Peccato tu l'abbia scordato...

20 febbraio 2008 ore 21:39 segnala
L’hai davvero scordato,
che il tuo braccio al mio braccio s’intrecciava
e che un piacere smisurato dalla tua mano alla mia mano passava,
e che il tuo crine biondo per tutta una fugace primavera
fu il mantello beato del mio amore,
e musica e profumo era quel mondo
che ora se ne sta lì grigio e annoiato
da tempeste d’amore, dalle nostre follie non più cullato?

Il male che a vicenda ci facemmo
il tempo lo cancella, lo dimentica il cuore;
ma le ore beate si fermano per sempre in un interminabile splendore.
( H. Hesse )
8860714
L’hai davvero scordato,che il tuo braccio al mio braccio s’intrecciavae che un piacere smisurato dalla tua mano alla mia mano passava,e che il tuo crine biondo per tutta una fugace primaverafu il mantello beato del mio amore, e musica e profumo era quel mondoche ora se ne sta lì grigio e annoiatoda...
Post
20/02/2008 21:39:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.