008 ore 21:45 segnala
Il mio sogno è quello di riposare, di fermarmi, di non avere paura delle ore vuote. Vorrei imparare a decelerare, a diminuire la velocità dei giorni senza il timore di impattare contro "il solido nulla". Vivere i minuti di silenzio senza pensare a ciò che verrà poi, godere del tempo libero senza il senso di colpa di sprecare vita. Annullare l’angoscia della noia per diventare, forse, davvero libero.Invece oggi aumento il numero dei passi, non li conto più, dimentico le mete, le raggiungo e non le riconosco: perchè troppa è la frenesia, troppa la proiezione in avanti, eccessivo il desiderio di emergere, imperante la voglia di riscatto. Non accetto i miei errori passati e consumo il tempo presente in un vano tentativo di recupero. Incapace di una vera integrazione, mi dibatto tra accettazione e rifiuto di me stesso: quello di ieri e quello di oggi. Schiaccio desideri e bisogni, resto minimale nel rapporto con la bellezza: un tramonto, uno sguardo, lo stupore della sorpresa, la gentilezza di un gesto.Troppo forte la forza di queste emozioni...ed io rischierei di franare.
8860751
Il mio sogno è quello di riposare, di fermarmi, di non avere paura delle ore vuote. Vorrei imparare a decelerare, a diminuire la velocità dei giorni senza il timore di impattare contro "il solido nulla". Vivere i minuti di silenzio senza pensare a ciò che verrà poi, godere del tempo libero senza il...
Post
20/02/2008 21:45:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.