Non è mai tardi per cambiare……

21 marzo 2016 ore 14:13 segnala


È bellissima la mia terra in questo periodo. Qualche papavero rosso, margherite bianche e gialle e tantissime primule. Mi stendo con le braccia dietro al collo e osservo il cielo azzurro con qualche nuvola sparsa. Inevitabilmente penso alla mia vita, a tutto ciò che di bello mi è rimasto nel cuore, alle persone care che non ci sono più. Ricordo gli insegnamenti di vita dei miei amati, che oggi sono la strada che perseguo. Rimembro l’amore per i miei alunni che ho amato come figli e che ancora mi saltano addosso quando mi vedono, ma oggi ho ricordato in particolare le parole sante che mia madre, conoscendomi, mi diceva sempre:” Vivi l’amore con leggerezza, non obliarti in esso, ricorda di tenerlo alla tua destra, poiché deve starti vicino ma devi avere la maturità se è necessario, di separartene se gioca un brutto ruolo nella tua vita”. Solo oggi ho capito quanta ragione aveva e quanto tempo ancora ho per cambiare.



È il vespro, suonano le campane, la gente s’affretta ad andare in Chiesa, anche io prego per tutti coloro che conosco ma soprattutto per chi è lontano dalla Luce. Anche se con anticipo, auguri di una serena Pasqua a Voi tutti che mi leggete….

b2d213dc-f8c4-4d79-96d6-0b2595788d27
« immagine » È bellissima la mia terra in questo periodo. Qualche papavero rosso, margherite bianche e gialle e tantissime primule. Mi stendo con le braccia dietro al collo e osservo il cielo azzurro con qualche nuvola sparsa. Inevitabilmente penso alla mia vita, a tutto ciò che di bello mi è rim...
Post
21/03/2016 14:13:13
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    10

Commenti

  1. giusi.69 21 marzo 2016 ore 17:13
    :rosa :bacio Buona pasqua anche a te,
    e a tutta la tua famiglia
  2. Cicala.SRsiciliana 26 marzo 2016 ore 09:08
    @giusi69 :cuore
    Ricambio a te e famiglia
    gli auguri di una serena
    Pasqua a Te e Famiglia :bacio :bacio


  3. antioco1 26 marzo 2016 ore 18:38
    ciao Rita tanti auguri e poi se vuoi dammi tue notizie tvb saf Ale
  4. dolcecarrie 27 marzo 2016 ore 22:30
    Buona Pasqua Rita e buona serata :bacio
  5. 88thecrow 12 aprile 2016 ore 00:23
    Morte, inizio e fine, ricordi.Intensi, dolci, riflessivi.
    Vita, paura, amore, speranza, ottimismo, presa di coscienza.
    Momenti sprecati, attimi non valorizzati, parole mai dette, emozioni soffocate.
    Ambizione, volere e potere.
    Vivere intensamente, non rimpiangere niente, non rinnegare, non aver paura d'amare.
    Parole e idee sono in grado di cambiare il mondo.
    Così iniziò la nostra avventura... un momento, la paura...Solo noi e le nostre anime, pure, immense.Eravamo lì, in quel momento, in quella frazione di tempo. Quell'attimo nuovo. Il cielo e le stelle nostre, una calda brezza ci circondava di lieve tepore.
    Il mare in lontananza... l'amarezza che avanza, il senso di vuoto, ricordi, accordi e discordi. Chiuse gli occhi e non pensò più... succhiò la vita fino al midollo, vi si immerse totalmente, gustando il bello dell'attimo fuggente.
    Natura fugace, imprevedibile, inafferrabile, inconcepibile,paurosamente meravigliosa. Il nostro scorrere, divenire lento, troppo veloce per il tutto. Passano minuti, oppure anni... e poi la vita ti risponde, e a volte sorprende.Altre volte ti butta in basso, altra prospettiva, tutto diverso, cupo, offuscato da paure, delusioni, tremori.
    Anche questo è vita. Ritrovare sempre la forza. Adattarsi alle situazioni, arrampicarsi su pareti in pendenza mordendo l'essenza.
    Dimostrare sempre, e ancora una volta che non tutto è perduto. Che non tutto è finito. Che non tutto è morto. Che tu sei qui, ora. Pronto a contribuire a questo potente spettacolo.
    Risalire, alzarsi in piedi. Gridare. Piangere. Comprendere. Sorridere. E piangere. Andare avanti, allontanarsi, guardare l'insieme. Cosa vedi?
    Musica.
    Vedo musica.
    Ascolto il cuore... ma il cuore non parla più, è stanco, amareggiato, illuso, è ribelle, incazzato, controcorrente. È lui. Non è voi, è lui.
    Ideologie di massa, stereotipi da valorizzare, conformismo consumista, potere ai potenti, denaro veritiero...
    Voi siete pazzi fratelli...
    Non vi accorgete della bellezza della semplicità? Non fissate anche voi l'orizzonte?
    La vita. Com'è piena la vita.
    dal web: Alessandro Palumbo
  6. Cicala.SRsiciliana 12 aprile 2016 ore 11:21
    @88thecrow
    Bellissimo commento, grazie!
    Non ai quante volte l'ho letto,
    rimanendone incantata. Grazie
    ancora, buona giornata,Rita :fiore


Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.