ero seduta sulla panchina del parchetto ,e mentre leggevo...

01 giugno 2014 ore 00:29 segnala
Per il giorno del mio compleanno mi hanno regalato dei libri. Leggendo i titoli e sfogliandoli , uno mi ha colpito in modo particolare. Parla di un amore, combattuto e ostacolato, di due ragazzi. Ho deciso... questo sarà il primo che leggerò! Vorrei farlo però, in un posto tranquillo, in silenzio ...dove nessuno mi possa disturbare .
è una bella serata di maggio e sotto uno splendido plenilunio mi incammino verso una delle panchine del parchetto. Voglio rilassarmi con la lettura , seduta proprio li... su una di quelle panchine .



Il libro, come già detto , parla dell''amore di due ragazzi che vogliono coronare il loro sogno, che teneri,
si amano cosi tanto!! questo loro amore, tanto ostacolato, non solo dai genitori ma da tante altre cose. Sembra quasi che il destino c'è l'abbia con loro...e mentre leggo .... mi tornano alla mente le parole che avevo ascoltato in un sermone . Le parole dicevano che “la forza dell'amore ha il potere di abbattere ogni ostacolo”. Non avevo letto ancora tante pagine, ma ero cosi affascinata da quella storia, che non sentii i passi di qualcuno che si stava avvicinando a me, mi resi conto solo quando una mano mi toccò la spalla, e presa dallo spavento ...chiusi il libro di colpo ! Impaurita ...mi girai solo quando vidi loro,e feci un sospiro di sollievo !
- ragazzi che spavento!!!...
erano loro, i miei amici del parchetto, e uno di loro disse..
- eri così presa dalla lettura che non ci hai sentiti arrivare? non ti sarai mica spaventata? ti abbiamo vista da lontano e volevamo portarti con noi a prendere qualcosa al bar ,e poi andare ad ascoltare “ le Vibrazioni”... sappiamo che questo gruppo piace tanto anche a te. Il concerto è nella piazza del paese,
non molto lontano da qui .
-ok ok andiamo! però una cosa la devo dire, ragà.... mi avete fatto venì un colpo! non so se ve ne siete accorti, ma i miei occhi si sono riempiti di lacrime dallo spavento. Quando mi sono sentita la mano sulla spalla, il cuore mi si è fermato! ero sola, non vi ho sentiti arrivare.... ditemi voi come facevo a non spaventarmi !
Dopo essermi tranquillizzata, e il cuore era tornato a battere normalmente dissi...
- certo che siete unici..come farei senza di voi !!
chiusi il libro e mi incamminai con loro. Ero molto felice perchè sentivo veramente la loro amicizia. È proprio vero che nella vita si è grati a Dio per tante cose . Ad esempio lo ringraziamo al mattino perchè ci ha dato la gioia di vedere un giorno nuovo, gli siamo grati per la famiglia e tante altre cose..ma la mia gratitudine va anche a loro.....
I miei amici, quelli che riescono a farmi stare bene e a farmi sorridere sempre ...
Grazie!!!




Questo post nasce da un gioco di scrittura praticato tra amici ed è un post "a tema" su elementi dati, suggeriti a turno dai vari partecipanti e pubblicati ogni 15 giorni sul blog del profilo Ilpassaparole. Sullo stesso blog potrete trovare, nei commenti, i link ai racconti degli altri partecipanti. E... siete invitati a partecipare anche voi!!!

http://www.chatta.it/community/ilpassaparole/
dc09ad32-82a2-460e-b7ff-8fcdf5f3002a
Per il giorno del mio compleanno mi hanno regalato dei libri. Leggendo i titoli e sfogliandoli , uno mi ha colpito in modo particolare. Parla di un amore, combattuto e ostacolato, di due ragazzi. Ho deciso... questo sarà il primo che leggerò! Vorrei farlo però, in un posto tranquillo, in silenzio...
Post
01/06/2014 00:29:06
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    11

Commenti

  1. klardiluna 01 giugno 2014 ore 15:25
    bello e tenero....come te :-) :rosa brava! bacione :bacio
  2. antioco1 01 giugno 2014 ore 18:27
    molto bello questo tuo post complimenti e bella l idea del blog tra varie persone complimenti Ale
  3. dealma 01 giugno 2014 ore 18:38
    amici così sono pericolosi! Almeno un colpetto di tosse! :-)))
  4. carmenlina 01 giugno 2014 ore 19:03
    @klardiluna..grazie a te... ;-) .. :bacio
  5. carmenlina 01 giugno 2014 ore 19:04
    @antioco1..grazie ale buona domenica sera :rosa
  6. carmenlina 01 giugno 2014 ore 19:11
    @dealma amici (cosi sono pericolosi ! almeno un colpetto di tosse)

    :hihi ma la colpa e anche mia ero troppo presa dalla lettura ..forse lo hanno anche fatto il colpetto di tosse ma io niente :many
  7. still.man 01 giugno 2014 ore 23:32
    A volte la lettura prende molto...
    ne sanno qualcosa Paolo e Francesca,
    tu sei andata meglio!
    uno scritto piacevole,
    alla prossima!
    Still
  8. carmenlina 02 giugno 2014 ore 00:42
    @still.man A volte la lettura prende molto
    si vero ....

    uno scritto piacevole, grazie :-) :rosa
  9. malenaRM 02 giugno 2014 ore 18:07
    Piacevole e delicata istantanea di vita reale.
    Grazie, carmen :rosa
  10. carmenlina 03 giugno 2014 ore 10:11
    @malenaRM..grazie a te :-) :rosa
  11. sunrise.65 04 giugno 2014 ore 14:43
    :clap :clap :clap bellino bellino...brava !
    hai visto che ce l hai fatta ? :bacio :rosa
  12. carmenlina 04 giugno 2014 ore 15:56
    #sunrise.65 :many grazie al vostro incoraggiamento tuo e di carla .... :bacio
  13. sunrise.65 05 giugno 2014 ore 13:59
    Carmen.... siamo state bravissime allora... :clap :clap :shy :many :many :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio
  14. carmenlina 05 giugno 2014 ore 14:04
    @sunrise.65..si si blave blave :bacio :bacio :bacio
  15. sunrise.65 05 giugno 2014 ore 14:07
    :shy :shy :shy :shy :shy :tvb
  16. carmenlina 05 giugno 2014 ore 14:08
    :-) :bacio :bacio :bacio :bacio
  17. james54 08 giugno 2014 ore 09:17
    Carmen buongiorno,
    ritengo un vero privilegi esserTi, amico.. :rosa .
    serena domenica :bacio :rosa
  18. carmenlina 08 giugno 2014 ore 10:05
    @james54..ritengo un vero privilegi esserTi, amico..

    anche per me la stessa cosa... :-) grazie

    buona domenica :rosa :bacio

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.