LE TINTE DIVERSE….

12 febbraio 2013 ore 14:26 segnala



Le emozioni sono un pennello con una tavolozza di colori. Colorano la vita di tinte diverse in base a ciò che si prova, si sente, si avverte. Se se non ci fossero che gusto, che sapore, che colore avrebbe la vita? Nessuno!



Se non ci fossero le emozioni che cosa perseguiremmo? In cosa potremmo trovare la spinta o la motivazione per vivere? Senza di esse, cosa potremmo avere a cuore? Nulla! Le emozioni sono il fulcro della nostra vita, da quelle negative impariamo qual è la strada che ci conduce alla verità,



quelle positive ci gratificano e ci spingono a desiderare una vita migliore ad affrontare le sfide, a crescere. Senza emozioni si spengono tutte le luci dell’animo, e in quella oscurità ci si accovaccia, non più pensieri, non più desideri…. lentamente si muore dentro.





5c08e3f6-fc3c-40f1-98b7-ae7bea5fb663
« immagine » Le emozioni sono un pennello con una tavolozza di colori. Colorano la vita di tinte diverse in base a ciò che si prova, si sente, si avverte. Se se non ci fossero che gusto, che sapore, che colore avrebbe la vita? Nessuno! « immagine » Se non ci fossero le emozioni che cosa pers...
Post
12/02/2013 14:26:01
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    11

Commenti

  1. giusi62 12 febbraio 2013 ore 14:35
    Martedì Grasso!
    Godiamo di questo giorno,
    ballando, senza perdere il passo.
    Ridiamo, e baciamoci,
    e baciamoci ancora!
    Perché domani è quaresima,
    e non sarà più così in allegria.
    Suvvia, non ascoltare
    chi è invidioso!
    Oggi, è martedì goloso!
    Sfrappole e frittelle
    ne mangeremo a crepapelle!!
  2. Cicala.SRsiciliana 12 febbraio 2013 ore 14:39
    bellissima poesia giusi, rispecchia il tuo stato d'animo e la tua slpendida personalità, ti voglio bene, Rita :bacio :bacio

  3. gattamannara 12 febbraio 2013 ore 16:11
    Buonasera cara Rita, credo che questo passo del maestro Neruda,
    sia perfetto per questo tuo significativo post..

    "Muore lentamente chi evita una passione, chi preferisce il nero su
    bianco e i puntini sulle "i" piuttosto che un insieme di emozioni,
    proprio quelle che fanno brillare gli occhi, quelle che fanno di uno
    sbadiglio un sorriso, quelle che fanno battere il cuore davanti
    all'errore e ai sentimenti."

    Un abbraccio fortissimo :rosa
  4. serenella21 12 febbraio 2013 ore 17:49
    senza emozioni saremmo automi robot
    noi viviamo di emozioni
    e colori le tinte kiare sono speranze,amore,amicizia,gioia la luce dei nostri giorni migliori le tinte scure sono la tristezza le amarezze il dolore nere come
    le tenebre della notte questi sono necessari x farci apprezzare le nostre + intime
    sensazioni le nostre emozioni..
    ciao un forte:staff
    e buon carnevale
  5. gattina1950 12 febbraio 2013 ore 18:22
    Penso che non ci sia persona che non abbia delle emozioni, come hai detto tu sono come una tavolozza di colori, io per esempio nel rosso vedo la passione, l'amore,
    nel verde i miei monti, nel celeste il cielo, nell'arancio e nel giallo l'estate, ecco le mie emozioni colorate.
    Ciao Rita, un abbraccio colorato a te :rosa :fiore
    Colorate come farfalle
  6. Evelin64 12 febbraio 2013 ore 20:39
    Le emozioni nascono per aggiungere felicità ai desideri secondo me... :-)
    Buona serata Rita cara...Evelin :bye
  7. Cicala.SRsiciliana 12 febbraio 2013 ore 21:45
    Esatto Evelin, è quello che è successo a me il giorno in cui ti ho ritrovata. Un'emozione fortissima ha invaso di gioia tutto il mio essere. Grazie Evelin, Rita :rosa
  8. crenabog 13 febbraio 2013 ore 00:13
    ah ecco perchè disegno sempre in bianco e nero...
  9. Cicala.SRsiciliana 13 febbraio 2013 ore 00:29
    ahahahahahah Marco sei troppo forte, tu vorresti dire a me che non sei una tavolozza di colori? Va benissimo, sappi però che non basterà una vita a convincermi. Mannaggia se avessi saputo che disegnavi in bianco e nero, a Natale ti compravo gli acquerelli, comunque, non esiste solo il Natale....
  10. crenabog 13 febbraio 2013 ore 00:45


    eh sì, questo è un esempio, una delle tavole del mio libro di favole. i colori, ne ho tanti, ma li usiamo io e mio figlio per dipingere i modellini in piombo (alti più o meno 4/5 centimetri) tipo questi, su cui stiamo lavorando in questi giorni...



    ma ti ringrazio per il tuo gentilissimo pensiero!
  11. Cicala.SRsiciliana 13 febbraio 2013 ore 00:51
    si ma i colori delle emozioni caro Marco te li regalo lo stesso. Complimenti sei bravissimo, anzi bravissimi, visto che tuo figlio collabora con te, un abbbraccio, Rita
  12. crenabog 13 febbraio 2013 ore 01:42
    :flower
  13. gabr.y62 13 febbraio 2013 ore 10:30
    Le emozioni.....se ne provono tante nell'arco della giornata e i colori a volte sono vivi ,ma poi arriva qualcuno e li spegne tutti e non ti rimane altro che il bianco e il nero ! Questo mi rende molto triste io amo i colori il rosso è il mio preferito !
    un abbraccio
  14. Cicala.SRsiciliana 13 febbraio 2013 ore 12:36
    Ciao Gabriella, è vero le emozioni sono la nostra forza è come se fossero le nostre gambe e le nostre braccia, ci commuovono, ci fanno piangere, ci fanno ridere, in realtà sono tutta la nostra vita, visto che questa è fatta di tante piccole emozioni che si susseguono. Ma è verissimo quello che dici, basta una delusione, una cattiveria, una frase offensiva, un non ritorno della persona che amiamo che la tavolozza dei colori diventa grigia. Scompaiono tutti i colori, rimane solo il nero, il colore del dolore e della tristezza. Meno male che la vita va avanti e a poco a poco le emozioni ricompaiono con i loro colori naturali. Grazie per la tua gentilezza Gabriella, una buona giornata, Rita :rosa :rosa
  15. Cicala.SRsiciliana 13 febbraio 2013 ore 13:11
    Adriana tu sei una persona unica, impossibile non riconoscerla. Lo dimostra il fatto che hai parlato solo di emozioni positive. Del resto hai una personalità forte e combattiva e per quanto anche tu possa avere i tuoi momenti NO, reagisci bene alle situazioni. Io ti leggo Adriana, leggo i tuoi post e i tuoi commenti e non da ora ma da parecchio tempo ormai e oltre ad essere combattiva sei una donna forte che reagisce, ecco perchè la tavolozza delle tue emozioni non potrà mai avere un'alterazione dei colori. Ti abbraccio con affetto, Rita :rosa :rosa

  16. Cicala.SRsiciliana 13 febbraio 2013 ore 13:39
    Serenella ciao :rosa
    quando ti scrivo ho
    sempre l'impressione di
    parlare con una coetanea
    per la tua maturità e invece
    potresti essere mia figlia.
    Bellissimo quello che hai scritto
    alla fine del commento, le tenebre
    della notte ci fanno apprezzare le emozioni
    uniche, belle, forti, appaganti che viviamo
    durante il giorno.
    E' proprio così serenella, io infatti la notte
    stringo forte a me le sensazioni più belle
    e intime che hanno colorato la mia giornata.
    Ciao piccolina mia, un bacio, Rita :rosa :bacio


  17. astro42 13 febbraio 2013 ore 14:01
    Ogni emozione ha la sua funzione per garantire e favorire la vita.
    Se reprimessimo le emozioni le nostre energie sarebbero bloccate, ma se ci liberiamo di quelle negative del passato e da quelle represse avremo maggiore vitalità, energia, e potremo vedere risplendere i colori dell'arcobaleno che danno luce, allegria, gioia alla vita. :rosa
  18. Cicala.SRsiciliana 13 febbraio 2013 ore 14:13
    Cara Barbara buongiorno :rosa e grazie della visita.
    Le emozioni sono il sale della vita, il senso della vita
    Mi ricordo quando ho tenuto in braccio subito dopo il
    parto i miei tre nipoti. Piangevo come una fontana per
    la gioia, erano tre cuccioli ma belli come il sole.
    Ricordo le nozze d'argento dei miei genitori,
    erano emozionati come il giorno in cui si sposarono,
    lo scambio degli anelli, la promessa di amarsi fino alla fine
    e così è stato. Ricordo il primo bacio, tremavo tutta e quella notte
    non riuscì a prendere sonno, era stato bellissimo.
    E poi, quante carezze e quanto amore ho ricevuto!
    Posso dimenticare tutto questo? Impossibile.
    E allora quando sono giù, penso a questa
    immensità di emozioni che mi strappano
    una lacrima e un sorriso, lo stesso sorriso,
    la stessa emozione che provasti tu quando per
    la prima volta stringesti al seno il tuo gattino.
    Mi sei tanto cara Barbara, e mi è altrettanto caro
    leggerti e risponderti. Ti abbraccio, Rita :rosa


  19. Cicala.SRsiciliana 13 febbraio 2013 ore 14:36
    Hai proprio ragione astro, sta proprio qui
    il problema di molti. Invece di sostituire
    le emozioni negative con quelle positive
    che giustamente come dici tu sono energia vitale,
    cancellano la bellezza di ricordi meravigliosi
    e trattengono invece la parte negativa di un insuccesso.
    Ecco perchè molte persone sono sempre nere come la pece,
    non riescono a far tesoro dei momenti belli della loro vita
    ma al contrario, rimuginano sempre su tutto ciò che di negativo
    gli capita, rendendosi così la vita grigia, monotona, infelice.
    Ma la vita è come un frutto meraviglioso, scartiamo la buccia
    e mangiamone a sazietà la polpa.
    Grazie astro, tu non mi crederai ma io te lo dico lo stesso:
    mi mancava il tuo commento e ti stavo aspettando. Grazie.
    Una buona giornata, Rita :rosa


  20. SOGNANDO59 13 febbraio 2013 ore 19:02
    Dedicato a te e a quanti riescono a vedere ancora la vita a colori...nonostante il grigiore e le brutture che si sentono! un caro e affettuoso saluto Rita :rosa :-)
  21. giusi62 13 febbraio 2013 ore 20:42

    Buona serata rita
    e buon san valentino :bacio
  22. Cicala.SRsiciliana 13 febbraio 2013 ore 22:10
    Grazie Michela, per la bellissima dedica, in effetti nonostante le batoste, cerco sempre di vedere gli aspetti più belli della vita. Mi sei tanto cara, ti abbraccio, Rita :rosa

  23. Cicala.SRsiciliana 13 febbraio 2013 ore 22:15
    Giusi che belle immagini mi mandi!
    Quanto sei dolce e fine!
    Buon San Valentino a te,
    goditi al meglio questa splendida
    giornata, pensa solo all'amore
    e ti auguro un mondo di felicità.
    Ti voglio tanto bene, Rita :bacio :cuore


  24. ombromanto05 13 febbraio 2013 ore 23:40

    Riempire la vita dei nostri colori...
    Lo sostengo sempre...
    Una vita senza colori è come una foto in bianco e nero...i colori danno gioia, luce, vivacità, calore...e trasmettono emozioni forti...quelle che abbiamo dentro..
    Buona serata Rita cara, e buon S. Valentino... :rosa :rosa
    Il mio???Col mio angelo Klaus..il più bello che possa passare :cuore :cuore
  25. Cicala.SRsiciliana 13 febbraio 2013 ore 23:56
    Giù sono felice, perchè ti leggo felice
    che sia una notte splendida con il tuo
    angelo Klaus, io festeggerò da sola in nome
    dell'amore nel quale credo fermamente.
    Ti bacio, Rita :bacio


  26. Petalidanima 14 febbraio 2013 ore 11:49
    Bel post.....e si le emozioni sono il colore dell'esistenza,senza di esse saremmo delle macchine proprio come i robot!!!!....l'anima capta queste emozioni e li trasferisce al cuore sottoforma di colori sempre diversi per alcuni le emozioni sono gialle,bianche,dorate,azzurre e rosa…per altri grigie e nere.Sono appunto le emozioni che ci consentono di essere definiti come "umani",bisogna anche dire che però la maggior parte sono emozioni negative e dannose,naturalmente ci sono anche quelle positive,poche ma davvero intense...
    Questo per dire che le emozioni sono il corredo di ognuno di noi ma possono assumere diversi colori e sfumature.Avvertiamo lo scorrere del tempo a seconda del nostro stato d’animo;E più la nostra vita scorre lungo binari fatti di comportamento corretto e di disponibilità, più le emozioni saranno positive. Il segreto sta tutto qui: condurre una vita all’insegna del "buon vivere"rispettando le regole del vivere civile e anche gli affetti che devono avere l’attenzione che meritano.
    Ti auguro una serena giornata ti abbraccio :rosa :bacio



  27. 67altamarea 14 febbraio 2013 ore 14:08
    L’emozione è un’onda che ci attraversa, che ci scuote dalla nostra condizione. E’ ciò che ci rende vivi, che ci fa intraprendere strade, che ci permette di stupirci e scoprire ogni cosa.Senza emozioni saremo meno di niente...
  28. Anassagora.70 14 febbraio 2013 ore 14:19
    Sì, sono i sentimenti che danno significato alle nostre vite, anche se oggi il far notare di provarli sui nostri volti e nelle nostre parole, viene calcolato come un segno di debolezza ed incapacità ad emergere, ma non qualitativamente, ma per prevalere sulla volontà e sulle azioni del prossimo, specie in campo lavorativo . Quello che è certo, che nessuno potrà levarci quanto imparato, acquisito, i nostri ricordi, il bene che vogliamo a chi è qui con noi e a chi non c'è più ma in realtà lo è sempre, i nostri valori, e quando avremo trovato la nostra strada, cominceremo a dipingere anche noi, per noi, e per chi merita di più di quello che il prossimo gli ha sempre affibbiato o fatto credere . Perchè solo la verità rende liberi, e l'arcobaleno, è il suo simbolo più forte . Ciao Rita .
  29. Cicala.SRsiciliana 14 febbraio 2013 ore 14:27
    Per me Petalidanima, le emozioni sono come gli zampilli d’acqua, che danzando allegramente, sembrano tanti giocolieri di strada. L’acqua assume i colori delle tinte del cielo, è turchina all’alba, poi si fa gialla, al tramonto rossa, di notte bianca come un manto di neve. Le emozioni sono così come l’acqua inquieta e colorata, e noi siamo i figli delle emozioni, quando siamo felici il nostro pugno si apre e lanciamo per aria miglia di coriandoli. Grazie della visita, anch’io abbraccio te, buona giornata, Rita :rosa :bacio



  30. Cicala.SRsiciliana 14 febbraio 2013 ore 21:36
    E' vero altamarea senza emozioni è come camminare in una strada buia dove tutte le cose sono nere. Solo le emozioni ci regalano attimi di vita colmi di gioia, gioia colorata da variopinti colori. Una buona serata, Rita :rosa
  31. Cicala.SRsiciliana 14 febbraio 2013 ore 21:53
    Ciao Davide, chi osservando nei nostri volti sentimenti di dolore e di gioia specialmente in campo lavorativo e ci reputa deboli, incapaci è senza dubbio stupido e stolto. Perchè i sentimenti non li provano anche loro? Eh no, loro li mascherano così secondo la loro testa immatura, la gente pensa che siano forti. Ma è questa la forza, la vera forza? O quella di ammettere di essere infelici, insoddisfatti, con un problema di salute che ci preoccupa, con il dolore di un compagno che ci ha lasciato....io non ho mai fatto mistero delle mie problematiche, mai dire io di quest'acqua non ne bevo, perchè chi lo dice ne beve interi pozzi. Nè mi sento forte nel dichiarare le mie emozioni, mi sento solo una donna che non ha paura, che ha bisogno di essere capita e se gli altri non mi comprendono pazienza, io di certo non cambio, e poi ci sei tu che mi capisci Davide, mi capisci senza mai chiedere ma solo intuendo i miei stati d'animo e per questo ti ringrazio infinitamente. Una buona serata, a presto, Rita
  32. miriam71 15 febbraio 2013 ore 00:13
    La vita in fondo è un susseguirsi,un continuo rincorrersi di emozioni,belle ,brutte,alcune che ci paralizzano l'anima per un attimo ma tutte ci servono sa farci capire che non siamo robot,che siamo dotati d'intelligenza sì, ma anche e soprattutto di un'anima che sussulta ad ogni emozione xchè nella vita passano le delusioni,la rabbia,i momenti belli ma le emozioni restano.
    Serena notte Rita :kissy

  33. giulia11yy 15 febbraio 2013 ore 10:52
    voglio vivere dentro ad un arcobaleno i colori e le emozioni sono l'unico modo per godere appieno la bellezza della vita e dell'amore,guai se non ci fossero vorrebbe dire che si è morti dentro.bel post rita buona giornata :rosa
  34. SOGNANDO59 15 febbraio 2013 ore 13:01
    Dove non arrivano le parole arriva la musica!! Buongiorno Rita e riguardati :-) con affetto :rosa :bacio
  35. Cicala.SRsiciliana 15 febbraio 2013 ore 18:05
    Michela, mi hai allegato il mio video preferito, è una canzone che mi piace perchè mi rispecchia molto. Di fronte ad emozioni forti infatti, non mi esce la voce e non solo mi si bloccano le gambe, le sento perfino indolenzite. Sono strana vero? Ma tanto lo so. Però preferisco essere così, magari esagerata anzichè i morti ambulanti che vanno a spasso. Hai messo la voto e mi fa piacere, sei una bella donna capperi, complimenti. Un abbraccio forte, Rita :rosa

  36. Cicala.SRsiciliana 15 febbraio 2013 ore 18:14
    Cara Giulia, sono stata colpita dalle prime parole che hai scritto" Voglio vivere in un arcobaleno di emozioni". Chi afferma questo, correggimi se sbaglio, sente il bisogno, la necessità di emozionarsi sempre. Ciò vuol dire che sei talmente presa dalle sensazioni che provi, che ne sei positivamente coinvolta, che il male ti sfiora appena, lo guardi dall'alto in basso e vai avanti,Complimenti che bel carattere! Grazie Giulia per essere sempre presente, un abbraccio sentito, Rita :rosa
  37. Cicala.SRsiciliana 15 febbraio 2013 ore 18:37
    Cara Miriam, hai ragione non tutte le emozioni sono positive, sarebbe troppo bello, vivremmo tutti in paradiso. Purtroppo come dici bene tu ci sono anche quelle negative che mettono in ansia e preoccupazione, certo queste non sono belle, anche nel dolore e nella tristezza, ci fanno sentire vivi. Un bacio di cuore Miriam e grazie sempre per le tue visite costanti, non sai che piacere provo nel leggerti, una buona serata, Rita :rosa

  38. giulia11yy 17 febbraio 2013 ore 12:09
    cara rita nella vita si cade l'importante rialzarsi sempre a testa alta e andare avanti cercando il buono che c'è nella vita certo questo cammino alcune volte è accompagnato dal dolore e dalle lacrime ma se si continua ad andare avanti si trova la gioia e l'amore.un vecchio saggio quando ero bambina mi disse non fermarti a odiare perchè cosi facendo odierai anche te stessa vai sempre avanti riempi il tuo cuore sempre e solo d'amore e io cosi faccio ogni giorno il mio caro nonno aveva ragione w la vita.buona domenica rita :rosa
  39. Cicala.SRsiciliana 20 febbraio 2013 ore 13:59
    Il vecchio saggio Giulia aveva ragione, anch'io nel mio cuore nutro sentimenti di gioia e d'amore, molto spesso ne abbiamo parlato. Ogni tanto subentra l'ira e la rabbia ma durano così poco che tu non immagini nemmeno. Dopo la rabbia il mio cuore si dilata e la voglia della riconciliazione si fa sempre più forte. Comunque le paure esistono e non ci sono esseri umani che non ne sono soggetti. E ti dirò di più Giulia, ogni volta che si cade e ci si rialza, per quanto si possa essere forti, si avverte un grande senso di stanchezza e di spossatezza, non è sempre facile rialzarsi Giulia. Ti ringrazio del commento bellissimo, è una gioia leggerti, un abbraccio, Rita :rosa :bacio

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.